Come diventare un digital marketer professionista

By | Novembre 11, 2020
Come diventare un digital marketer professionista

Lavorare con il web è un qualcosa di davvero unico nel suo genere. Di solito si comincia un po’ per caso, un po’ per curiosità. Ma da un hobby al voler diventare professionisti su Internet il passo è breve.

Questo è quello che accade spesso per i digital marketer, ovvero dei professionisti che hanno fatto del web, del loro sito, e della pubblicità digitale, un vero e proprio lavoro. Il marketing sul web è ormai la nuova frontiera della sponsorizzazione di beni e servizi, anche perché sfrutta a suo vantaggio qualunque canale digitale attualmente in voga.

La crescita esponenziale del settore ha richiesto anche la creazione e la modellazione di figure professionali altamente competenti, come appunto il digital marketer.  Ma che competenze bisogna avere (o acquisire) per riuscire ad avere successo nel marketing digitale?

Da dove partono i digital marketer

Un digital marketer deve concentrare la sua attenzione, i suoi sforzi (e anche il suo budget) sul mondo digitale nel suo insieme. Sfrutta tutti i canali di un’azienda e tutti i suoi possibili punti di contatto con i potenziali clienti, per accrescere la sua fama e le vendite dei suoi beni e dei suoi servizi.

Non è certo un caso che le aziende vanno alla continua ricerca di collaboratori con competenze di marketing digitale, proprio per ritagliarsi un posto d’onore su internet e per sviluppare la propria strategia di vendita online.

Il professionista del marketing digitale si occupa quindi di dare visibilità alle aziende (o a i professionisti) toccando i tasti giusti, e sfruttando ogni strumento attualmente in voga sul web. Per la portata così complessa della sua attività, un digital marketer deve essersi formato a dovere, deve cioè avere una buona padronanza della materia, e fare solo il bene dell’azienda che lo ingaggia.

Lo studio

Non esiste nel nostro ordinamento accademico o universitario una laurea apposita che consenta di diventare digital marketer. Ci sono però dei corsi online web marketing ad hoc, pensati appunto per dare quante più nozioni possibili all’aspirante professionista. Potrebbe essere ugualmente utile ed interessante leggere, sia articoli di professionisti autorevoli sui loro blog, che di libri e riviste di settore, seguire gli esperti su LinkedIn.


In questo modo inizierai un percorso di implementazione delle tue conoscenze, migliorando le tue doti di copywriting e imparando a creare dei contenuti scritti di un certo effetto e qualitativamente elevati. Curandone in prima persona l’elaborazione, ti verrà più semplice diventare “qualcuno”.

Skills e competenze

Da quanto sinora detto è evidente che per diventare un esperto di Digital Marketing, bisogna dedicarsi ad un approfondito e meticoloso studio, al fine di comprendere e di acquisire tutti gli strumenti di marketing digitale e come ognuno di essi funziona per ottenere risultati in breve tempo e si spera anche duraturi.

Se vuoi diventare un esperto del settore devi fare la gavetta, farti le ossa per acquisire un certo bagaglio di competenze, che vanno dalla capacità di usare gli strumenti di internet, a quella di scrivere o più in generale creare contenuti.

Dovrai saper effettuare delle analisi SEO nonché dovrai saperti muovere nel mondo del social media marketing, e un plus potrebbe essere la conoscenza di linguaggi di programmazione. E in ultimo dovrai saper costruire delle campagne di marketing efficaci, economiche e targhettizzate per puntare sulla giusta clientela.

Non basta leggere qualche manuale o imparare teoricamente l’abc per avere successo.

Le regole del marketing digitale sono fatte invece su misura per ogni caso e per ogni azienda, sono costruite sulla base dei trend digitali e delle esperienze online, ma anche in relazione alle buyer personas e al funnel di ogni singolo progetto.

Dunque, per quanto lo studio, i corsi di formazione, possano essere un requisito importante, le skills ricercate nel settore sono ben altre, ovvero quelle che si maturano sul campo, con l’esperienza.
La maggior parte delle cose si imparano osservando gli esperti, rapportandosi con i colleghi da seguire principalmente sui loro canali social.

Accanto alle prime fasi di formazione non devi poi dimenticare l’aggiornamento continuo, per restare sempre al passo con tutte le ultime novità. Non dimenticare anche di formarti autonomamente cercando di acquistare e studiare i testi specifici del settore ricordandoti che in questo puoi trovare anche vari ebook gratis rilasciati da marketer competenti.

Iniziare a fare esperienza

A questo punto, dopo aver studiato o esserti formato, devi iniziare a farti un nome. Sarebbe saggio da parte tua quindi aprire un tuo blog: personalizza gli aspetti grafici, stabilisci un piano editoriale e i canali da utilizzare per promuovere i tuoi contenuti prima di partire avrai così già strutturato la tua prima digital strategy.

A tal proposito, cerca di affidarti ad una piattaforma che sia adatta alle tue necessità (qualunque esse siano) e progetta strategie di traffico e conversione. Aprire un tuo blog, un tuo sito, per farti conoscere ti permetterà anche di affinare le tue conoscenze e le tue competenze nella SEO.

Imparerai così ad avere migliori risultati sui motori di ricerca, individuando le parole chiave che possono farti avere più traffico e imparando a leggere dati attraverso gli Analytics per migliorare le tue prestazioni.

Con un tuo sito, avrai altresì la possibilità di sperimentarne il funzionamento con le prime campagne che ti verranno affidate e di cui dovrai occuparti nei minimi particolari.

Resta costantemente aggiornato

Non dimenticare che gli strumenti digitali cambiano e mutano alla velocità della luce. Sarebbe pertanto opportuno non abbandonare mai l’abitudine di rimanere aggiornati e di leggere le news del settore.

Ormai il mercato del lavoro ha sempre più bisogno di Digital Marketer. Con un po’ di pazienza, e tanta costanza, riuscirai a raggiungere i risultati sperati.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!