Come convertire i dischi in vinile in CD

By | Ottobre 23, 2019
Come convertire i dischi in vinile in CD

Convertire i dischi in vinile in CD è facile e ne vale la pena. Ascoltare dischi in vinile a casa è fantastico. Tuttavia, non puoi passare tutto il giorno chiuso nella tua stanza per ascoltare i tuoi dischi: ti piacerebbe anche ascoltare il tuo vinile a lavoro e anche in macchina. Un’opzione è quella di convertire i dischi in vinile su CD.


ESISTONO TRE METODI PER CONVERTIRE I DISCHI IN VINILE IN CD

  • Usa un PC.
  • Utilizzare un registratore di CD autonomo.
  • Utilizzare una combinazione di giradischi / registratore di CD.

Tieni presente che con tutti e tre i metodi, il trasferimento dei contenuti dei dischi in vinile su CD avviene in tempo reale.

Collegamenti giradischi

Prima di iniziare a copiare i dischi in vinile su CD, è necessario conoscere i tipi di connessioni che un giradischi ha.

A seconda della marca o del modello del giradischi, è possibile includere una o più delle seguenti opzioni di connessione.

USCITA AUDIO CON MESSA A TERRA O USCITA AUDIO CON EQUALIZZATORE / PREAMPLIFICATORE INCORPORATO.

Se si dispone di un giradischi che ha solo l’uscita audio con opzione di messa a terra, sarà necessario un preamplificatore / equalizzatore esterno per collegare il giradischi agli ingressi audio RCA standard su un PC o un registratore di CD se non dispongono di un ingresso / terra audio corrispondente opzione di connessione.

USCITA USB

Un numero crescente di giradischi è dotato di una porta USB. Nella maggior parte dei casi, ciò consente la connessione del giradischi direttamente a un PC. Tuttavia, per alcuni giradischi, la porta USB può consentire solo la copia diretta dal giradischi su un’unità flash USB.

Alcuni giradischi con una porta USB possono anche essere dotati di software di editing audio.

Utilizzo di un PC o laptop con un masterizzatore CD

L’utilizzo di un PC con un masterizzatore CD in combinazione con un giradischi collegato a un convertitore audio USB analogico-digitale o un giradischi con uscita USB è un modo per iniziare.

  • Se il tuo giradischi non ha un’uscita USB, ma il tuo PC ha ingressi audio analogici, potresti aver bisogno di un preamplificatore aggiuntivo per collegare il giradischi all’ingresso della linea della scheda audio del PC se non ha un preamplificatore / equalizzatore incorporato.
  • Potresti anche aver bisogno di software aggiuntivo.

VANTAGGI DEL PC

  • Copia le tue registrazioni su CD, schede di memoria o unità flash USB.
  • Conserva i file sul tuo PC e accedi ad altri dispositivi di riproduzione intelligenti, come smart TV, lettori Blu-ray Disc di rete, ricevitori Home Theater e alcuni streamer multimediali che potresti avere nella tua rete domestica.
  • I file vengono salvati in “sul Cloud”, in modo da poter accedere su dispositivi mobili compatibili, indipendentemente da dove ti trovi.
  • A seconda del software utilizzato, possono essere possibili ulteriori modifiche (come la regolazione di dissolvenze in entrata / uscita, livello di registrazione).

SVANTAGGI DEL PC

  • Trasferire musica da dischi in vinile su un disco rigido del PC, masterizzarli su CD, quindi eliminare i file dal disco rigido in seguito (a seconda della quantità di spazio disponibile sul disco rigido) e ripetere questo processo richiede più tempo.

Come masterizzare un film su DVD-RW?

Utilizzo di un registratore di CD autonomo

Un altro modo per copiare dischi in vinile è con un registratore di CD audio autonomo. Puoi creare copie CD di dischi in vinile e riprodurre altri CD che potresti avere.

DISPONIBILITÀ DEL REGISTRATORE DI CD

I registratori di CD stanno diventando rari, ma ci sono ancora diverse marche e modelli disponibili.

USA I DISCHI GIUSTI

Utilizzare CD vuoti contrassegnati con “Audio digitale” o “Solo per uso audio”, alcuni dischi dati CD potrebbero non essere compatibili. Le informazioni sulla compatibilità del disco devono essere fornite nel manuale dell’utente del registratore di CD. Inoltre, è possibile scegliere tra dischi CD-R (registrare una volta – la cosa migliore per il doppiaggio diretto) o dischi CD-RW (riscrivibili e cancellabili).

CONSIDERAZIONI SULL’INSTALLAZIONE

Configurare la maggior parte dei registratori di CD non è difficile, ma potresti non essere in grado di collegare il tuo giradischi direttamente al tuo registratore di CD a meno che il tuo giradischi non abbia un preamplificatore / equalizzatore incorporato. Ciò significa che hai tre opzioni di connessione:

  1. È possibile ottenere un preamplificatore esterno posizionato tra il giradischi e l’ingresso audio del registratore di CD.
  2. Ottieni un giradischi con un preamplificatore incorporato.
  3. Se hai un ricevitore stereo o home theatre con ingressi dedicati che stai già utilizzando per ascoltare i tuoi dischi in vinile, puoi selezionare il giradischi come sorgente e inviare il suo audio al registratore CD tramite le uscite del nastro o del preamplificatore per la registrazione.

MONITORAGGIO DELLA REGISTRAZIONE

Se il registratore di CD ha un jack per cuffie, potrebbe esserci una funzione di monitoraggio che ti consente di ascoltare il tuo disco in vinile mentre viene registrato. Mentre si ascolta il segnale in arrivo, è possibile utilizzare il controllo di livello del registratore CD (potrebbe esserci anche un controllo di bilanciamento) per impostare i livelli audio più comodi per la propria copia.

Se il registratore di CD ha misuratori di livello a LED, sarai in grado di vedere se il segnale in ingresso è troppo forte.

Assicurati che i tuoi picchi più forti non raggiungano l’indicatore rosso “over” sui misuratori di livello, questo causerà distorsioni sulla registrazione.

REGISTRAZIONE SU ENTRAMBI I LATI

Un problema relativo alla registrazione da un disco in vinile su un CD è come registrare entrambi i lati del disco senza dover mettere in pausa manualmente e avviare la registrazione del CD al momento opportuno. In molti casi, è necessario mettere in pausa manualmente e quindi riavviare la registrazione.

Tuttavia, se il tuo registratore di CD ha una funzione Synchro, registrare due lati di un disco è molto più semplice.

È possibile registrare automaticamente solo un lato alla volta o l’intero disco, arrestandolo e avviandolo all’ora corretta.

  • La funzione Synchro rileva il suono emesso dalla cartuccia del braccio quando colpisce la superficie del disco e si interrompe quando la cartuccia si solleva. Il registratore può mettere in pausa tra i tagli e comunque “dare il via” appena inizia la musica.
  • Quando il registratore fa una pausa dopo aver riprodotto un lato di un disco, si ha il tempo di capovolgere il disco. La registrazione del CD si riavvierà sul secondo lato quando il registratore “sente” di nuovo la stilo cadere sul disco.
  • La funzione Synchro consente di risparmiare tempo in quanto è possibile avviare la registrazione e fare qualcos’altro.

LA SOGLIA DEL SILENZIO

Un’altra caratteristica che potresti trovare su un registratore di CD è la possibilità di impostare la “soglia di silenzio”. Ciò ottimizza l’efficacia di Synchro e di qualsiasi funzione di registrazione con Auto Track.

Poiché i dischi in vinile presentano un rumore di superficie a differenza delle fonti digitali, come i CD commerciali, il registratore di CD potrebbe non riconoscere lo spazio tra i tagli come silenzio e, quindi, potrebbe non numerare correttamente le tracce registrate.

Se si desidera avere una numerazione dei brani accurata sulla copia del CD, è possibile impostare i livelli -dB della soglia del silenzio.

DISSOLVENZA E TESTO

Alcuni registratori di CD consentono di creare dissolvenze e dissolvenze tra i tagli. Alcuni hanno anche la capacità di CD-Text, che consente di etichettare un CD e ciascuno dei suoi singoli tagli. Queste informazioni possono essere lette da lettori CD e / o CD / DVD e unità CD / DVD-Rom, con capacità di lettura del testo.

Il testo può di solito essere inserito utilizzando la tastiera sul telecomando, ma alcuni masterizzatori di fascia alta e professionali possono consentire il collegamento di una tastiera in stile Windows.

FINALIZZAZIONE

Una volta terminata la registrazione, non puoi semplicemente prendere il tuo CD creato e riprodurlo su qualsiasi lettore CD; è necessario passare attraverso un processo chiamato finalizzazione.

Questo processo identifica il numero di tagli sul CD e rende la struttura del file sul disco compatibile per la riproduzione su qualsiasi lettore CD.

Per finalizzare, basta premere il pulsante “Finalizza” sul registratore o sul telecomando. Su alcuni registratori di CD, il tempo di finalizzazione stimato e i suoi progressi verranno visualizzati sul display di stato del pannello frontale.

Dovresti essere in grado di riprodurre il CD finalizzato su qualsiasi CD, lettore CD / DVD o PC / MAC CD o DVD Rom Drive.

Una volta finalizzato un disco CD-R, non è possibile registrare nient’altro su di esso, anche se si dispone di spazio vuoto.

Come masterizzare video MP4 su DVD

Utilizzo delle combinazioni di giradischi / registratori di CD

Un altro metodo per copiare dischi in vinile su CD è con una combinazione di giradischi / registratore CD.

Simile nel concetto a una combinazione di videoregistratore / registratore DVD, poiché sia ​​il giradischi che il registratore CD sono nello stesso componente, non è necessario utilizzare cavi di collegamento separati o collegare un preamplificatore esterno.

A seconda della marca e del modello, è possibile copiare i record su CD premendo un solo pulsante. Tuttavia, potresti avere la flessibilità di impostare livelli e dissolvenze.

Il processo di finalizzazione è ancora richiesto.

A differenza di un PC o di un registratore di CD autonomo, potresti non avere la possibilità di modificare, aggiungere testo o eseguire ulteriori modifiche che possono aiutare a ottimizzare la qualità della registrazione. Inoltre, i giradischi inclusi in tali combo potrebbero non fornire la migliore qualità del suono per i tuoi dischi.

Conclusione

Mentre molti appassionati di audio considerano la copia di dischi in vinile su CD meno desiderabili in termini di conversione di un suono analogico caldo su CD, è un modo conveniente per godersi la musica in ufficio o in auto, dove un giradischi potrebbe non essere disponibile.

Se stai importando il contenuto del tuo disco in vinile su un PC, oltre a fare una copia del CD, hai anche la possibilità di metterlo su un’unità flash USB o una scheda di memoria o caricarlo su “The Cloud”. Ciò semplifica l’accesso alle registrazioni su più dispositivi di riproduzione digitale attraverso la riproduzione diretta o lo streaming.

Prima di copiare i tuoi dischi in vinile su CD utilizzando un PC o un registratore di CD, assicurati che siano il più puliti possibile.

Dal momento che i record importanti della tua collezione potrebbero non essere più in stampa o addirittura disponibili su CD, vale la pena conservarli nel caso in cui i malfunzionamenti del tuo giradischi o i record vengano danneggiati, deformati o altrimenti non riproducibili.

Che cos’è un registratore DVD e un masterizzatore DVD?

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.