Come configurare una VPN su Android, Apple e altre piattaforme

By | Febbraio 3, 2021
configurare una VPN

Poiché continuiamo a fare sempre più operazioni più online, soprattutto ora che quasi tutti siamo bloccati a casa, e lavoriamo principalmente in smartworking, mantenere la propria attività sicura e privata è sempre più importante. Le migliori VPN (rete privata virtuale) possono fare molto per affrontare alcune di queste preoccupazioni sulla sicurezza e l’anonimato.


Una VPN di fatto instrada tutta la tua attività su Internet attraverso una connessione sicura e crittografata, che impedisce ad altri di vedere cosa stai facendo online e da dove lo stai facendo. Fondamentalmente una VPN fornisce un ulteriore livello di sicurezza e privacy per tutte le tue attività online.

Vuoi configurare una VPN sul tuo smartphone, laptop o tablet? Ecco alcuni consigli utili per farlo efficacemente.

Perché hai bisogno di una VPN sul tuo iPhone o Android

Oggigiorno, viviamo sui nostri telefoni e tablet, anche più dei nostri computer. Acquistiamo. Chiacchieriamo. Cerchiamo. Mentre facciamo tutte queste cose, inviamo informazioni personali su una rete e presumiamo che siano sicure e private. Forse lo sono e forse non lo sono. Vuoi davvero correre il rischio con i dati della tua banca o della tua carta di credito?

Il motivo principale per ottenere una VPN mobile sul tuo Android o iPhone è assicurarti di avere una connessione Internet sicura. Quante volte sei entrato in un bar e hai effettuato l’accesso al Wi-Fi gratuito utilizzando il tuo telefono?


Forse il segnale del tuo cellulare era debole o forse non volevi utilizzare i dati nel tuo piano mobile. Il problema è che gli hotspot Wi-Fi pubblici non sono sicuri, anche quelli che richiedono di inserire una password e, se puoi ottenere tu la password, possono fare lo stesso anche tutti gli altri.

Ciò significa che qualsiasi hacker esperto può accedere a tutti i dati inviati tramite quella connessione, incluso il tuo. L’impostazione di una VPN sicura sul tuo dispositivo mobile garantisce che, indipendentemente da come ti connetti a Internet, le informazioni che invii saranno al sicuro.

Una VPN mobile protegge anche la tua privacy da occhi indiscreti come il tuo ISP, Google e altri siti web che monitorano le tue abitudini di navigazione. Se hai mai utilizzato la funzione di navigazione privata nel tuo browser Web in modo da poter confrontare i prezzi di voli, hotel o altri servizi senza essere monitorato, allora una VPN fa al caso tuo. Con una VPN mobile in atto, sei sempre in modalità di navigazione privata, quindi l’unica persona o entità che sa dove sei stato su Internet sei tu.

Un altro vantaggio di una VPN mobile è la possibilità di godere di un accesso aperto e non bloccato ai contenuti. Se viaggi all’estero con il tuo iPhone, Android o tablet, potresti non essere in grado di accedere a siti di social media come Facebook e Instagram o accedere a determinati siti di notizie a causa di problemi di censura.

Inoltre, i servizi video in abbonamento a pagamento potrebbero non essere accessibili in tutte le aree. A volte, con una VPN mobile puoi aggirare i blocchi di posizione selezionando un server statunitense o un altro server “domestico”.

Configura una VPN su smartphone Android

Il supporto VPN è integrato in Android, quindi puoi configurarlo facilmente tramite il menu Impostazioni del telefono senza dover scaricare un’app.

Come configurare manualmente una VPN su Android

  1. Apri il menu Impostazioni del telefono. Tieni presente che le istruzioni seguenti possono variare a seconda del dispositivo in tuo possesso;
  2. Tocca Wi-Fi e Internet o Wireless e reti. Fondamentalmente, devi andare alla pagina delle impostazioni di rete;
  3. Tocca VPN. Su alcuni dispositivi, potrebbe essere necessario espandere le opzioni toccando prima “Altro”;
  4. Tocca il segno più nell’angolo in alto a destra. Se non ne vedi uno, dovrai aprire il menu delle opzioni avanzate (di solito toccando l’icona dei tre punti verticali);
  5. Immettere le informazioni necessarie come l’indirizzo del server, il nome utente e la password. Queste informazioni ti saranno fornite dall’amministratore di rete.

Configura una VPN sui dispositivi Apple

Le VPN sono anche configurabili direttamente su tutti gli iPhone, iPad e Mac. Devi eseguire alcuni passaggi aggiuntivi su macOS, ma su iOS è davvero facile.

Come configurare manualmente una VPN su iOS

  1. Sblocca il tuo iPhone o iPad e apri Impostazioni;
  2. Tocca Generale e seleziona VPN;
  3. Quindi, tocca Aggiungi configurazione VPN;
  4. L’amministratore di rete fornirà le informazioni necessarie. Ciò include il protocollo VPN, le impostazioni VPN (ID remoto, server) e le informazioni di accesso per l’autenticazione;
  5. Una volta completato, tocca Fine per salvare il profilo;
  6. È ora possibile abilitare o disabilitare la connessione VPN utilizzando il pulsante a scorrimento nella pagina VPN.

Se il tuo dispositivo mobile è una parte indispensabile della tua vita quotidiana, una VPN è uno strumento inestimabile per proteggere i tuoi dati sensibili, salvaguardare la tua privacy e fornire un accesso aperto a Internet. Che tu sia un fai-da-te esperto di tecnologia o un tipo di persona “dammi solo un’app facile”, c’è una soluzione VPN mobile per te.

Ora che hai letto questa guida e sei armato degli strumenti di conoscenza su tutto ciò che riguarda le VPN mobili, è il momento di armarti degli strumenti di protezione.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!