Come eseguire il root di Oppo A3 utilizzando Magisk senza TWRP

By | Agosto 14, 2020
root di Oppo A3

Come eseguire il root di Oppo A3 utilizzando Magisk senza TWRP. Se stai utilizzando il dispositivo Oppo A3 e desideri abilitare l’accesso root tramite Magisk, questa guida è per te. In questa guida, abbiamo condiviso con te i passaggi per eseguire il root di Oppo A3 usando Magisk senza TWRP in un modo molto semplice.

Ogni utente Android vuole ottenere il massimo da esso quando si tratta di personalizzazione e ottimizzazione del dispositivo. Il rooting è uno di questi e offre all’utente un accesso come superutente o amministratore per modificare facilmente i file di sistema e le app.

Dopo aver abilitato l’accesso root, gli utenti possono modificare o eliminare i file della directory root di sistema, overcloccare le prestazioni del dispositivo, utilizzare app rooted, installare moduli personalizzati, ecc. Vi sono possibilità illimitate che è possibile eseguire facilmente su un dispositivo rooted.

Come eseguire il root di Oppo A3 utilizzando Magisk [Senza TWRP]

Passaggi per eseguire il root di Oppo A3 usando Magisk

Segui la guida approfondita insieme ai requisiti e ai link per il download di seguito.

Tieni a mente:

  • Il rooting può invalidare la garanzia del produttore sul dispositivo.
  • Il rooting bloccherà gli aggiornamenti OTA del firmware.

Ora, passiamo ad alcuni dei passaggi necessari che devi rispettare:

Prerequisiti

  • Il tuo telefono dovrebbe avere almeno il 60% di carica della batteria.
  • Esegui il backup completo di Oppo A3
  • Il file di immagine in questo articolo è supportato solo dal modello Oppo A3. NON tentare di eseguire il flashing su altri modelli.
  • Per collegare il dispositivo al computer sono necessari anche un PC / laptop e un cavo USB.
  • È necessario scaricare tutti i file, gli strumenti e i driver necessari.

Required Downloads:

1. Come estrarre e patch Boot.image usando Magisk?

  • Prima di tutto, scarica ed estrai la ROM sul tuo PC.
  • Collega il dispositivo tramite cavo USB e copia solo il file boot.img dalla cartella estratta alla memoria del dispositivo
  • Avvia Magisk Manager. Quando viene visualizzato un popup che chiede di installare Magisk, selezionare INSTALLA e scegliere di nuovo Installa.
  • Tocca “Patch Image Boot File”.
  • Passare alla memoria interna e selezionare l’immagine di avvio del telefono trasferita in precedenza.
  • Aspetta un paio di secondi. Magisk inizierà a patchare l’immagine di avvio.
  • Una volta patchata l’immagine di avvio, copia il file “patched_boot.img” dalla memoria interna e sostituiscilo nella stessa cartella ROM estratta sul tuo PC.

Ora puoi seguire il secondo passaggio per eseguire l’installazione del file immagine di avvio con patch.

2. Passaggi per installare l’immagine di avvio con patch su Oppo A3

Seguire la guida corretta per installare Patched Boot Image su Oppo A3 dal link seguente:

  • Installa il pacchetto QPST sul tuo PC ed esegui QFIL. Seleziona Flat build, quindi naviga nel percorso del programmatore nella cartella ROM. Seleziona prog_emmc_ufs_firehose_Sdm660_ddr.elf come percorso del programmatore. Successivamente, carica gli XML RawProgram0.xml e patch0.xml.
  • Iniziamo avviando il nostro telefono in modalità download di emergenza.
  • Per avviare la modalità di download di emergenza, è necessario tenere premuto il tasto Maiusc e il tasto destro del mouse sullo spazio vuoto. Vedrai apparire la finestra di dialogo in basso.
  • Fare clic su Apri finestra Powershell o finestra comandi qui. Fondamentalmente, il prompt dei comandi si apre facendo clic.
  • Digita il comando adb per avviare il telefono in modalità di download di emergenza
    adb reboot edl
  • QFIL dovrebbe passare da “Nessuna porta” a “Qualcomm HS-USB QDLoader 9008”.
  • Immediatamente dopo aver visualizzato questo popup, selezionare “Download”. Questo ripristinerà completamente il tuo dispositivo.
  • Se il flashing ha avuto esito positivo, attendere un po’ quindi avviare il dispositivo. Dovresti vedere un piccolo avviso che si lamenta che il software è stato modificato. Aspetta ancora un po’. A questo punto puoi installare Magisk Manager se non viene visualizzato dopo il flash. Riavvia di nuovo il dispositivo.
  • Questo è tutto! Ora dovresti avere un dispositivo rootato.

In alcuni casi, se il metodo sopra riportato non funziona su Oppo A3, provare tramite il metodo ADB.

  • Ora estrarre lo strumento ADB e Fastboot, quindi spostare il file immagine di avvio con patch nella stessa cartella.
  • Premi e tieni premuto il tasto Maiusc + tasto destro del mouse per aprire la finestra di comando / PowerShell.
  • Successivamente, inserisci il seguente comando per eseguire il flashing di “patched_boot.img” per installare Magisk e eseguire il root del tuo dispositivo Android:

fastboot flash boot patched_boot.img

  • Per i dispositivi con sistema di partizione A / B, è necessario utilizzare i seguenti comandi:

fastboot flash boot_a patched_boot.img

fastboot flash boot_b patched_boot.img

Sostituisci [ patched_boot.img ] con il nome del file immagine di avvio scaricato seguito dall’estensione .img.

  • Attendere il completamento del processo di installazione.
  • Infine, digita il comando per riavviare il dispositivo.

fastboot reboot

Questo è tutto.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.