Come fare video su YouTube: Guida completa

By | Luglio 28, 2023
come fare video su youtube

In un mondo sempre più digitale, numerosi individui passano considerevole tempo della loro giornata fruendo dei contenuti multimediali offerti dalla piattaforma YouTube. Quest’ultima, infatti, fornisce un vasto assortimento di video, contribuendo alla formazione di un’esperienza di intrattenimento personalizzata e gratificante. Tuttavia, con la crescente affinità per questa piattaforma, molti utenti sentono il bisogno di trasformarsi da spettatori passivi a creatori di contenuti. Se la tua condizione attuale si rispecchia in quest’ultima descrizione, e desideri ma non sai come fare un video su YouTube, non temere, questa guida è stata concepita per facilitare la tua transizione. Innanzitutto, è essenziale sottolineare che la creazione di video per YouTube non è un’impresa ardua come potrebbe sembrare a prima vista. Anzi, con una dose adeguata di pazienza, un pizzico di attenzione e una scintilla di creatività, potrai ottenere risultati significativi. Infatti, è proprio la creatività il cardine che spinge il meccanismo della produzione di video su YouTube, costituendo l’elemento indispensabile per risaltare tra la miriade di contenuti disponibili.


Per quanto concerne l’attrezzatura necessaria per imbarcarsi nell’odissea della produzione di video su YouTube, gli strumenti di base richiesti sono accessibili alla maggior parte degli utenti. Un computer, uno smartphone o un tablet, uniti a una connessione internet stabile, rappresentano l’hardware minimo per iniziare la tua avventura. Non lasciarti intimidire dalla presunta complessità del processo, poiché con la guida adeguata e le giuste risorse, avrai tutto il necessario per creare video di successo su YouTube.

Come fare video su YouTube da PC

In seguito alla disattivazione del tool di YouTube che consentiva la registrazione di video tramite webcam, dovuta alla limitata adozione da parte degli utenti, i contenuti video possono essere generati autonomamente e successivamente caricati sulla piattaforma. Tuttavia, è essenziale assicurarsi che i video prodotti non contengano materiale coperto da copyright, per prevenire la rimozione del contenuto e la segnalazione del canale.

Per caricare video su YouTube dal PC, è necessario collegarsi alla homepage del popolare servizio di video sharing di Google, e accedere al proprio account. Se non si dispone di un account Google, è possibile crearne uno seguendo le indiche del tutorial su come creare un account Google.

Una volta effettuato l’accesso, è possibile iniziare il processo di caricamento del video selezionando l’icona della cinepresa con il simbolo (+), situata in alto a destra. Da qui, i file video possono essere caricati su YouTube trascinandoli nell’area di caricamento oppure selezionando i video manualmente attraverso il pulsante ‘Seleziona file’.

Il caricamento dei video su YouTube: Pronti per la pubblicazione

Dopo il caricamento del video, è necessario compilare un modulo per descrivere il contenuto del filmato, definire le opzioni di privacy e altre impostazioni. A questo stadio, è possibile fornire un titolo, una descrizione del video e scegliere una miniatura, selezionando uno dei frame suggeriti da YouTube oppure caricando un’immagine personalizzata.

Inoltre, è possibile aggiungere il video a una playlist esistente sul proprio canale o crearne una nuova. In seguito, è necessario indicare se il video è adatto a un pubblico di bambini o meno, scegliendo tra le opzioni fornite. Infine, se lo si desidera, è possibile aggiungere sottotitoli, una schermata finale e delle schede informative.

Il caricamento dei video su YouTube dal PC: Definire le impostazioni di privacy

Le impostazioni di privacy del video possono essere configurate in base alle proprie esigenze. Le opzioni disponibili sono ‘Pubblico’, per rendere il video visibile a tutti, ‘Privato’, per limitare l’accesso al video solo a sé stessi e a individui specifici, o ‘Non in elenco’, che consente a chiunque possieda il link di visionare il video.

Per i contenuti che si desidera rendere pubblici in un secondo momento, è possibile programmare la data di pubblicazione utilizzando l’opzione ‘Programmazione’. Infine, cliccando su ‘Pubblica’ o ‘Programma’, il video verrà pubblicato su YouTube. Il tempo necessario per completare l’upload può variare in base alla qualità della connessione internet, alla durata del video e alla risoluzione dello stesso.


YouTube Shorts: Il futuro dei video brevi

Per chi è interessato a creare contenuti più brevi, esiste la possibilità di caricare su YouTube i cosiddetti ‘YouTube Shorts’, video con una durata massima di 60 secondi. Al momento, però, questa funzione è disponibile solo per gli utenti mobile.

Una volta completato il caricamento, è possibile gestire il video attraverso l’interfaccia YouTube Studio, da cui si può modificare il titolo e la descrizione del video, creare link condivisibili, promuovere il contenuto, scaricarlo o eliminarlo definitivamente. In tal modo, la creazione e il caricamento di video su YouTube dal PC risulta un processo intuitivo e accessibile a tutti. Migliori app per modificare video su Mac

Come fare video su YouTube da smartphone e tablet

La piattaforma di YouTube offre la possibilità di creare e caricare video utilizzando i dispositivi mobili, tra cui smartphone e tablet. Questa pratica guida illustra i passaggi per utilizzare l’applicazione ufficiale di YouTube disponibile per i sistemi operativi Android e iOS/iPadOS.


Per iniziare la produzione di video su YouTube tramite dispositivo mobile, si deve prima assicurare di avere l’applicazione YouTube installata sul proprio dispositivo. Se non già presente, può essere scaricata attraverso il negozio di applicazioni del dispositivo, cercando “YouTube” nella barra di ricerca e seguendo le istruzioni per completare il download e l’installazione.

Dopo l’installazione, l’applicazione YouTube dovrebbe apparire nella schermata home del dispositivo. L’accesso al servizio richiede l’inserimento delle credenziali dell’account Google. Una volta effettuato l’accesso, è possibile iniziare a creare video per YouTube premendo il pulsante (+) situato nella parte inferiore dello schermo e scegliendo l’opzione ‘Carica un video’. Alcuni permessi saranno richiesti per consentire all’applicazione di accedere alla galleria del dispositivo, al microfono e alla fotocamera. Una volta concessi, si può selezionare il filmato da caricare dalla memoria del dispositivo.

Dopo aver scelto il video, si passerà alla fase di dettaglio del contenuto. Il pulsante ‘Avanti’ permetterà di accedere alla sezione in cui inserire titolo, descrizione, visibilità e località del video. In questa fase, si può anche decidere di trasformare il video in un ‘Short’, un tipo di video con una durata massima di 60 secondi. Se si decide di fare ciò, il pulsante ‘Modifica in uno Short’ consentirà di accedere all’editor per il taglio del video.

Successivamente, sarà necessario indicare se il video è appropriato per i bambini e, una volta soddisfatti dei dettagli inseriti, il pulsante ‘Carica video’ inizierà il processo di upload. A seconda della connessione e della dimensione del video, la pubblicazione su YouTube potrebbe richiedere diversi minuti.

Oltre alla creazione di video ordinari, YouTube offre la possibilità di produrre video ‘Short’, un formato di video più breve. Questi possono essere creati premendo il pulsante (+), selezionando ‘Crea uno Short’ e seguendo le istruzioni fornite. Inoltre, l’applicazione YouTube consente anche di registrare video in tempo reale o di trasmettere in diretta, tramite l’icona della videocamera presente nell’interfaccia dell’applicazione. Come scaricare musica da YouTube – Guida completa

Come fare video su YouTube e guadagnare

L’elaborazione di contenuti video per la piattaforma YouTube rappresenta un’opportunità di generare guadagni significativi. Un metodo efficace per l’accumulazione di reddito consiste nell’adesione al Programma Partner di YouTube, il quale consente di ottenere profitti basati sulle visualizzazioni generate dai contenuti prodotti.


La partecipazione al Programma Partner di YouTube comporta il soddisfacimento di una serie di criteri predefiniti. È fondamentale che il tuo canale dimostri un’adeguata conformità alle normative vigenti sul copyright e alle linee guida della community. Inoltre, il tuo canale deve aver superato la soglia di 1.000 iscritti e accumulato almeno 4.000 ore di visualizzazione totale nell’arco degli ultimi 12 mesi.

Per verificare la compatibilità del tuo canale con i requisiti menzionati, è possibile collegarsi al pannello di amministrazione del tuo account, selezionando l’opzione Monetizzazione (posizionata sulla sinistra). Se il tuo canale soddisfa i criteri per la monetizzazione dei contenuti video, sarà possibile seguire la procedura guidata per inoltrare una richiesta formale a YouTube.

Se il tuo canale non dovesse soddisfare attualmente i criteri, una volta raggiunti i 1.000 iscritti e le 4.000 ore di visualizzazione totali nell’ultimo anno, riceverai una notifica via email da YouTube, alla quale potrai rispondere con una richiesta di monetizzazione. Se il tuo canale sarà considerato idoneo secondo le regole di monetizzazione di YouTube, potrai procedere alla monetizzazione dei tuoi video.

Per ottenere ulteriori informazioni sulle strategie di generazione di reddito su YouTube, ti consigliamo di consultare il tutorial correlato, dove troverai una dettagliata analisi delle opportunità di monetizzazione offerte dalla piattaforma. Come scaricare MP3 da YouTube su Android?

Suggerimenti su come fare video su YouTube

Comprendere la dinamica di YouTube e come generare entrate da essa è fondamentale. Tuttavia, la sfida principale è produrre contenuti visivi coinvolgenti, che attraggano e incoraggino gli utenti a iscriversi al tuo canale. Qui, illustreremo alcuni consigli essenziali per aiutare i nuovi YouTuber a migliorare la qualità dei loro video.

  1. Generare Contenuti di Qualità: La chiave per costruire un seguito fedele sul tuo canale YouTube è creare contenuti di valore. Questo richiede l’utilizzo di un linguaggio accessibile, la capacità di raccontare storie avvincenti e un approccio creativo. Questi sono gli ingredienti che molti YouTuber di successo utilizzano per catturare l’attenzione anche nelle tematiche più ostiche.
  2. Sfruttare gli Strumenti di Video Editing Professionali: L’utilizzo delle funzionalità di editing di YouTube può costituire un buon punto di partenza, ma per una maggiore personalizzazione del contenuto video, è consigliabile l’uso di software di editing professionale. DaVinci Resolve, Final Cut Pro, Adobe Premiere, Vegas o iMovie offrono un controllo maggiore sugli effetti visivi, consentendo di personalizzare ulteriormente i tuoi contenuti. Per coloro che sono nuovi al video editing, esistono numerose guide disponibili per aiutarvi a familiarizzare con questi programmi.
  3. Identificare il Pubblico Target: Conoscere il tuo pubblico ti permetterà di produrre contenuti ad hoc, tenendo conto dei loro interessi e delle loro esigenze. Ad esempio, se il tuo pubblico è composto prevalentemente da adolescenti, evita argomenti troppo tecnici. Al contrario, se ti rivolgi a un pubblico più maturo, un approccio più formale potrebbe essere più appropriato. Ricorda, però, che siamo su YouTube, quindi evita di essere troppo serioso.
  4. Ispirarsi dai Canali di Successo: Se un canale YouTube ha ottenuto popolarità, ci sarà un motivo. Analizza il comportamento e le strategie dei creatori di successo e cerca di adattarle al tuo stile. Ricorda, però, di mantenere sempre la tua unicità e di non copiare mai i contenuti di altri, per non infrangere le leggi sul copyright e rischiare il blocco del tuo canale da parte di YouTube. YouTube non funziona, le nostre soluzioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.