Come configurare una VPN su iPhone?

By | Giugno 17, 2022
VPN su iPhone

Stai cercando di configurare una VPN su iPhone? Ci sono molte ragioni per cui potresti. Una VPN ti consente di navigare in Internet in privato e aggirare i blocchi geografici che ti impediscono di accedere a particolari contenuti, come i programmi Netflix, che sono disponibili solo in determinati paesi. Leggi di più per scoprire come configurare una VPN su iPhone e come una VPN protegge la tua privacy online. Esistono due modi per configurare una VPN su iPhone: automaticamente e manualmente. Una configurazione automatica richiede un’app VPN iPhone. Dopo aver scaricato un’app, l’installazione richiede solo pochi clic. La configurazione manuale, invece, richiede competenze tecniche e tempi più lunghi.

Leggi anche: Come trasferire WhatsApp da Android a iPhone

Cos’è VPN su iPhone

Se Internet è un’autostrada aperta, una VPN è un tunnel sottostante. Anche se stai seguendo un percorso leggermente diverso, puoi comunque goderti i siti Web che desidei, ma sarai nascosto agli occhi indiscreti di inserzionisti e hacker. Ecco perché una VPN è privata. Ecco come funziona. Quando ti connetti a Internet nel solito modo, con una connessione Wi-Fi o cellulare, stai navigando dalla tua posizione attuale. Ciò significa che chiunque può acquisire il tuo indirizzo IP, che funziona in modo molto simile a un indirizzo di ritorno su una lettera. Ti rende più vulnerabile a tracker, hacker e criminali informatici. Una VPN, invece, utilizza un indirizzo IP diverso. Ciò significa che puoi navigare sul Web in modo anonimo.

Configurare VPN iPhone – Metodo automatico

Devi installare un’app VPN per configurare automaticamente una VPN. Sono disponibili molti servizi VPN diversi, quindi il primo passo è scegliere un’app che soddisfi le tue esigenze.  I passaggi per configurare iPhone VPN sono simili per qualsiasi app tu scelga. 

  • Ecco come configurare automaticamente una VPN. Scarica l’app VPN. Installa l’app. Apri l’app e crea un account oppure accedi se ne hai già uno. Tocca il pulsante per completare la configurazione e attiva la VPN per la navigazione privata. Tocca Consenti quando il tuo iPhone ti chiede il permesso di aggiungere una configurazione VPN per il tuo dispositivo. Inserisci il tuo passcode, se necessario, per aggiungere la configurazione VPN alle tue impostazioni. Una volta aggiunta la VPN su iPhone, non dovrai aprire l’app per usarla.  
  • Ecco come attivare una VPN su iPhone. Avvia le Impostazioni del tuo iPhone. Fare clic su Generale. Seleziona VPN. Tocca il pulsante accanto a Stato. Assicurati che sia verde. Spegnilo di nuovo una volta che hai finito di usare la VPN.

Configurare VPN iPhone – Metodo manuale

Il tuo iPhone non ha una VPN integrata, quindi avrai comunque bisogno di un provider VPN per configurare una rete manualmente. Puoi trovare diverse opzioni gratuite con una rapida ricerca su Google. Tuttavia, anche se un servizio gratuito sembra una buona idea, non lo consigliamo come soluzione a lungo termine per diversi motivi.

  • I server di dati VPN sono costosi da mantenere, quindi questi servizi “gratuiti” possono avere un costo nascosto (e indesiderabile). Ad esempio, alcuni fornitori potrebbero effettivamente vendere i tuoi dati per coprire le loro spese di manutenzione.
  • Alcune VPN gratuite non sono sempre sicure da usare.
  • I servizi gratuiti possono anche limitare le posizioni dei server e fornire dati e velocità limitati.

Dopo aver scelto un servizio VPN, cerca le seguenti informazioni:

  • Tipo
  • Descrizione
  • server
  • ID remoto
  • Autenticazione utente
  • Nome utente
  • Parola d’ordine

Quando hai queste informazioni, puoi procedere con la configurazione della VPN sul tuo telefono. Avvia le Impostazioni del tuo iPhone e seleziona Generali. Tocca VPN. Tocca Aggiungi configurazione VPN…Seleziona il tipo di rete toccando Tipo. Scegli il tipo di rete: IKEv2, IPSec o L2TP. Compila i campi DescrizioneServer e ID remoto. Nella sezione Autenticazione, inserisci un nome utente e una password. Tocca Fine. Ora, hai finito di configurare la tua rete, puoi attivare e disattivare la tua VPN come descritto sopra.

Leggi anche: Come registrare schermo iPhone o iPad

Perché utilizzare una VPN su iPhone

  1. Per accedere da remoto alla tua intranet di lavoro. La maggior parte delle aziende utilizza una intranet, una piccola sezione isolata di Internet senza accesso a Internet principale. Con alcune configurazioni, puoi accedere a una intranet solo se sei al lavoro. Tuttavia, con una VPN, puoi accedere alla tua intranet anche se sei altrove.
  2. Per accedere a un sito Web o a un servizio non disponibile nella posizione corrente. Diciamo che vivi in ​​Germania e sei un grande fan di un reality show locale. Vorresti continuare a guardare lo spettacolo quando sei in vacanza all’estero, ma il servizio di streaming non è disponibile al di fuori della Germania. Per fortuna, se accendi la tua VPN, non perderai il tuo spettacolo poiché il servizio di streaming pensa che tu ti trovi nel paese in cui è disponibile.
  3. Per crittografare la tua connessione e nascondere il tuo “io online”. Internet è come un’autostrada trafficata con posti di blocco. I localizzatori pubblicitari stanno pattugliando l’autostrada e controllando le auto in transito. Gli hacker sono criminali che cercano di rubare la tua borsa dal tuo veicolo o causare un incidente. Quando utilizzi un normale accesso a Internet, sia cellulare che Wi-Fi, guidi lungo questa autostrada, esposto sia alle pattuglie autostradali che ai criminali. Una VPN è come un tunnel sotto l’autostrada che ti tiene isolato da inserzionisti e criminali informatici. Stai essenzialmente guidando liberamente, senza forze dell’ordine o rapinatori con cui confrontarsi.
  4. Per proteggere i tuoi dati quando utilizzi reti Wi-Fi pubbliche. Quando sei al sicuro in un tunnel, puoi trasportare oggetti di valore nella tua auto senza il timore di essere derubato. Allo stesso modo, quando sei online con la protezione VPN, non hai preoccupazioni per le violazioni dei dati o il furto di identità. Questo perché una VPN ti protegge anche se navighi tramite una connessione WiFi pubblica non sicura.
Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.