Come falsificare la posizione GPS sul telefono

By | Ottobre 25, 2019
Come falsificare la posizione GPS sul telefono

Cambia la posizione del tuo iPhone o Android in qualsiasi parte del mondo. La modifica della posizione sul tuo iPhone o dispositivo Android fa si che il tuo telefono dice alle app che ti trovi in ​​un posto in cui non lo sei. Nella maggior parte dei casi, quando si falsifica la posizione GPS, tutte le app basate sulla posizione sul telefono verranno ingannate.


Potrebbe sembrare una cosa strana da fare poiché la maggior parte di noi utilizza il GPS per attività che richiedono la nostra posizione reale, come quando si cercano indicazioni stradali e aggiornamenti meteo. Tuttavia, ci sono motivi legittimi per cambiare la posizione del telefono in una falsa.

Sfortunatamente, falsificare la posizione sul tuo Android o iPhone non è molto semplice. Non esiste un’impostazione di “posizione GPS falsa” integrata su iOS o Android e la maggior parte delle app non ti consente di falsificare la tua posizione tramite una semplice opzione.

L’impostazione del telefono per l’uso di un falso GPS influisce solo sulla posizione. Non cambia il numero di telefono in modo da poter falsificare l’ID del chiamante, né impostare lo spoofing della posta elettronica.

Perché dovresti falsificare la tua posizione?

Esistono molte situazioni in cui è possibile impostare una posizione GPS falsa, sia per divertimento che per altri motivi.

Come falsificare la tua posizione se i tuoi genitori hanno installato un localizzatore GPS sul tuo telefono Android

Forse vuoi cambiare la tua posizione in modo che qualcosa come un’app di appuntamenti pensi che tu sia a cento miglia di distanza, perfetto se stai pianificando di spostarti da qualche parte e vuoi andare avanti con il gioco degli appuntamenti.

Lo spoofing della tua posizione potrebbe anche entrare in gioco quando usi un gioco basato sulla posizione come Pokemon GO. Invece di dover effettivamente viaggiare a diverse miglia di distanza per raccogliere un diverso tipo di Pokemon, potresti ingannare il tuo telefono per dire a Pokemon GO che sei già lì e il gioco supporrà che la tua posizione falsa sia accurata.

Gioca Pokemon GO senza spostarti | Android | No Root

Altri motivi per impostare una finta posizione GPS potrebbero essere se vuoi “viaggiare” a Dubai e fare il check-in in un ristorante in cui non sei mai stato, o visitare un famoso punto di riferimento per indurre i tuoi amici di Facebook a pensare che ti trovi in vacanza.

Puoi anche utilizzare la tua falsa posizione GPS per ingannare la tua famiglia o i tuoi amici nella tua app di condivisione della posizione, per nascondere la tua posizione reale dalle app che la richiedono.

La modifica della posizione del telefono probabilmente non è sufficiente se si desidera accedere a siti Web con restrizioni geografiche. Per questo, è meglio usare una VPN.

Problemi di spoofing GPS

Prima di iniziare, tieni presente che, sebbene possa essere molto divertente falsificare la tua posizione GPS, non è sempre utile. Inoltre, poiché lo spoofing GPS non è un’opzione integrata, non è solo un clic di distanza per farlo funzionare e le false posizioni non sempre funzionano per ogni app che legge la tua posizione.

Se installi un’app di localizzazione GPS falsa sul tuo telefono per usarla, ad esempio, per un videogioco, scoprirai che anche altre app con cui vuoi utilizzare la tua posizione reale useranno la posizione falsa.

Ad esempio, per il gioco potresti benissimo utilizzare il tuo indirizzo contraffatto a tuo vantaggio, ma se apri l’app di navigazione per ottenere indicazioni stradali da qualche parte, dovrai disattivare lo spoofer di posizione o regolare manualmente la posizione di partenza.

Lo stesso vale per altre cose come il check-in nei ristoranti, rimanere aggiornati sul localizzatore GPS basato sulla famiglia, controllare il tempo, ecc. Se stai ingannando la tua posizione a livello di sistema per tutto sul tuo telefono, lo farà, ovviamente, influisce sulla posizione in tutte le app basate sulla posizione.

Un’altra cosa importante da sapere è che alcune app, ad esempio Pokemon GO, possono, in alcune situazioni, rilevare quando la tua posizione viene falsificata. Il tuo account potrebbe essere sospeso o chiuso completamente se provi a bypassare le regole delle app che fanno molto affidamento sulla localizzazione accurata della tua posizione.

Oltre al fatto che alcune app non funzionano con un telefono che ha una posizione falsa, alcuni telefoni semplicemente non supportano la modifica della posizione utilizzando determinati metodi. Ad esempio, il metodo seguente per iPhone con iOS 10 non funziona più con le versioni più recenti di iOS.

Spoofing della posizione Android

Cerca “Fake GPS” su Google Play e troverai tantissime opzioni, alcune gratuite e altre no, e alcune che richiedono il root del tuo telefono.

Le informazioni seguenti dovrebbero essere valide indipendentemente da chi ha creato il tuo telefono Android: Samsung, Google, Huawei, Xiaomi, ecc.

Un’app che non necessita del root del telefono, purché utilizzi Android 6.0 o versioni successive, si chiama Fake GPS Free ed è davvero facile da usare per falsificare la posizione GPS sul tuo telefono Android.

  1. Installa Fake GPS Free.
  2. Apri l’app e, nella primissima schermata, tocca ABILITA POSIZIONI MOCK.
  3. Dalla schermata Opzioni sviluppatore, tocca App località simulata e scegli FakeGPS gratuito dall’elenco. Se non vedi questa schermata, prima abilita le opzioni sviluppatore e poi torna a questo passaggio. In alcune versioni di Android, è necessario selezionare la casella accanto all’opzione Consenti posizioni fittizie nella schermata Opzioni sviluppatore.
  4. Utilizzare il pulsante Indietro per tornare a Fake GPS Free e cercare la posizione che si desidera falsificare sul telefono. Puoi anche toccare due volte qualsiasi luogo sulla mappa per rilasciare il segnaposto.
  5. Usa il pulsante di riproduzione nell’angolo in basso a destra della mappa per abilitare le impostazioni GPS fasulle. Dovresti visualizzare brevemente il messaggio “Posizione falsa inserita…” nella parte inferiore dell’app.
  6. Puoi chiudere Fake GPS Free e aprire Google Maps o un’altra app che utilizza la tua posizione per vedere se è stata realmente falsificata.
  7. Per recuperare la tua posizione reale e disabilitare la falsa posizione GPS, torna all’app e premi il pulsante di arresto nell’angolo in basso a sinistra.

Se hai Android 5.01 o precedente e il tuo telefono è rootato, puoi acquistare una versione professionale dell’app che può cambiare la tua posizione GPS senza usare la posizione Mock, che potrebbe essere utile se l’app in cui vuoi far funzionare la tua posizione falsa in grado di rilevare quando si utilizza una posizione GPS finta.

Se sei interessato a provare un diverso spoofer per la posizione Android, abbiamo confermato che le seguenti app gratuite per il cambio di posizione funzionano in modo molto simile a Fake GPS Free: alcune possono persino impostare posizioni preferite, simulare i movimenti, simulare l’altitudine e altro: Fake GPSFly GPSEmulatore GPSFake GPS Pro.

Un altro modo per simulare la posizione del tuo telefono Android è installare Xposed Framework su Android. Puoi installare un faker GPS come Fake My GPS per consentire a determinate app di utilizzare la posizione falsa e altre a utilizzare la tua posizione reale. Puoi trovare altri moduli Xposed leggendo questo articolo sui migliori moduli Xposed Framework o tramite l’app Xposed Installer sul tuo telefono.

iPhone spoofing della posizione

Falsificare la posizione sul tuo iPhone non è facile come lo è su un dispositivo Android: non puoi semplicemente scaricare un’app per questo. Tuttavia, anche se Apple rende un po’ più difficile falsificare le impostazioni GPS, c’è ancora speranza.

UTILIZZA UN PROGRAMMA PER COMPUTER: FUNZIONA SU iOS 13 / iOS 12 e precedenti

Il modo più semplice per falsificare la posizione del tuo iPhone è installare sul tuo computer un programma chiamato iTools di ThinkSky. Ti consente di scegliere qualsiasi posizione per indurre le tue app per iPhone a credere di essere effettivamente lì e funziona anche quando scolleghi il telefono.

Questo metodo cambia la posizione GPS senza eseguire il jailbreak del telefono. Funziona su iOS 13 e sistemi operativi iPhone precedenti. Tuttavia, è possibile modificare la posizione solo tre volte per computer e la versione di prova termina automaticamente dopo un periodo di tempo.

  1. Installa iTools sul tuo computer. Assicurati che il tuo iPhone sia collegato tramite un cavo USB.

  2. Tocca il pulsante Posizione virtuale nella schermata principale.

  3. Inserisci la posizione falsa nella casella di testo nella parte superiore della mappa e premi Invio.

  4. Quando l’indicatore atterra sulla mappa, seleziona Sposta qui per teletrasportare immediatamente il tuo iPhone in quella posizione. Se il segnaposto non è esattamente corretto, fai clic in un punto qualsiasi della mappa per spostarlo.

Ora puoi uscire dalla finestra Posizione virtuale in iTools e dal programma iTools stesso. Se ti viene chiesto se interrompere la simulazione, puoi scegliere No per assicurarti che la tua falsa posizione GPS rimanga anche quando scolleghi il telefono.

Per ripristinare la posizione reale, tornare al passaggio 4 sopra e selezionare Interrompi simulazione. Puoi anche riavviare il telefono per ricominciare immediatamente a utilizzare la sua posizione reale. Tuttavia, ricorda che puoi farlo solo tre volte gratuitamente con iTools.

MODIFICA UN FILE PLIST: FUNZIONA SU IOS 10

Un altro modo per falsificare la posizione del tuo iPhone senza effettuare il jailbreak è utilizzare il backup del tuo iPhone per modificare un file PLIST. Tuttavia, questo metodo funziona solo su iOS 10 e versioni precedenti.

  1. Installa il programma gratuito 3uTools. Sfortunatamente, questo strumento funziona solo su Windows. Puoi usare il programma iBackupBot simile su macOS ma i passaggi seguenti sono rilevanti solo per 3uTools (tuttavia, gli stessi concetti sotto valgono anche per quel programma).

  2. Assicurati che iTunes non sia aperto e quindi apri 3uTools. Attendi qualche secondo, o più a lungo se necessario, affinché il programma riconosca il tuo iPhone.

  3. Apri il menu iDevice in alto, scegli Backup / Ripristina nella parte inferiore della schermata, quindi seleziona l’opzione Backup iDevice.

  4. Nella schermata successiva che ti chiede dove salvare il backup, scegli un percorso adatto a te o lascialo nella posizione predefinita.

  5. Selezionare Eseguire backup di iPhone ora per avviare il processo di backup.

  6. Al termine del backup, indicato dal messaggio “Backup riuscito”, scegliere OK e uscire dalla finestra Backup iDevice per tornare alla schermata Backup / Ripristino.

  7. Scegli l’opzione Gestione backup.

  8. Seleziona il backup che hai appena effettuato. Dovrebbe essere in cima alla lista se ce ne sono altri.

  9. Seleziona il pulsante Visualizza per aprire il backup di iPhone nello strumento Backup Viewer.

  10. Seleziona la scheda Documento app a sinistra, quindi apri la cartella AppDomain-com.apple.Maps a destra. Per facilitare la ricerca di questa cartella, selezionare la colonna Nome file per ordinare alfabeticamente l’elenco.

  11. Passa alla cartella Libreria > Preferenze e fai doppio clic o tocca due volte il file com.apple.Maps.plist.

  12. Vai in fondo al file di testo in modo da poter inserire alcune informazioni…

    Copia questo e incollalo direttamente sopra il tag </dict> finale:

    <key>__internal__PlaceCardLocationSimulation</key>

    Direttamente sotto quella riga, assicurati che la seguente sia la seguente:

    <true/>

    Assicurati che i tag <key> e <true /> siano allineati esattamente.

  13. Utilizzare il pulsante Salva nella parte superiore della finestra dell’editor plist per salvare il file. Selezionare Salva di nuovo quando richiesto, quindi OK.

  14. Esci da queste schermate aperte: plist EditorBackup Viewer e Gestione backup.

  15. Nella schermata Backup / Ripristino, selezionare l’opzione Ripristina dati.

  16. Seleziona l’ultimo backup in alto, quindi seleziona il pulsante Ripristina ora nell’angolo in basso a destra dello schermo. Per ripristinare un backup di iPhone, devi prima disattivare Trova il mio iPhone dall’app Impostazioni: Vai su iCloud > Trova il mio iPhone per disabilitarlo.

  17. Al termine del ripristino, scollega il tuo iPhone.

  18. Apri l’app Mappe e cerca la posizione falsa che desideri utilizzare. Devi aprire l’app Mappe di Apple, non Google Maps o qualsiasi altra app di navigazione.

  19. Quando la puntina viene rilasciata sulla mappa, scorrere il menu in basso e toccare l’opzione Simula posizione. La posizione falsa funzionerà anche per altre app, non solo per Maps.

Per utilizzare di nuovo la tua posizione reale, riavvia il tuo iPhone. Potresti anche ripristinare un backup diverso per sovrascrivere la falsa posizione GPS, ma non è così rapido come riavviare il telefono.

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.