Come collegare il PC a una TV

By | Dicembre 13, 2018
Come collegare smartphone alla TV

Per ottenere una risoluzione video più elevata, per poter godere di buoni filmati o eseguire qualsiasi attività che richieda una qualità video superiore, è conveniente collegare il PC a un televisore. Attualmente, i monitor LCD hanno reso questa procedura meno frequente, ma quando è richiesta la riproduzione di video Full HD su schermi di grandi dimensioni, questo tipo di connessione è ancora realizzato. In questo tutorial vedremo come collegare il PC a TV LCD e al plasma, così come i televisori della generazione precedente.


Come collegare il PC ad una TV Samsung, Sony, LG e altre >>

Schede video

Per effettuare il collegamento di un PC a un televisore è essenziale disporre di una buona scheda video, poiché queste forniscono l’output necessario per effettuare tale connessione. In generale, possiamo trovare schede video con diverse uscite, come ad esempio:

  • Uscita TV RCA (uscita TV tradizionale).
  • Uscita SVideo.
  • Uscita DVI (per televisori di ultima generazione).

Secondo l’output TV della nostra scheda video, dobbiamo pianificare la connessione con la televisione. Ci sono alcune schede con più uscite, in quei casi scegliamo con quale output lavorare. Se disponiamo di un televisore al plasma o LCD, è conveniente utilizzare l’uscita DVI per evitare di perdere la qualità del video nella trasmissione dei dati.

Collegare un PC a un televisore usando le connessioni standard

Questo tipo di connessioni è eseguito con televisori che non sono al plasma o LCD, poiché non hanno ingressi HDMI ad alta definizione o ingressi DVI. Per realizzare questa connessione abbiamo bisogno dei seguenti materiali:

  • Collegamento cavi S-Video SVideo o RCA RCA, o in alternativa, utilizzare uno SVideo cavo RCA se il televisore prescelto non ha ingresso SVideo.
  • Per inviare i dati audio, avremo bisogno di un cavo stereo da 3,5 mm per l’audio RCA.
  • Se necessario, possiamo utilizzare connettori speciali per eseguire le conversioni dei connettori, questi sono facilmente accessibili e sono disponibili in qualsiasi negozio di TV o elettronica.

Una volta che abbiamo tutti i materiali, è tempo di eseguire la connessione. In primo luogo, identifichiamo quale tipo di output TV abbiamo, per questo guardiamo il retro della CPU e verifichiamo il tipo di connettore che abbiamo. In generale, le schede video hanno due uscite: una blu (CRT) e una che può essere gialla e sporgente (RCA) o una rotonda e nera (SVideo). Alcune schede hanno molte più uscite, come un DVI e persino HDMI.

Nella seconda parte del tutorial, vedremo come connettersi al plasma e ai televisori LCD e convenzionali.


Nella prima parte di questo tutorial, abbiamo esaminato i materiali necessari per collegare il PC a un televisore, quali tipi di output sono necessari e quale scheda video è vitale per effettuare la connessione. Inoltre, abbiamo visto che la scelta della connessione dipende dal tipo di TV che abbiamo, la più moderna richiede connessioni video più efficienti per mantenere la qualità video, che si perde nella trasmissione dei dati alla TV. In questa seconda parte, vedremo come connettersi ai televisori standard e come connettersi ai TV di ultima generazione.

Collegamento del PC alla TV standard

Dopo aver identificato il tipo di output della nostra scheda video, dobbiamo identificare il tipo di input della nostra TV. Di solito, questi sono RCA o SVideo. Dopo aver identificato i tipi di connessione, abbiamo scelto un cavo per effettuare la connessione, preferibilmente un SVideo, ma se il nostro televisore non ha un ingresso SVideo possiamo usare un cavo da SVideo a RCA, o usare un connettore da SVideo a RCA all’estremità che andrà collegato alla TV.

Dopo aver scelto il cavo, procedere ed eseguire la connessione: una delle estremità del cavo nella scheda video e l’altro sul televisore, facendo attenzione che non sia allentata su entrambe le estremità.

Successivamente, colleghiamo il cavo audio utilizzando il cavo stereo Plug to RCA. Colleghiamo uno dei lati del cavo all’uscita per gli altoparlanti della CPU e il lato RCA (bianco e rosso) sarà collegato al televisore.

Ora, abbiamo collegato il nostro PC alla TV, rimane solo perda eseguire il processo di configurazione. Successivamente, spiegheremo il processo per connettere il PC ad una TV moderna.

Collegamento del PC alla TV al plasma o LCD

Questo tipo di connessione può essere fatto in due modi diversi: il primo è verificare se la TV ha un ingresso VGA, in questo caso, è molto semplice, basta solo il normale cavo di collegamento dal monitor al televisore.

Se la nostra TV non ha questo tipo di ingresso, usiamo un cavo DVI / HDMI per effettuare la connessione. Ovviamente, la nostra scheda video deve avere un’uscita DVI. Il processo di connessione è simile a quello che eseguiamo per la TV tradizionale.

Una volta stabilita la connessione, resta solo da fare in modo che la configurazione del PC sia in grado di vedere tutto sulla TV. Nella terza parte di questo tutorial, vedremo questa procedura.

Nella seconda parte di questo tutorial, stavamo cercando come creare collegamenti tra la CPU del PC e TV di tipi diversi, una standard o un TV al plasma o LCD.

In questa terza parte, vedremo come configurare il PC per poter visualizzare tutte le sue funzioni sulla TV, cioè configurare l’apparecchiatura in modo che utilizzi la TV come monitor e sfruttare le sue funzioni di risoluzione e personalizzazione.

Software di configurazione

Ogni scheda video viene fornita con un disco, che contiene software con tutti i driver e le funzioni di configurazione. Come obiettivo didattico, in questo tutorial lavoreremo con una scheda di marca NVIDIA, ma la procedura di configurazione è la stessa per qualsiasi scheda, è sufficiente installare il software del disco sul PC.

Processo di configurazione

La prima cosa che faremo è accendere la TV e posizionarla in modalità video, quando facciamo questa azione possiamo ascoltare tutto l’audio del PC sulla TV. È un buon segno, poiché indica che le connessioni sono ben fatte.

Una volta verificata la connessione audio, andiamo al PC (non abbiamo ancora disconnesso il monitor) e facciamo clic con il tasto destro del mouse su qualsiasi area libera del monitor. Apparirà una finestra pop-up in cui scegliamo l’opzione “Proprietà”, quindi apparirà la finestra “Proprietà dello schermo”, lì scegliamo la scheda “Opzioni avanzate”.

Ora apparirà una nuova schermata, dove dobbiamo localizzare la nostra scheda video. Una volta individuata, abbiamo scelto l’opzione “configurazioni dello schermo nView”. Se non abbiamo una scheda NVIDIA, cerchiamo un’opzione equivalente per la scheda che abbiamo.

Una volta fatto, si aprirà la schermata del programma della scheda video, nel menu a discesa CLONA, scegliere l’opzione “TV”, fare clic con il mouse sul pulsante OK e il processo di configurazione sarà pronto.

Abbiamo solo bisogno di regolare l’opzione “Video a schermo intero” sulla TV e selezionare la TV come dispositivo secondario. Ora avremo la TV come complemento video, è come se avessimo due monitor, solo uno è di altissima risoluzione.

Per tornare alla normalità, sullo schermo del software scegliere l’opzione “Schermo singolo e in basso selezionare il monitor e voilà, useremo il monitor del PC come predefinito.

Come collegare il PC alla TV

Con cavo HDMI

L’opzione migliore senza dubbio per velocità, comfort e risultati. Hai solo bisogno di un cavo HDMI con una doppia connessione maschio (questi sono i due connettori hanno una sporgenza metallica alla fine).

  1. Il modo più semplice è utilizzare un cavo HDMI che fornisca una migliore qualità di immagine e audio poiché HDMI migliora sia il video che l’audio.
  2. Accendi la TV e il portatile. Guarda sul retro o sui lati del televisore, viene contrassegnata con HDMI.
  3. Collega il tuo cavo HDMI maschio alla connessione del tuo televisore (che è femmina). Quindi ripeti la stessa operazione ma sul tuo laptop. Trova la connessione HDMI sui lati e inserisci l’altro connettore nello slot corrispondente.
  4. Dopo aver collegato il PC alla TV, il portatile lampeggia per alcuni secondi quando identifica la connessione HDMI.
  5. Cerca il telecomando del televisore per l’opzione per cambiare l’ingresso è di solito il pulsante ‘ Sorgente o Ingresso’ e otterrai un menu in cui puoi scegliere HDMI.
  6. Sul PC facciamo clic con il tasto destro del mouse su qualsiasi area libera del monitor. Apparirà una finestra pop-up in cui scegliamo l’opzione “Proprietà”, quindi apparirà la finestra “Proprietà dello schermo”, lì scegliamo la scheda “Opzioni avanzate”.

Con cavo VGA

Questa è una tecnologia obsoleta e ha una qualità inferiore rispetto alla connessione HDMI.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.