Tuttavia, puoi controllare gratuitamente ciò che tuo figlio fa con il cellulare in tre modi. Cosi potrai tenerlo d’occhio mentre usa lo smartphone, impedendogli di scaricare applicazioni a pagamento o visitare siti web inappropriati. Con questi tre metodi eviterai di avere paura quando aspetti le bollette, che non tocchi il tuo conto in banca e sei più tranquillo dell’uso che i più piccoli fanno con il proprio cellulare.


Scarica un’applicazione per il controllo parentale

Esistono molte applicazioni di controllo parentale per iOS o Android, anche se gratuite e complete sono poche. Includono sempre opzioni premium a pagamento, anche se c’è ne sono alcune che fanno bene il proprio lavoro come: Kaspersky Safe Kids.

Puoi scaricarla per iOS e Android in modo completamente gratuito. Non è completa come Qustodio e altre a pagamento, ma ti aiuterà a sapere quali son i siti web che visita tuo figlio, quali applicazioni installa e quanto tempo trascorre su Internet.

Una volta installato, è necessario creare un account utente. Questo sarà collegato alla tua email e protetto da password. Inoltre, è necessario proteggere l’applicazione stessa con un codice PIN di quattro cifre.


Questo codice PIN è particolarmente utile in quanto impedisce a tuo figlio di disinstallare Kaspersky Safe Kids senza la tua autorizzazione.

Una volta completata l’installazione e l’accesso a questa applicazione per il controllo genitori sul dispositivo, ripetere la procedura sul telefono di tuo figlio. La differenza è che sul tuo cellulare devi selezionare “Bambino” quando viene chiesto “Chi usa questo smartphone?”.

Ci sono avvisi e notifiche che sono disponibili solo nella versione premium di questa app, anche se con la versione gratuita ci sono funzioni che sono particolarmente utili, come ad esempio:


  • Quando il bambino tenta di aprire un sito Web vietato
  • Quando il bambino apre una pagina non autorizzata
  • Durante il tentativo di disinstallare Kaspersky Safe Kids
  • Quando si installa una nuova applicazione
  • Quando superi il limite di ore con il tuo cellulare

Per attivarli o disattivarli, è sufficiente fare clic sui tre punti nell’angolo in alto a destra.

Blocca download su Google Play

Oltre a ricevere una notifica quando tuo figlio scarica un’applicazione, il controllo genitori incorporato sul Google Play ti consente di bloccare direttamente i download dall’applicazione.

Devi solo andare sul Google Play> Impostazioni> Controllo genitori e attivare. Una volta lì, fai scorrere il cursore e inserisci un codice PIN. Questo PIN sarà quello che tuo figlio, o tu, dovrete inserire per scaricare una nuova app.

È possibile impostare diversi tipi di filtri per le applicazioni. Ad esempio, in Film è possibile bloccare il download di film X o giochi in base alla classificazione PEGI.

Blocca i pagamenti delle fatture tramite il tuo operatore

Infine, c’è un’opzione per impedire a tuo figlio di acquistare servizi su Internet tramite il credito telefonico. Di solito i siti web ti consentono di pagare con carta di credito, fatture e in altri casi con il tuo saldo Google Play. Per eliminare qualsiasi dubbio contatta l’operatore telefonico e disabilita i pagamenti tramite la tua scheda ricaricabile SIM. Tutti offrono la possibilità di bloccare automaticamente questo tipo di acquisti.

Prevenire è meglio che curare, soprattutto quando si tratta di soldi. Con questi tre metodi puoi controllare da remoto ciò che fa tuo figlio con il cellulare.