Guida per creare sito WordPress, 5 passaggi

By | Marzo 26, 2022
creare sito Wordpress

Scopri come creare sito WordPress dall’inizio alla fine con la nostra guida alla scelta dell’hosting, alla personalizzazione e ai temi. Vuoi creare un sito web professionale con WordPress? Non è necessario assumere uno specialista. Puoi risparmiare un po’ di soldi e gestire la configurazione da solo. Tieni duro mentre ti mostriamo come creare un sito WordPress da zero completo e personalizzato con pochi semplici passaggi. Utilizzando questo tutorial, dovresti essere in grado di configurare un sito e avviarlo in poco tempo.


Come creare un sito WordPress?

Leggi anche: Cosa sono i plugin di WordPress?

1. Scegliere un nome di dominio vincente

Iniziamo questa guida per creare un sito con WordPress con la scelta di un nome di dominio. Il tuo nome di dominio è l’identità del tuo sito, quindi è fondamentale che tu lo scelga con attenzione. Questo passaggio è essenziale se preferisci acquistare un nome di dominio prima di ospitare il tuo sito web. Se hai difficoltà a scegliere, puoi utilizzare uno di questi strumenti di ricerca dei nomi di dominio per vedere quali domini sono disponibili. Alcuni servizi di hosting suggeriscono delle modifiche al nome da te scelto se qualcun altro lo possiede.

Leggi anche: WordPress vs. Shopify: le 8 differenze chiave

2. Scegli un provider di hosting

La scelta della piattaforma di hosting appropriata è un passaggio essenziale per creare un sito internet con WordPress. Per fortuna, molti provider offrono hosting WordPress dedicato. Alcuni di essi potrebbero persino farti iniziare con un nome di dominio gratuito. In questo tutorial su come creare un sito web utilizzeremo Vhosting. E’ il servizio di hosting dove è posizionato il nostro blog, hai visto come è veloce.

Scegli l’hosting WordPress

  1. Sul sito Vhosting, posiziona il cursore su Hosting nella barra di navigazione e seleziona Hosting WordPress.
  2. Fare clic su Vedi prezzi e piani per vedere i piani di hosting disponibili. Resteremo sulla fattura mensile opzione per questo tutorial. Puoi scegliere Fattura annuale se vuoi pagare un anno intero in anticipo. Risparmierai denaro, ma non beneficerai del periodo di prova gratuito.
  3. Qualunque opzione tu scelga, la creazione del tuo sito Web WordPress comporta un processo simile. Vai avanti e fornisci i dettagli di fatturazione. A questo punto dovrai creare un account se non lo hai già fatto.
  4. Dopo aver impostato il pagamento, fai clic su Nuovo sito web. Compila le informazioni nella pagina che segue e fai clic su Continua.
  5. Quindi, seleziona un piano e fai clic su Continua.
  6. Se non hai ancora un nome di dominio, non preoccuparti, puoi ottenerlo in seguito. In questo caso, scegli l’opzione Domain from EasyWP.
  7. Se hai già un nome di dominio, seleziona Dominio su un altro provider e compila il campo con il tuo nome di dominio.
  8. Fare clic su Continua per procedere. A questo punto, avrai la possibilità di selezionare alcuni plugin di WordPress. Puoi ignorarli, poiché ti mostreremo come installarli da solo nella sezione successiva. Fare clic su Salta passaggio per passare alla fase successiva.
  9. In questa fase successiva, vedrai i dettagli del tuo sito web, inclusi il nome e l’URL, che ora puoi copiare. È il tuo indirizzo web che tu e altri visiterete per accedere al tuo sito. Fai clic su Continua con l’acquisto per configurare il tuo sito WordPress.
  10. Ora accedi al tuo account Namecheap e conferma la tua iscrizione all’hosting. Una volta confermato, dovresti vedere la seguente pagina:

“Bingo! Il tuo sito web è ora attivo”. Fai clic su WP Admin per accedere alla dashboard di WordPress. Qui puoi aggiungere e invitare più utenti, personalizzare l’aspetto del tuo sito web, installare plugin e altro ancora.


Nota: una volta ottenuto un nome di dominio, puoi fare clic sull’opzione Gestisci. Scorri verso il basso la pagina, nella sezione Sito web, fai clic su Modifica a destra di Dominio. Quindi inserisci il tuo nome di dominio nella pagina successiva.

Leggi anche: Le 6 migliori app WordPress per Android e iOS

3. Personalizza il tuo sito web

Molte opzioni di personalizzazione sono disponibili nella dashboard di amministrazione di WordPress. Ad esempio, puoi aggiungere più utenti, impostare i ruoli degli utenti, creare pagine e moduli aggiuntivi, impostare tag e categorie di post e altro ancora. Ad esempio, per aggiungere o modificare pagine:

  1. Nella barra laterale, passa il cursore su Pagine. Quindi selezionare Tutte le pagine per visualizzare le pagine esistenti.
  2. Puoi scegliere Informativa sulla privacy nella bozza per modificare quella pagina, se lo desideri.
  3. Fare clic su Pubblica per inviare le modifiche a quella pagina in tempo reale.

Per creare una pagina Informazioni sul tuo sito Web WordPress:

  1. Fare clic su Aggiungi nuovo per creare la nuova pagina.
  2. Digita il nome della tua pagina nella barra del titolo nella parte superiore dell’editor. Ad esempio, puoi digitare “Informazioni” per una pagina Informazioni.
  3. Puoi visualizzare l’anteprima della tua nuova pagina, pubblicarla immediatamente, programmarla o salvare una bozza e tornarci più tardi.

Leggi anche: 7 suggerimenti efficaci per rimuovere malware da sito WordPress

4. Installa i plugin essenziali

Una volta che hai finito di impostare il sito WordPress puoi iniziare a installare i plugin. I tipi di plugin che installi su WordPress dipendono da ciò di cui ha bisogno il tuo sito web. Se si tratta di un blog, ad esempio, potresti iniziare con Yoast SEO per la SEO. Mentre WooCommerce è popolare tra i siti web che vogliono guadagnare. WordPress non viene fornito con un editor di testo RTF per impostazione predefinita. Per aggiungerne uno, installiamo il plug-in Editor classico, un editor rich text più flessibile per la creazione di contenuti:


  1. Guarda la barra di sinistra della tua dashboard e posiziona il cursore su Plugin. Fare clic su Aggiungi nuovo.
  2. Digita Editor classico nella barra di ricerca nella parte in alto a destra del browser dei plug-in.
  3. Una volta visualizzato nei risultati di ricerca, fai clic su Installa ora, quindi su Attiva.

Una volta che l’editor classico è attivo, puoi provare a creare un nuovo articolo su WordPress. Vedrai che l’interfaccia per scrivere i contenuti è più semplice adesso. Ci sono migliaia di plugin WordPress su Internet. Ma fai attenzione a installare solo quelli di cui avrai effettivamente bisogno, se ne installi molti il tuo sito WordPress si aprirà lento.

5. Installa un tema WordPress

Puoi visitare il tuo nuovo sito Web WordPress facendo clic sul widget Home nell’angolo in alto a sinistra della dashboard. Probabilmente noterai che il design predefinito sembra un po’ blando. Puoi cambiarlo installando un tema. Fare così:

  1. Passa il cursore su Aspetto, quindi fai clic su Temi.
  2. Nella pagina successiva, fai clic su Aggiungi nuovo per avviare il browser dei temi.

La scelta di un tema dipende dalle tue esigenze e dall’argomento del tuo sito web. Per questo tutorial, prova il tema Hestia. Una volta trovato, fai clic su Installa, quindi su Attiva. Una volta attivato, fai clic su Personalizza per modificare il tuo frontend.

Personalizza il tuo tema: aggiungi un’icona del sito, un titolo del sito e personalizza il tuo slogan

Potresti voler modificare molte parti del design, ma ecco alcuni suggerimenti per iniziare.

  1. Per modificare o rimuovere lo slogan predefinito, seleziona Identità del sito dalla barra laterale del menu di personalizzazione.
  2. Inserisci la tua descrizione preferita nel campo Tagline. Lascialo vuoto se non ne hai bisogno.
  3. Quando guardi più in basso nella barra laterale, vedrai un campo file con le istruzioni per caricare un’icona del sito, chiamata anche favicon. Quell’icona viene visualizzata nelle schede dei browser o quando qualcuno pubblica un collegamento al tuo sito sui social media.
  4. Puoi anche utilizzare questa opzione di personalizzazione per caricare un logo del sito e modificare lo sfondo dell’intestazione, se lo desideri.
  5. Durante la personalizzazione del tuo sito web, puoi passare dal design di PC, mobile e tablet selezionando una delle icone della piattaforma nella parte inferiore della barra laterale di personalizzazione.

Sebbene ci sono molte opzioni di personalizzazione su WordPress, eseguirle richiede solo pochi clic e non è necessario scrivere alcun codice. Quindi sentiti libero di smanettare con queste opzioni e modifiche come preferisci.

Leggi anche: Come creare un tema Child in WordPress


Rendi il tuo sito Web WordPress un posto dove stare

Dopotutto, configurare un sito Web WordPress non è così difficile come potresti aver pensato. Dopo aver seguito le istruzioni in questo tutorial, dovresti aver acquisito abbastanza sicurezza per configurare e ospitare il tuo sito Web WordPress. Per rendere il tuo sito web più attraente e facile da usare, prova a sperimentare le funzionalità di personalizzazione fornite con qualsiasi tema tu scelga.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!