Come fare con Microsoft Edge che non si apre su Windows 10

Come fare con Microsoft Edge che non si apre su Windows 10

Microsoft Edge è stato a dir poco eccezionale dal passaggio da EdgeHTML a Chromium. Tuttavia, ciò non ha reso il browser immune da problemi. Qualche tempo fa, abbiamo parlato ampiamente della risoluzione di Microsoft Edge quando si blocca o non risponde. Questa volta sposteremo la nostra attenzione su un errore più grave: trovare una soluzione per quando Microsoft Edge quando smette di aprirsi su Windows 10.

Esistono diversi possibili motivi che possono impedire l’apertura di Microsoft Edge in Windows 10. Bug e glitch, una cache del browser obsoleta, un’installazione Edge corrotta, ecc., Sono solo alcuni di questi. Scopriamo cosa puoi fare per risolvere quando Microsoft Edge funziona su Windows 10.

Avviso: se non hai già sincronizzato i tuoi dati di navigazione, come le password e i dati di compilazione automatica, con un account Microsoft, alcune delle soluzioni che seguono potrebbero cancellarli definitivamente.

Termina il processo di Microsoft Edge

A volte, Microsoft Edge potrebbe semplicemente bloccarsi all’avvio e non riuscire a caricare la sua interfaccia utente grafica (GUI). Poiché il browser è già attivo in background, i ripetuti tentativi di aprirlo falliranno. Tuttavia, può essere utile terminare manualmente i processi relativi a Edge utilizzando Task Manager.

Passaggio 1: fare clic con il pulsante destro del mouse sulla barra delle applicazioni e selezionare Task Manager.

Passaggio 2: fare clic su Altri dettagli.

Passaggio 3: nella scheda Processi, seleziona Microsoft Edge nella sezione App e fai clic su Termina operazione. Ripeti per tutti i processi relativi a Edge visualizzati nella sezione Processi in background.

Passaggio 4: esci dal Task Manager.

Passaggio 5: avvia Microsoft Edge.

Riavvia il computer

Nonostante la conclusione di tutti i processi relativi a Microsoft Edge, il browser potrebbe continuare a bloccarsi indefinitamente a meno che non si riavvii il computer. Quindi riavvia il computer. Dopo aver eseguito nuovamente l’accesso al desktop, prova a riaprire Microsoft Edge.

Cancella cache

Una cache del browser Microsoft Edge obsoleta può causare tutti i tipi di problemi. L’eliminazione di tali dati può aiutare. Poiché non è possibile aprire Microsoft Edge per svuotare la cache, utilizzare invece la seguente soluzione alternativa basata su Esplora file.

Passaggio 1: premere Windows + R per aprire la casella Esegui.

Passaggio 2: copia e incolla il seguente percorso e fai clic su OK:

appdata/Local/Microsoft/Edge/User Data/Default/Cache

Passaggio 3: premere Ctrl + A scorciatoia per selezionare tutti i file e le cartelle all’interno della cartella.

Passaggio 4: fare clic con il pulsante destro del mouse su qualsiasi file o cartella selezionata e selezionare Elimina per eliminare la cache di Microsoft Edge.

Passaggio 5: prova ad aprire Microsoft Edge.

Elimina profilo utente predefinito

Un profilo utente danneggiato è un altro motivo che può impedire l’apertura di Microsoft Edge sul tuo computer. Prova a cancellare i dati. Se utilizzi un account Microsoft , devi accedere nuovamente al browser in seguito.

Avviso: perderai definitivamente tutti i dati di navigazione non sincronizzati in Microsoft Edge.

Passaggio 1: premere Windows + R per aprire la casella Esegui.

Passaggio 2: copia e incolla il seguente percorso e fai clic su OK:

appdata/Local/Microsoft/Edge/User Data

Passaggio 3: fare clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella denominata Default

Passaggio 4: selezionare Elimina.

Passaggio 5: provare ad avviare Microsoft Edge.

Aggiorna Windows

Nonostante sia integrato in Windows 10 stesso, Microsoft Edge non si basa su Windows Update per rimanere aggiornato. Tuttavia, è necessario aggiornare periodicamente la build di Windows 10. Ciò fornisce al browser una piattaforma priva di problemi durante l’esecuzione. Per aggiornare Windows 10, usa i seguenti passaggi.

Passaggio 1: aprire il menu Start, selezionare Impostazioni, quindi selezionare Aggiorna e sicurezza.

Passaggio 2: fare clic su Verifica aggiornamenti.

Passaggio 3: fare clic su Scarica e installa per applicare gli ultimi aggiornamenti di Windows 10.

Esegui controllo file di sistema

Se hai ancora problemi ad aprire Microsoft Edge, prova a eseguire il Controllo file di sistema per verificare e riparare le istanze di file di sistema danneggiati sul tuo computer.

Passaggio 1: aprire il menu Start, digitare prompt dei comandi e selezionare Esegui come amministratore.

Passaggio 2: digitare il seguente comando nella console del prompt dei comandi con privilegi elevati e premere Invio:

sfc /scannow

Passaggio 3: uscire dalla console del prompt dei comandi al termine della scansione SFC.

Passaggio 4: riavvia il computer.

Passaggio 5: prova a riaprire Microsoft Edge.

Reinstalla Microsoft Edge

Puoi provare a reinstallare Microsoft Edge come ultimo tentativo per risolvere eventuali problemi che ne impediscono l’apertura in Windows 10. Poiché il browser è integrato nel sistema operativo, è necessario utilizzare un comando di Windows PowerShell per rimuoverlo dal computer. È quindi possibile scaricarlo nuovamente e installarlo normalmente utilizzando la versione EdgeHTML di Edge.

Passaggio 1: apri Esplora file e vai nella seguente posizione:

Local Disk (C:) > Program Files (x86) > Microsoft > Edge > Application > [version number] > Installer.

Nota: la scheda [numero versione] nel percorso del file sopra indica la versione corrente di Microsoft Edge, ad esempio 87.0.664.60.

Passaggio 2: aprire il menu File in Esplora file, scegliere Apri Windows PowerShell e selezionare Apri Windows PowerShell come amministratore.

Passaggio 3: copia e incolla il seguente comando e seleziona Invio:

.\setup.exe -uninstall -system-level -verbose-logging -force-uninstall

Passaggio 4: attendere alcuni minuti e uscire da Windows PowerShell. Quindi, riavvia il computer.

Passaggio 5: aprire il menu Start, digitare Microsoft Edge e selezionare Apri per caricare la versione EdgeHTML di Microsoft Edge.

Passaggio 6: copia e incolla il seguente URL nella barra degli indirizzi del browser e premi Invio:

https://www.microsoft.com/it-it/edge

Passaggio 7: selezionare il pulsante Download per Windows 10 per scaricare e reinstallare la versione Chromium di Microsoft Edge.

Si spera che le soluzioni di qui sopra ti abbiano aiutato a tornare ad utilizzare Microsoft Edge. Se sei a conoscenza di altre soluzioni che possono aiutarti a risolvere il problema quando Microsoft Edge non si apre su Windows 10, condividi nei commenti.