Come correggere l’errore Galaxy Note 10+ umidità rilevata

By | Agosto 17, 2019
Come correggere l'errore Galaxy Note 10+ umidità rilevata

Il Galaxy Note 10+ ha un grado di protezione IP68. Ciò significa che ha resistenza alla polvere e all’acqua. Il dispositivo è protetto da schizzi occasionali, ma la porta di ricarica potrebbe trattenere di tanto in tanto acqua o umidità. In tal caso, il Galaxy Note 10+ potrebbe mostrare un errore di rilevamento dell’umidità.



Come riparare Galaxy Note 10+ non si ricarica velocemente | La ricarica rapida non funziona

Ciò non significa necessariamente che il telefono sia diventato difettoso. Nella maggior parte dei casi, la correzione di questo errore è semplice: asciugare il telefono. Ci sono alcuni rari casi, tuttavia, per alcuni motivi potrebbe comparire un errore di rilevamento dell’umidità. Includiamo questi fattori di seguito.

Quali sono le cause dell’umidità rilevata errore su Galaxy Note 10+

Ci possono essere una serie di fattori che possono causare errori di rilevamento dell’umidità su Galaxy Note10 +. Di seguito sono riportate alcune delle cause più comuni di questo problema:

  • Porta di ricarica bagnata
  • Porta di ricarica danneggiata
  • Problema dell’app
  • Problema del software sconosciuto
  • Hardware difettoso

1) Controllare la porta di ricarica

L’errore di umidità rilevata di solito viene visualizzato se la porta di ricarica è bagnata o contiene tracce di liquido. Ciò può accadere dopo aver esposto il dispositivo ad acqua o liquidi o quando lo si utilizza in ambienti umidi. Questo errore ricorda all’utente di non caricare il telefono a meno che la porta non sia asciutta.

Se il tuo Galaxy Note10 + mostra un errore di rilevamento dell’umidità, non sarai in grado di caricarlo perché il sistema non consentirà la ricarica via cavo. Questo per evitare cortocircuiti del dispositivo. L’errore non significa che il telefono è difettoso. Tutto quello che devi fare è controllare la porta, pulire il dispositivo e lasciarlo asciugare all’aria aperta per alcune ore.

L’acqua evapora naturalmente dopo un po’ di tempo, quindi non c’è bisogno che tu faccia altro che aspettare. Una volta che la porta di ricarica è libera da acqua o umidità, anche l’errore dovrebbe scomparire. Sulla base dell’esperienza, un dispositivo Galaxy ti darà un ampio avvertimento per ricordare che la porta di ricarica è bagnata.

Se si tenta di collegare un cavo di ricarica a una porta bagnata, verrà emesso un allarme che richiede di disconnettersi. Questo allarme acustico si interromperà solo quando il sistema rileverà di aver disconnesso la porta di ricarica. Asciugare il telefono agitandolo delicatamente. Questo è normalmente sufficiente per eliminare l’acqua o l’umidità nella porta.



A temperatura normale, l’acqua di solito evapora da sola entro due ore. Lascia riposare il tuo Galaxy Note10 + vicino a una fonte di calore lieve come il retro di una TV o di un computer. Se il dispositivo è stato esposto ad altro liquido diverso dall’acqua dolce, sciacquare il telefono con acqua fresca per rimuoverlo.

Quindi, asciugare il dispositivo con un panno pulito e morbido. NON tentare di soffiare aria nella porta di ricarica quando è bagnata. Ciò potrebbe spingere l’umidità o l’acqua in profondità all’interno e causare danni a lungo termine alla scheda madre.

2) Asciugare correttamente il telefono

Se umidità rilevata errore su Galaxy Note 10+ rimane al momento, è possibile che non sia stato possibile eliminare correttamente l’umidità nella porta di ricarica. Il processo naturale di evaporazione potrebbe non essere sufficiente per eliminare l’umidità residua, quindi dovrai asciugare ulteriormente il telefono. Ci sono due rimedi casalinghi per questo a seconda della disponibilità di materiale per te.

Un modo comune per asciugare l’elettronica bagnata è usare riso crudo. Dopo aver asciugato il dispositivo, metterlo in un contenitore e coprirlo con riso. Assicurarsi che il riso crudo copra completamente il dispositivo tanto da “seppellirlo” nel contenitore.

Quindi, lascialo in quello stato per almeno 40 ore o più. Questo dovrebbe essere abbastanza tempo per consentire al riso di assorbire l’umidità dalla porta. Assicurati di sigillare il contenitore durante questo processo.

In alternativa, puoi usare diverse confezioni di gel di silice al posto del riso. Puoi ottenere gel di silice dal tuo negozio di artigianato locale. Questo è un modo più efficace per eliminare l’umidità dal telefono. Ancora una volta, assicurarsi di sigillare il contenitore prima di lasciare il dispositivo lì dentro per almeno 48 ore.

Se il denaro non è un problema e devi asciugare il telefono velocemente, puoi consentire a un professionista di asciugarlo per te. Visitare un negozio di elettronica o un’officina di riparazione che offre un servizio di asciugatura. Esiste una serie di strumenti professionali che i tecnici utilizzano per asciugare le parti elettroniche più velocemente. Parlate con il vostro riparatore locale per i dettagli.

3) Verificare che gli accessori di ricarica funzionino

Se l’errore Galaxy Note10 + umidità rilevata rimane anche dopo aver asciugato completamente il telefono, potrebbero esserci altri fattori alla base del problema. Nella nostra esperienza con diversi dispositivi Samsung Galaxy S e Note, l’errore rilevato dall’umidità potrebbe apparire anche quando il telefono è asciutto se un accessorio di ricarica o una porta sono danneggiati.

In questa situazione, il sistema potrebbe ricevere false letture dalla porta di ricarica in merito alla presenza di acqua o liquido. Per verificare se il problema è causato da un cavo o un adattatore di ricarica, provare a caricare il dispositivo utilizzando un altro cavo o adattatore funzionante.

4) Carica il telefono mentre è spento

Se ritieni che il tuo telefono esaurisce velocemente la batteria e ne hai davvero bisogno, prova a caricarlo mentre è spento. Ancora una volta, devi assicurarti che la porta di ricarica del tuo telefono sia asciutta per evitare di danneggiare il sistema. Se l’errore persiste, procedere con i passaggi successivi per correggere possibili problemi di app o software.

5) Riavviare in modalità provvisoria il Galaxy Note 10+

In alcuni rari casi, potrebbe essere visualizzato un errore di rilevamento dell’umidità a causa di un’app di terze parti difettosa. Per vedere se hai installato un malware o un’app con codice malfunzionante, riavvia il telefono in Modalità provvisoria. In questa modalità, tutte le app di terze parti vengono bloccate e sarà consentita l’esecuzione solo di quelle preinstallate.

Se il tuo Note10 + si carica in modalità provvisoria e non viene visualizzato alcun errore, puoi scommettere che c’è una brutta app che rompe. Per riavviare il telefono in modalità provvisoria:

  1. Spegni il dispositivo.
  2. Tieni premuto il tasto di accensione oltre la schermata del nome del modello.
  3. Quando “SAMSUNG” appare sullo schermo, rilasciare il tasto di accensione.
  4. Immediatamente dopo aver rilasciato il tasto di accensione, tenere premuto il tasto Volume giù.
  5. Continuare a tenere premuto il tasto Volume giù fino al termine del riavvio del dispositivo.
  6. La modalità provvisoria verrà visualizzata nell’angolo in basso a sinistra dello schermo.
  7. Rilascia il tasto Volume giù quando vedi la modalità provvisoria.
  8. Caricare il telefono in modalità provvisoria per almeno 30 minuti e vedere cosa succede.

Se il tuo Note10 + si carica bene, un’app difettosa è probabilmente la causa. Per sapere quale delle tue app sta causando il problema, procedi nel seguente modo:

  1. Avvia in modalità provvisoria.
  2. Controlla il problema.
  3. Dopo aver confermato che la colpa è di un’app di terze parti, puoi iniziare a disinstallare le app singolarmente. Ti consigliamo di iniziare con quelli più recenti che hai aggiunto.
  4. Dopo aver disinstallato un’app, riavviare il telefono in modalità normale e verificare il problema.
  5. Se il tuo Note10 + è ancora problematico, ripeti i passaggi 1-4.

6) Ripristino delle impostazioni di fabbrica di Galaxy Note 10+

La fase finale di risoluzione dei problemi che è possibile eseguire in questo caso è il ripristino delle impostazioni di fabbrica. Questa è la tua ultima risorsa se nessuna delle soluzioni sopra descritte funziona. Assicurati di creare prima un backup dei tuoi dati personali per evitare di perdere foto, video, documenti, ecc.

Esistono due metodi per ripristinare le impostazioni di fabbrica del dispositivo. Ecco ognuno di loro:

Come eseguire un hard reset su Samsung Galaxy Note10 + tramite il menu Impostazioni

  1. Crea un backup dei tuoi dati personali e rimuovi il tuo account Google.
  2. Apri l’app Impostazioni.
  3. Scorri e tocca Gestione generale.
  4. Tocca Ripristina.
  5. Selezionare Ripristino dati di fabbrica tra le opzioni fornite.
  6. Leggi le informazioni, quindi tocca Ripristina per continuare.
  7. Tocca Elimina tutto per confermare l’azione.

Come eseguire un hard reset su Samsung Galaxy Note10 + utilizzando i pulsanti hardware

  1. Se possibile, creare in anticipo un backup dei dati personali. Se il tuo problema ti impedisce di farlo, salta semplicemente questo passaggio.
  2. Inoltre, vuoi assicurarti di rimuovere il tuo account Google. Se il tuo problema ti impedisce di farlo, salta semplicemente questo passaggio.
  3. Spegni il dispositivo. Questo è importante. Se non riesci a spegnerlo, non sarai mai in grado di avviare la modalità di ripristino. Se non riesci a spegnere il dispositivo regolarmente tramite il pulsante di accensione, attendi fino a quando la batteria del telefono si scarica. Quindi, caricare il telefono per 30 minuti prima di avviare la modalità di ripristino.
  4. Tieni premuti contemporaneamente il pulsante Volume su, il pulsante di accensione e il pulsante Bixby.
  5. Quando senti che il dispositivo vibra, rilascia SOLO il pulsante di accensione.
  6. Apparirà ora un menu sullo schermo. Quando vedi questo, rilascia i pulsanti rimanenti.
  7. Utilizzare il pulsante di riduzione del volume fino a quando non si evidenzia “Elimina tutti i dati utente”. Premere il pulsante di accensione per selezionare.
  8. Premere di nuovo il pulsante di accensione per selezionare Sì – elimina tutti i dati utente.
  9. Premi il pulsante di accensione per evidenziare, quindi seleziona l’opzione Riavvia

Galaxy Note10 + Errore di correzione dell’umidità rilevato n. 7: riparazione

In alcuni casi, l’errore rilevato dall’umidità può essere un segno di hardware difettoso. Se il ripristino delle impostazioni non ha fatto la differenza, contattare il punto vendita Samsung o un centro di assistenza locale.

Rimedi per errore di umidità rilevata

Usa la ricarica wireless. La capacità di ricarica wireless del dispositivo non è influenzata da un errore nella porta di ricarica. Quindi, se nulla ha funzionato finora, considera di caricare il tuo dispositivo in modalità wireless. Se si desidera risolvere definitivamente il problema, è necessario far controllare il telefono da Samsung in modo che la porta possa essere esaminata da vicino.

Cancella i dati del servizio nelle Impostazioni USB. In alcuni casi di umidità rilevata, la causa non è esattamente un grave problema hardware, ma piuttosto un glitch delle impostazioni della porta USB. Ci sono stati rari casi di questo problema in passato, ma il ripristino delle impostazioni di fabbrica ha aiutato.

Tuttavia, se si desidera verificare ulteriormente, è possibile andare avanti e i dati dell’app Impostazioni USB per vedere se aiuta. Ecco cosa puoi fare:

  1. Dalla schermata Home, scorrere verso l’alto in un punto vuoto per aprire la barra delle applicazioni.
  2. Tocca Impostazioni> App.
  3. Trova e tocca Impostazioni USB.
  4. Tocca Archiviazione.
  5. Tocca Cancella dati, quindi tocca OK.

Come riparare schermo nero Galaxy Note10+ | Lo schermo non funziona

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.