Come disinstallare Avast: Procedimento e consigli

By | Febbraio 26, 2024
disinstallare avast

Non sempre i protocolli convenzionali di rimozione delle applicazioni sono sufficienti per disinstallare un programma antivirus come Avast. In tal caso, per garantire una pulizia completa, Avast stessa ha sviluppato un utile strumento di disinstallazione, denominato Avast Uninstaller. Questo strumento è particolarmente utile nel caso in cui si verifichino anomalie durante il processo di disinstallazione, come errori del sistema o un rifiuto del programma di essere rimosso. Il computer, essendo uno strumento essenziale sia per le attività professionali che per l’uso personale, necessita di essere mantenuto in condizioni ottimali per garantire prestazioni elevate e un funzionamento sicuro. In quest’ottica, la manutenzione di un ambiente sicuro e protetto tramite l’uso di un antivirus aggiornato ed efficace è fondamentale. Tuttavia, durante l’evoluzione delle minacce informatiche, può essere necessario sostituire l’antivirus con una soluzione più aggiornata o adeguata.


Occasionalmente, tuttavia, durante la procedura di disinstallazione di un antivirus come Avast, possono verificarsi dei contrattempi. In questo contesto, la nostra guida illustrerà il procedimento di disinstallazione di Avast tramite l’utilizzo di Avast Uninstaller, permettendo agli utenti di sostituire il software antivirus in modo efficiente e senza inconvenienti.

Come disinstallare Avast dal PC

Per iniziare la procedura di disinstallazione di Avast, è necessario prima interagire con l’interfaccia del sistema operativo Windows. Avvia questa operazione selezionando l’icona ‘Start’ di Windows, seguita da un clic sull’opzione ‘Pannello di Controllo’.

Successivamente, l’operazione richiede di accedere alla lista dei programmi installati sul tuo computer. Questo è facilmente ottenibile attraverso la selezione dell’opzione ‘Disinstalla’, un comando che ti permette di navigare nell’elenco dei software presenti sul tuo dispositivo.

All’interno di questo elenco, il tuo obiettivo è individuare ‘Avast! Free Antivirus’. Una volta localizzato, procedi alla fase successiva con un clic sull’opzione ‘Disinstalla/Cambia’. Questo avvio la procedura di disinstallazione di Avast.

Subito dopo, comparirà un dialogo di conferma per l’avvio della disinstallazione. Qui, devi selezionare l’opzione ‘Disinstalla’ e successivamente fare clic su ‘Avanti’, seguito da ‘Sì’. A questo punto, l’avast uninstaller sarà pronto per eseguire la rimozione completa del software antivirus.

A seguito dell’esecuzione della disinstallazione, è normale che il processo richieda un po’ di tempo. Una volta terminato, è necessario confermare la conclusione dell’operazione con un clic sul pulsante ‘Fine’. Questo comando prepara il tuo sistema per un riavvio, che è necessario per completare la disinstallazione di Avast.

Dopo il riavvio, il tuo PC sarà privo di Avast, indicando che l’operazione è stata completata con successo. Seguendo attentamente questi passaggi, potrai disinstallare Avast in modo efficiente e sicuro dal tuo sistema.

Forzare la disinstallazione di Avast

Nel panorama dei software antivirus, Avast gode di una solida reputazione per la sua efficacia. Tuttavia, potrebbe esserci una situazione in cui un utente debba procedere con la disinstallazione di Avast. In alcuni scenari, il processo tradizionale di rimozione potrebbe incontrare ostacoli come messaggi di errore o operazioni incomplete. Per superare tali difficoltà, è necessario un approccio più incisivo per disinstallare Avast.


È qui che interviene il pratico strumento gratuito fornito dalla stessa casa produttrice di Avast – Avast Removal Tool, una soluzione definitiva per disinstallare il software antivirus. Questo utile tool può essere facilmente ottenuto tramite un collegamento diretto al file ‘aswclear.exe’.

Per utilizzare l’utility di rimozione Avast, è consigliato scaricare il file direttamente sul desktop del proprio PC, facilitando così l’accesso e l’esecuzione del tool. Ricordiamo che l’obiettivo è di offrire un’esperienza di disinstallazione di Avast senza intoppi, evitando la ripetizione continua di tentativi non andati a buon fine. L’impiego di Avast Uninstaller garantisce un processo di disinstallazione efficiente, risolvendo definitivamente qualsiasi problematica inerente l’eliminazione del software Avast dal vostro sistema.

Avviare Avast Removal Tool

La disinstallazione di Avast richiede un approccio metodico per essere eseguita correttamente. Il processo inizia con il download del file “Aswclear”. Exe, che funge da chiave per avviare il processo di rimozione del software. Successivamente, è necessario un riavvio del sistema operativo in modalità provvisoria, il quale può essere attivato pressando il tasto F8 durante la fase di avvio del computer.


Subito dopo l’attivazione della modalità provvisoria, si deve procedere con l’avvio del programma Aswclear, che è stato precedentemente scaricato sul desktop del dispositivo. Questo programma, noto come Avast Uninstall Utility, necessita della conferma del percorso di installazione del software antivirus Avast. In caso il software antivirus sia situato in una cartella differente, sarà necessario indicare il percorso esatto della stessa.

L’azione successiva consiste nel selezionare l’opzione ‘REMOVE’ presente all’interno del programma di disinstallazione. Questa operazione elimina ogni traccia di Avast sul dispositivo, rimuovendo tutti i file all’interno della cartella specificata. Completata questa fase, è necessario procedere con un ulteriore riavvio del computer, allo scopo di applicare tutte le modifiche e gli aggiornamenti effettuati.

In alcuni casi, potrebbe apparire un messaggio di errore che informa dell’impedimento alla disinstallazione da parte del ‘modulo di autodifesa’ di Avast. In tal caso, si deve avviare il software Avast e navigare attraverso le impostazioni fino alla scheda ‘Risoluzione dei problemi’. In questo punto, sarà necessario deselezionare la casella corrispondente all’opzione “Abilita Avast! Modulo di autodifesa”. Questo passaggio permette di bypassare il modulo di autodifesa e procedere con la disinstallazione di Avast senza ulteriori intoppi. Come disinstallare le app Android

Disinstallare Avast su macOS

Avast, un noto software antivirus, è presente anche per la piattaforma macOS, contribuendo a contrastare le minacce malware note per l’ambiente Apple. Tuttavia, la presenza di virus per macOS, sebbene esistente, è limitata. Di conseguenza, la necessità di utilizzare un antivirus con monitoraggio in tempo reale, com’è il caso di Windows, non è altrettanto pressante.

Se sei giunto alla conclusione che non c’è bisogno di Avast sul tuo dispositivo Apple e stai cercando una guida su come disinstallare Avast, ecco la procedura da seguire.

Per procedere alla disinstallazione di Avast dal tuo Mac, inizia accedendo alla schermata principale di Avast. Puoi farlo cliccando sull’icona dell’antivirus, che troverai nella barra dei menu, situata in alto a destra vicino all’orologio di sistema. Dal menu visualizzato, seleziona la voce ‘Apri Avast’. Un’alternativa è l’apertura del Launchpad, l’icona del razzo sulla barra Dock, e la selezione di Avast dall’elenco delle applicazioni installate sul tuo computer.


Una volta entrato nel software, devi accedere al menu ‘Avast Security’ che si trova in alto a sinistra. Da lì, seleziona l’opzione ‘Disinstalla Avast’. Nella finestra successivamente visualizzata, clicca su ‘Disinstalla’, inserisci la password di amministrazione del Mac e conferma la tua scelta. La procedura di disinstallazione di Avast dovrebbe concludersi in breve tempo.

Se riscontri problemi nell’avvio di Avast sul tuo Mac, esiste un’alternativa per procedere alla sua disinstallazione. È possibile aprire il pacchetto dmg che contiene il file di installazione dell’antivirus (disponibile per il download dal sito web di Avast) e fare doppio clic sull’icona ‘Disinstalla’ contenuta al suo interno. Questa azione avvierà la medesima procedura di rimozione del software descritta in precedenza.

L’operazione di disinstalla Avast dal tuo Mac dovrebbe risultare semplice ed efficace seguendo i passaggi sopra riportati. Ricorda, è sempre fondamentale ponderare attentamente l’utilità di ogni software installato sul tuo dispositivo. La sicurezza è un fattore essenziale, ma così è anche la gestione ottimale delle risorse di sistema. Disinstallare app iPhone: consigli e trucchi

Disinstallare Avast su Android

La disinstallazione di Avast da un dispositivo Android potrebbe sembrare un compito arduo per alcuni utenti, ma, con una comprensione chiara del processo, si rivela essere un’operazione relativamente semplice.

Iniziamo con l’esplorazione del metodo più comune, ovvero attraverso l’interfaccia utente del dispositivo. Accedendo al ‘drawer’ del dispositivo, ossia la libreria che ospita tutte le applicazioni installate, sarà possibile individuare l’applicazione Avast. Attraverso un’interazione prolungata con l’icona di Avast, emerge l’opzione per trascinarla verso l’area designata per la disinstallazione o l’icona del cestino. Tuttavia, è importante notare che l’apparizione di tali elementi potrebbe dipendere dal ‘launcher’ e dalla versione di Android in uso, quindi queste indicazioni potrebbero non essere universalmente applicabili.

Se non fosse possibile utilizzare l’approccio precedente, un’altra via per disinstallare Avast prevede l’utilizzo del menu Impostazioni del dispositivo. L’icona dell’ingranaggio, facilmente identificabile, conduce al menù Impostazioni, dove l’utente può selezionare l’opzione ‘App’. Da lì, selezionando Avast, si presenta l’opzione per disinstallare, confermata successivamente dalla selezione di OK.

Un’alternativa alla disinstallazione di Avast attraverso le Impostazioni consiste nell’utilizzo del Google Play Store. Una volta aperta l’app del Play Store, si può cercare Avast e selezionare l’opzione di disinstallazione, anch’essa confermata tramite la selezione di OK.

Quindi, Avast uninstaller può essere gestito attraverso una serie di metodi, tutti adeguatamente semplici una volta compreso il processo. L’utente ha quindi l’opportunità di scegliere il percorso più congeniale per raggiungere l’obiettivo di disinstallare Avast dal proprio dispositivo Android. Disinstallare applicazioni: come fare

Disinstallare Avast su iOS

Avast offre una serie di applicazioni orientate all’incremento della sicurezza per gli utenti di iPhone e iPad. Queste non includono antivirus – un requisito non necessario su iOS – ma piuttosto strumenti di navigazione sicura, come Avast SecureLine VPN, e gestori di password, come Avast Passwords. Qualora un utente desiderasse disinstallare queste applicazioni, è possibile seguire i seguenti passaggi.

Prima di tutto, l’utente deve accedere alla schermata iniziale del suo dispositivo iOS, dove risiedono tutte le icone delle applicazioni. L’applicazione Avast da disinstallare deve essere localizzata e selezionata con un tocco prolungato sulla sua icona. Questa azione innescerà un comportamento comune tra le icone delle applicazioni in iOS, noto come “jiggle mode” o “modalità di vibrazione”, in cui l’icona dell’applicazione inizia a muoversi o “danzare”.

Nel momento in cui l’icona entra in questa modalità, un pulsante con la forma di una ‘x’ apparirà. L’utente deve toccare questo pulsante per iniziare la disinstallazione di Avast. Un messaggio di avviso verrà visualizzato sullo schermo per confermare l’intenzione di eliminare l’applicazione. Rispondendo ‘Elimina’ a questo avviso, l’applicazione verrà definitivamente rimossa dal dispositivo.

Così si conclude la procedura di disinstallazione di Avast su iOS. Seguendo questi passaggi, gli utenti possono facilmente liberarsi delle applicazioni Avast che non desiderano più sul loro dispositivo. Antivirus gratis per PC: Protezione affidabile e completa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.