Come si fa il backup iPhone?

By | Febbraio 27, 2024
backup iphone

Dopo aver configurato il tuo iPhone e scaricato le app che utilizzi maggiormente, è importante eseguire il backup del dispositivo per evitare la perdita di dati importanti in caso di problemi. Se sei alla ricerca di una soluzione per fare il backup del tuo iPhone, sei nel posto giusto: in questo articolo ti spiegherò come attivare il backup su iCloud e come conservare una copia dei tuoi dati direttamente sul tuo computer o un hard disk esterno. Come fare il backup di iPhone su iCloud?


Per attivare il backup su iCloud, segui questi passaggi. Vai su “Impostazioni” e seleziona il tuo nome. Seleziona “iCloud”. Scorri verso il basso e seleziona “Backup iCloud”. Attiva l’opzione “Backup iCloud”. Da questo momento in poi, il tuo iPhone eseguirà automaticamente il backup dei dati su iCloud, tra cui le app, le foto e i documenti.

Come fare backup iPhone su PC? Se desideri conservare una copia dei dati del tuo iPhone direttamente sul tuo computer o un hard disk esterno, puoi utilizzare il software iTunes di Apple. Ecco come eseguire il backup del tuo iPhone con iTunes. Connetti il tuo iPhone al computer utilizzando un cavo USB. Apri iTunes. Seleziona il tuo iPhone dall’icona in alto a sinistra nella finestra di iTunes. Nella scheda “Riepilogo”, seleziona “Esegui backup adesso” sotto la sezione “Backup”. Attendere che il backup sia completato.

In alternativa, puoi utilizzare software di terze parti per eseguire il backup del tuo iPhone sul tuo computer o un hard disk esterno. Alcuni esempi di software di terze parti includono EaseUS MobiMover e iMazing. Stampare da iPhone. Guida completa

Come fare il backup di iPhone su iCloud?

Se vuoi sapere come fare backup iPhone, la soluzione più semplice e immediata che puoi adottare è iCloud, il servizio di Apple che ti consente di sincronizzare foto, dati, documenti e app con i tuoi dispositivi, oltre a creare copie di sicurezza dei tuoi dati.

Per attivare il backup iCloud, accedi alle impostazioni di iOS del tuo iPhone, seleziona la voce ID Apple, fai tap su iCloud e poi attiva l’opzione Backup iCloud. In questo modo, ogni volta che il tuo iPhone è bloccato, collegato a una fonte di alimentazione e connesso a una rete Wi-Fi, verrà eseguito il backup automaticamente.

Se vuoi avviare un backup manuale, invece, puoi farlo premendo sull’opzione Esegui il backup adesso, presente nella schermata Backup di iCloud.

Tuttavia, se hai già attivato il backup ma ricevi un messaggio di errore relativo allo spazio insufficiente su iCloud, puoi risolvere il problema accedendo alla sezione Gestisci spazio di iCloud. Qui, potrai visualizzare la quantità di spazio necessaria per il tuo backup e decidere quali dati e applicazioni escludere per ridurre la quantità di spazio richiesta.

In alternativa, se non desideri utilizzare più il backup iCloud, puoi eliminare i backup esistenti e disattivare l’opzione di backup automatico premendo sull’opzione Elimina backup e Disattiva ed elimina. In conclusione, fare backup iPhone utilizzando iCloud è un’opzione facile e comoda per proteggere i tuoi dati e garantirti la possibilità di ripristinare il tuo iPhone in caso di problemi. Come scaricare musica su iPhone. Guida completa


Come fare il backup dell’iPhone senza iCloud su PC

Fare un backup dell’iPhone è un’operazione importante per proteggere i dati contenuti nel telefono, evitare la perdita di foto, video, contatti e altri dati importanti. In questo articolo ti mostrerò come fare backup iPhone su PC utilizzando iTunes, il software sviluppato da Apple per la gestione di dispositivi iOS.

Scaricare iTunes su PC con Windows 10 o Windows 11 è semplice: puoi farlo direttamente dal Microsoft Store. Se hai una versione precedente di Windows, puoi scaricare iTunes dal sito ufficiale di Apple. Una volta ottenuto iTunes, collega il tuo iPhone al PC utilizzando il cavo Lightning e attendi che il software si avvii in automatico.

Se è la prima volta che colleghi il tuo iPhone al PC, autorizza il collegamento premendo Continua sullo schermo del computer e Autorizza sul display di iPhone. Dopo aver digitato l’eventuale codice di sblocco, l’icona del telefono comparirà su iTunes, indicando che il dispositivo è correttamente collegato.


Per effettuare il backup, clicca sull’icona del tuo iPhone e individua la sezione Backup nella schermata Riepilogo. Indica con un segno di spunta le alternative “Questo PC” e “Cifratura locale di backup” che sono imprescindibili per la conservazione delle informazioni riguardanti le applicazioni “Health” e “HomeKit”. Clicca, infine, sul pulsante Effettua backup adesso per avviare il processo.

Puoi anche fare backup iPhone su iCloud direttamente dal tuo computer, selezionando l’opzione iCloud nella sezione Backup. Nella sezione Backup di iTunes, puoi visualizzare la data dell’ultimo backup effettuato e ripristinare il dispositivo utilizzando l’ultimo backup eseguito, cliccando sul pulsante Ripristina backup. Rotazione schermo: guida completa per Android e iPhone

Come fare backup iPhone sul Mac?

Hai bisogno di fare il backup dell’iPhone sul tuo Mac? Se disponi di un Mac con macOS 10.15 Catalina o versioni successive, ti spiego come fare. Innanzitutto, collega il tuo iPhone al computer e apri il Finder facendo clic sull’icona (il volto sorridente) presente nella barra Dock.

Successivamente, nella barra laterale a sinistra, seleziona l’opzione iPhone e verifica di aver selezionato la scheda Generali. Qui, troverai la sezione Backup. Una volta qui, spunta le opzioni “Effettua il backup di tutti i dati di iPhone sul Mac” e “Esegui crittografia backup locale” (per proteggere password e dati sensibili) e fai clic sul tasto “Inizia backup” per avviare la copia di sicurezza.

In alternativa, è possibile eseguire il backup dell’iPhone su iCloud selezionando l’opzione “Effettua il backup dei dati più importanti di iPhone su iCloud”. Tuttavia, se il tuo Mac utilizza macOS 10.14 Mojave o versioni precedenti, puoi utilizzare iTunes per eseguire il backup. La procedura è pressoché identica a quella che ti ho appena descritto per il backup dell’iPhone su PC. Come scaricare iWork gratis su Mac, iPhone e iPad

Come spostare il backup di iPhone su hard disk esterno?

Se stai cercando di capire se è possibile eseguire un backup iPhone su un hard disk esterno, sappi che non c’è un’opzione diretta per farlo. Tuttavia, è possibile effettuare il backup del tuo dispositivo Apple sul computer e, in seguito, trasferire la cartella contenente i file di backup su un disco esterno.


Per prima cosa, esegui il backup dell’iPhone sul tuo computer come indicato in precedenza e quindi connetti l’hard disk esterno al PC. Se utilizzi un PC Windows, apri Esplora file e seleziona la voce Disco locale nella barra laterale sinistra. Successivamente, segui il percorso Utenti/[nome utente]/Apple/MobileSync/Backup.

Ora, individua la cartella contenente i file di backup e fai clic destro su di essa. Quindi, seleziona l’opzione Invia a dal menu a tendina e scegli il tuo hard disk esterno dalla lista di opzioni disponibili. In questo modo, la cartella di backup verrà trasferita sul tuo disco esterno.

Se invece utilizzi un Mac, avvia il Finder e seleziona l’opzione Vai alla cartella dal menu Vai. Successivamente, inserisci il percorso ~/Libreria/Application Support/MobileSync/Backup/ e premi Invio per accedere alla cartella di backup. Quindi, individua la cartella relativa al backup del tuo iPhone e trascinala sopra il nome del tuo hard disk esterno nella barra laterale sinistra.

Attendi il trasferimento di tutti i file di backup sul tuo hard disk esterno e il gioco è fatto. Ora puoi stare tranquillo, sapendo che hai un backup sicuro del tuo iPhone su un dispositivo esterno. Liberare spazio su iPhone, guida principianti

Come fare backup da iPhone a Google Drive?

Se hai bisogno di fare il backup iPhone su Google Drive, devi semplicemente caricare manualmente i tuoi documenti sul famoso servizio di cloud storage di Google (che offre 15 GB gratuiti).

Per farlo, scarica l’app Google Drive, accedi con il tuo account Google e premi il pulsante + in basso a destra. Seleziona l’opzione Carica e scegli tra Foto e video per caricare foto e video dall’app Foto di iOS, oppure seleziona l’opzione Sfoglia per caricare altri documenti dall’app File. Se vuoi saperne di più, dai un’occhiata alla mia guida su come caricare file su Google Drive.

In alternativa, usando sempre l’app Google Drive, puoi effettuare il backup dei tuoi contatti, calendari e foto/video disponibili su iPhone o su iCloud, che verranno automaticamente caricati su Google Contatti, Google Calendar e Google Foto.

Per farlo, apri Google Drive, premi il pulsante ☰ in alto a sinistra, seleziona Impostazioni e scegli Backup. Ora, seleziona quali dati includere nel backup e premi il pulsante Avvia backup. Come eliminare foto da iPhone in pochi passi

Come fare il backup di iPhone con schermo rotto?

Se il tuo iPhone ha lo schermo rotto, puoi comunque fare il backup dei dati, a patto che lo avessi precedentemente collegato al computer e autorizzato la comunicazione tra i due dispositivi. Una volta collegato il telefono al computer, puoi avviare il backup seguendo le istruzioni fornite nella guida.

Se invece vuoi recuperare le foto dal tuo iPhone rotto su un PC Windows, devi aprire Esplora File, selezionare l’opzione Questo PC e scegliere Importa immagini e video dalla voce Apple iPhone. In questa schermata potrai scegliere se importare tutti i file o se organizzarli per data di creazione. Dopo aver fatto la tua scelta, basta cliccare sul pulsante Avanti/Importa per avviare l’importazione.

Su Mac, invece, devi avviare l’app Foto e selezionare il nome del tuo iPhone nella barra laterale a sinistra. Dopo aver sbloccato il telefono, basta cliccare sul pulsante Importa tutti i nuovi elementi per salvare le foto e i video sul computer. In ogni caso, se vuoi evitare di perdere i tuoi dati, ti consigliamo di fare regolarmente il backup del tuo iPhone, in modo da poter recuperare i tuoi file in caso di guasti o danni al dispositivo. Come trasferire dati da iPhone a Samsung