Ricerca inversa delle immagini dal telefono

By | Settembre 4, 2020
ricerca inversa delle immagini dal telefono

Come eseguire una ricerca inversa delle immagini dal telefono. La ricerca inversa delle immagini Google dal telefono è un gioco da ragazzi su un desktop, ma che dire di quando sei su un dispositivo mobile? Google, Bing e altri hanno a disposizione delle opzioni.

La ricerca tramite immagine è la capacità di cercare un termine e trovare immagini relative a ciò che hai digitato. La maggior parte dei motori di ricerca lo offrono ed è fantastico. E se hai un’immagine e vuoi conoscerne l’origine? O trovi foto simili? Questa si chiama ricerca immagini inversa.

La ricerca inversa delle immagini di Google dal telefono è un gioco da ragazzi su un computer desktop. Vai su images.google.com, fai clic sull’icona della fotocamera e incolla l’URL per un’immagine che hai visto online, carica un’immagine dal tuo disco rigido o trascina un’immagine da un’altra finestra.

Ma che dire di quando sei su un dispositivo mobile e vuoi fare una ricercare tramite immagine? Ci sono delle opzioni.

Come eseguire una ricerca per immagini Google dal telefono

Google ha incorporato una funzione di ricerca delle immagini inversa nei telefoni e tablet, anche se su base limitata.

Quando avvii google ricerca per immagini Android e iPhone, l’icona della fotocamera non verrà visualizzata nella barra di ricerca. Per vederla, devi caricare la versione desktop sul tuo dispositivo mobile mentre sei nell’applicazione browser Chrome per iOS e Android. Scorri verso il basso, tocca il menu a tre punti e seleziona Richiedi sito desktop. Ciò caricherà la versione desktop e apparirà l’icona della fotocamera, in modo da poter caricare le foto dal rullino fotografico.

A seconda del telefono, Chrome supporta anche una soluzione alternativa per la ricerca delle immagini inverse. Quando hai l’immagine che vuoi cercare, tieni il dito su di essa fino a quando appare un menu a comparsa; seleziona “Cerca su Google questa immagine” in basso. Nota: questo NON funzionerà nell’app Google o in altri browser (nemmeno in Safari). Funziona solo con Chrome. Inoltre, non sembra funzionare su iPhone più recenti.

Se per qualche motivo non funziona, puoi anche selezionare Apri immagine in una nuova scheda. Quindi copia l’URL, torna su images.google.com e incolla l’URL.

Con entrambi i metodi, vengono quindi visualizzati i risultati di una ricerca delle immagini inversa; potrebbe essere necessario fare clic su un’opzione “Altre dimensioni” in alto per vedere solo le immagini. Avrai le opzioni per restringere la tua query, come trovare GIF animate, equivalenti di clip art o cercare la combinazione di colori usata nell’immagine originale.

Google Lens offre un’opzione di ricerca di immagini inversa. Lens ha la sua app, ma fa anche parte dell’app Google e dell’Assistente Google, sia su iOS che su Android. Puoi riconoscerlo dall’icona simile a questa:

Lens è davvero qui per aiutarti a svolgere le tue attività, come la traduzione istantanea, identificare le cose o trovare un prodotto da acquistare, piuttosto che per trovare l’immagine di origine.

Ricerca tramite immagini con Bing Visual Search

L’altro grande motore di ricerca, Bing di Microsoft, esegue anche ricerche di immagini inverse, ma lo chiama “ricerca visiva”. C’è un’icona nella casella di ricerca nella parte superiore di www.bing.com/images che sembra un po’ come una videocamera. Fare clic e viene richiesto un URL immagine, per caricare un’immagine o trascinarla in un’immagine.

L’impostazione è la stessa sul cellulare; fai clic sull’icona della fotocamera di Bing su qualsiasi browser mobile. Un pop-up dice che cerca per immagini, devi dare a Bing l’accesso alla tua fotocamera; accetta o rifiuta con un tocco.

Nella schermata successiva, tocca il pulsante Sfoglia in basso a sinistra. Un menu a comparsa ti consente di scattare una foto, sfogliare la tua libreria di foto o sfogliare servizi di terze parti. Tocca Sfoglia per trovare le foto archiviate in servizi di terze parti come iCloud Drive, Google Drive e Dropbox.

Le ultime versioni dell’app Bing ( iOS e Android ) ti consentono di scattare una foto e cercare un’immagine immediatamente. È possibile caricare una foto dal rullino fotografico, scansionare un codice QR o puntare la fotocamera su problemi di testo o matematici (per gli imbroglioni!). Tocca l’icona della lente d’ingrandimento nella schermata di caricamento, tocca la videocamera in alto e scegli come vuoi effettuare la ricerca.

Ricerca con immagini tramite i motori

Esistono alcuni motori di ricerca dedicati a cercare solo immagini, ma non tutti funzionano direttamente con lo smartphone o con i browser predefiniti.

TinEye

Fino ad oggi ha eseguito la scansione di oltre 36 miliardi di immagini. TinEye consente la ricerca per URL, caricamento o trascinamento della selezione sul desktop. Su dispositivo mobile, fai clic sull’icona di caricamento (freccia su) per ottenere le opzioni per scattare una foto, utilizzarne una dalla libreria o caricare da servizi di terze parti.

Yandex

Il motore di ricerca russo Yandex assomiglia un po’ al cirillico Bing. Ha una ricerca di immagini unica che funziona su dispositivi mobili direttamente dal browser. Fai clic su Immagini, tocca l’icona della fotocamera nella barra di ricerca e otterrai le solite opzioni: scatta una foto, carica una foto o trova una foto in un servizio di terze parti.

Esistono anche motori di ricerca specifici per aiutare i creativi a scoprire se il loro lavoro creativo è stato rubato. Dai un’occhiata a Berify e Pixsy tra le opzioni. Tracciano anche le immagini rubate per te automaticamente e offline, avvisandoti se una tua immagine viene utilizzata senza autorizzazione.

Se preferisci le app sul browser, vai direttamente a uno strumento di ricerca di immagini inversa che tieni sempre sullo smartphone.

CamFind gratuita per Android iOS. Questo è uno strumento di base per scattare foto con il tuo smartphone e cercare oggetti simili, oltre a ottenere confronti sui prezzi.

Search By Image – Ricerca per immagine gratuita per Android. È possibile manipolare un’immagine come desiderato prima di caricarla tramite questa app per ottenere risultati da Google, Bing, TinEye e Yandex.

Reversee Free per iOS. Questa app invia le tue foto direttamente nel database di Google ricerca immagini per cercare immagini simili, ma esegui l’upgrade alla versione pro per 3,99€ e ottieni risultati anche da Bing e Yandex.

Leggi anche: 

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.