Come eseguire il backup di iPhone 6 sul tuo computer o sul cloud

Come eseguire il backup di iPhone 6 sul tuo computer o sul cloud

Come eseguire il backup di iPhone 6 sul tuo computer o sul cloud. Mantieni i tuoi dati di iPhone 6 / 6S sottoposti a backup e al sicuro. Il tuo iPhone 6 è pieno di informazioni importanti che non potrai sostituire in caso di smarrimento. I tuoi messaggi di testo, foto e altri dati importanti potrebbero esistere solo sul tuo iPhone. E se il telefono viene perso, rubato o si rompe, perderai tutto.

A meno che tu non sappia come fare il backup di iPhone 6, cioè. I backup sono semplici da eseguire e facili da ripristinare su un telefono, se necessario. Esistono due opzioni principali per il backup di iPhone 6: su iCloud o su un computer. Questo articolo ti mostra come fare entrambe le cose.

Questo articolo si applica a iPhone 6 e 6 Plus e iPhone 6S e 6S Plus. A seconda della versione di iOS in esecuzione sul telefono, alcuni nomi di menu o opzioni potrebbero essere leggermente diversi. Tuttavia, i concetti di base si applicano a tutte le versioni. Se si dispone di un modello diverso iPhone e volete istruzioni su come eseguire il backup, leggi come fare il backup iPhone 8 e 8 Plus, come fare il backup iPhone 7come eseguire il backup iPhone X.

Come eseguire il backup di iPhone 6 su iCloud

Se hai un iPhone, hai quasi sicuramente un account iCloud . Probabilmente l’hai creato quando hai configurato originariamente il tuo iPhone e potresti usarlo per qualsiasi cosa senza nemmeno saperlo. Il tuo account iCloud archivia foto, password, sincronizza i contatti su tutti i dispositivi e molto altro. Una delle cose più importanti che iCloud può fare per te è il backup di iPhone 6.

Non solo è importante, ma è anche molto semplice. Dopo averlo configurato, il tuo iPhone eseguirà automaticamente il backup su iCloud ogni volta che il telefono è bloccato, collegato a una fonte di alimentazione e connesso al Wi-Fi . Ciò significa che verrà eseguito il backup del tuo iPhone in qualsiasi momento, senza che tu debba fare nulla , e questo è il miglior tipo di backup.

Ogni account iCloud viene fornito con 5 GB di spazio di archiviazione. Molte persone hanno bisogno di più di questo per eseguire il backup di tutti i dati sui loro telefoni, quindi potrebbe essere necessario aggiornare il tuo account. L’aggiunta di 50 GB di spazio di archiviazione a iCloud costa $ 0,99 al mese e vale davvero la pena di essere presa in considerazione.

Per configurare il backup iCloud su iPhone 6, 6 Plus, 6S e 6S Plus, segui questi passaggi:

  1. Assicurati che il tuo iPhone sia connesso al Wi-Fi (puoi eseguire il backup utilizzando la connessione 4G / LTE del tuo iPhone, ma utilizzerà i tuoi dati mensili molto rapidamente). 
  2. Tocca Impostazioni.
  3. Tocca il tuo nome nella parte superiore della schermata Impostazioni.
  4. Tocca iCloud.
  5. Scorri verso il basso e tocca Backup iCloud.
  6. Sposta il cursore Backup iCloud su on / green.
  7. Nella finestra pop-up, tocca OK.
  8. Puoi scegliere di eseguire il backup automatico del telefono in un secondo momento o toccare Esegui backup ora per avviare un backup.

Anche se non hai utilizzato iCloud Backup in passato, è possibile che sia già stato eseguito il backup delle tue foto su iCloud. Puoi anche utilizzare questa funzione per eseguire il backup delle foto su iCloud, eseguendo il backup di altri dati sul tuo computer.

Come eseguire il backup di iPhone 6 su iTunes

L’altra opzione per il backup di iPhone è utilizzare iTunes. Se gestisci già i dati sul tuo iPhone sincronizzandoli con iTunes, questa è una buona opzione. Se non hai mai usato iTunes con il tuo iPhone, potresti preferire iCloud.

Il backup di iPhone su iTunes è quasi facile come su iCloud, ma non è così automatico. Invece, devi connettere il tuo iPhone al computer che esegue iTunes e avviare tu stesso il processo. 

Esegui il backup del tuo iPhone solo su un computer di tua proprietà e al quale accedi regolarmente. Non ha senso avere un backup se è su un computer che non puoi raggiungere quando ne hai bisogno.

Per eseguire il backup di iPhone 6, 6 Plus, 6S o 6S Plus su iTunes, segui questi passaggi:

  1. Collega il tuo iPhone al computer. Questo può essere fatto tramite USB o Wi-Fi (se hai già impostato la sincronizzazione Wi-Fi, cioè). Potresti preferire l’USB se hai molti dati da sincronizzare, poiché è più veloce.
  2. Apri iTunes se non è già aperto.
  3. Fai clic sull’icona dell’iPhone sotto i controlli di riproduzione nell’angolo in alto a sinistra di iTunes.
  4. Nella schermata di gestione di iPhone, trova la sezione Backup.
  5. Per assicurarti che il tuo iPhone sia sempre sottoposto a backup su questo computer, fai clic su Questo computer nella sezione Backup automatico.
  6. Fai clic su Applica nell’angolo in basso a destra per salvare l’impostazione.
  7. Per avviare subito un backup, fare clic su Esegui backup ora.

Per maggiore sicurezza o se hai un Apple Watch, puoi crittografare il backup del tuo iPhone sul tuo computer. Ciò significa che chiunque (incluso te) che tenta di accedere a quel backup – sia per visualizzarne i contenuti sia per ripristinarlo su un iPhone – dovrà inserire un passcode.

Come eseguire il backup di iPhone 6 sul tuo computer

Mentre iTunes è probabilmente l’opzione più semplice per eseguire il backup di iPhone 6 su un computer, non è l’unica scelta. Esistono numerosi programmi di terze parti che offrono backup e funzionalità che iTunes non ha. Questi possono includere la possibilità di sfogliare i file nascosti su iPhone, recuperare foto, messaggi vocali e messaggi di testo che sembrano essere eliminati e altro ancora.

Questi programmi sono generalmente pagati e potrebbero non essere completi o affidabili come iTunes. Non è consigliabile utilizzare questi programmi come unico strumento di backup. Tuttavia, le funzionalità che offrono a iTunes non possono essere proprio ciò di cui hai bisogno in alcune circostanze.

Perché dovresti eseguire il backup su iCloud e sul computer

Ora che conosci le due opzioni principali per il backup di iPhone 6 o 6S, ecco una svolta: ti consigliamo di utilizzarle entrambe. Esatto: non trattarli come opzioni; trattali come strumenti complementari.

La migliore pratica che puoi seguire quando esegui il backup dei tuoi dati è di averne due copie: una a portata di mano se ne hai bisogno immediatamente e una fuori sede puoi utilizzare se succede qualcosa all’altra copia. Ad esempio, avere un backup in casa non è molto utile se hai bisogno del backup quando sei in vacanza o se la casa brucia con il backup all’interno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*