Come eseguire la scansione antivirus di Google Drive

By | Giugno 7, 2019

Mettiti comodo e leggi questo tutorial completo su come eseguire la scansione antivirus di Google Drive. Il cloud è il futuro. Questo modo di archiviare i file sta diventando sempre più popolare ogni anno che passa. È perfetto per mantenere i tuoi file al sicuro e per risparmiare memoria sui tuoi dispositivi.



Google Drive è probabilmente il servizio di cloud storage più popolare sul mercato. Milioni di utenti scelgono di usarlo per la sua semplicità, grandi funzionalità e sicurezza. Tuttavia, Google Drive  è uno degli obiettivi più popolari tra gli hacker.

Per questo motivo, molte persone sono preoccupate per la loro sicurezza quando utilizzano Google Drive e sono alla ricerca di un ulteriore livello di sicurezza.

Sfortunatamente, non ci sono programmi antivirus completamente integrati con Google Drive. In altre parole, gli utenti non possono semplicemente eseguire una normale scansione antivirus di tutti i loro file archiviati nel cloud.

Tuttavia, ci sono alcuni modi per scansionare i tuoi file alla ricerca di virus, usando un paio di metodi alternativi. Per scoprire come fornire maggiore sicurezza al tuo account Google Drive, continua a leggere questo articolo.

Come eseguire la scansione antivirus di Google Drive? Se carichi solo file che pesano meno di 25 Mb, non devi preoccuparti. Tutti i file che pesano meno di 25 Mb vengono automaticamente analizzati alla ricerca di virus da parte di Google. Se i file sono più grandi, utilizzare VirusTotal o cercare virus direttamente sul PC.

Per maggiori informazioni su cosa fare, controlla la guida qui sotto.

Come proteggere Google Drive dai virus?

1. Google Drive fa il lavoro per te

Come accennato, Google Drive è abbastanza sicuro. Il servizio dispone di un proprio sistema antivirus, con cui esegue la scansione di ogni singolo file caricato con contenuti dannosi.

La scansione viene eseguita su tutti i tipi di file caricati dagli utenti, quindi non è possibile ignorare un determinato file. Ma c’è un problema: Google esegue la scansione solo su file più piccoli, più precisamente su file più piccoli di 25 MB.

Se stai caricando e condividendo un file più grande, sarai avvisato che il file non è stato scansionato e potrebbe contenere alcuni contenuti dannosi. Ecco cosa dice la pagina di supporto di Google:

“Google Drive analizza un file alla ricerca di virus prima che il file venga scaricato o condiviso. Se viene rilevato un virus, gli utenti non possono condividere il file con altri, inviare il file infetto via email o convertirlo in un documento, foglio o diapositiva di Google e riceveranno un avviso se tentano queste operazioni. Il proprietario può scaricare il file infetto da virus, ma solo dopo aver riconosciuto il rischio di farlo.

Solo i file più piccoli di 25 MB possono essere sottoposti a scansione antivirus. Per i file più grandi, viene visualizzato un avviso che dice che il file non può essere scansionato.”

Quindi, se hai a che fare con file più piccoli, non dovresti preoccuparti, perché Google Drive da solo è sufficiente per mantenere i tuoi file al sicuro. Ma se stai scaricando file di grandi dimensioni da Google Drive, dovresti applicare alcune misure di sicurezza aggiuntive.



2. Eseguire la scansione antivirus di Google Drive utilizzando VirusTotal

Per la scansione di file più grandi, forse la soluzione migliore è usare VirusTotal. Questo strumento è un correttore di malware online che analizzerà praticamente qualsiasi link tu voglia.

Lo strumento utilizza oltre 40 strumenti di sicurezza, quindi il tasso di protezione è piuttosto elevato. Per eseguire la scansione dei tuoi file con VirusTotal, tutto ciò che devi fare è incollare il link sul sito web e lo strumento farà il resto per te.

Una volta scansionato il collegamento, VirusTotal ti fornirà un’analisi approfondita del file. In questo modo, puoi determinare se è sicuro per il download o meno.

Lo strumento è gratuito, quindi puoi usarlo per scansionare quanti più link e file vuoi. Non è necessaria alcuna registrazione, che è un altro vantaggio di questo strumento.

Oltre ai collegamenti di scansione, puoi anche caricare file dal tuo computer e VirusTotal eseguirà la scansione.

VirusTotal è un’ottima soluzione per la scansione dei file di Google Drive, ma sfortunatamente, dovrai eseguire la scansione di ogni singolo file manualmente, poiché lo strumento non supporta l’integrazione di Google Drive.

3. Come eseguire la scansione antivirus di Google Drive con un Antivirus 😉

Se hai già un software antivirus  installato sul tuo computer, puoi utilizzarlo per scansionare i file di Google Drive. Questo metodo si applica solo se sul tuo computer è installato il client Google Drive.

Come probabilmente saprai, tutti i file dal tuo spazio di archiviazione di Google Drive verranno visualizzati anche nella cartella locale sul tuo computer.

Quindi, tutto ciò che devi fare è fare in modo che il tuo attuale programma antivirus esegua la scansione del contenuto della tua cartella locale di Google Drive. Se vengono rilevate minacce alla sicurezza, verrai immediatamente informato.

Questo è tutto sui nostri tre metodi per eseguire la scansione antivirus di Google Drive. Sfortunatamente, non esiste ancora un servizio antivirus importante che offra l’integrazione completa di Google Drive.

Non è sicuramente una cosa positiva, dato che Google Drive è il più grande servizio di archiviazione online, con milioni di utenti. L’integrazione completa della sicurezza per Google Drive porterà sicuramente vantaggi sia agli utenti che ai produttori di antivirus.

Conosci qualche metodo che non abbiamo elencato qui? Fateci sapere nei commenti qui sotto.

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.