Come fare il backup di Instagram

By | Maggio 29, 2019

Se parliamo di tendenze social network su Internet, Instagram è una delle applicazioni per la condivisione di foto e video più usate al momento. Se fai parte del gruppo di miliardi di utenti del social network più utilizzato e innovativo come Instagram, saprai che apportano continuamente modifiche a beneficio degli utenti. Va notato che questo social network offre vantaggi e caratteristiche molto importanti.

Instagram non funziona, vediamo come risolvere!

Instagram ha appena attivato il proprio strumento per scaricare tutti i dati sul social network, proprio come su Facebook. Oggi vedremo come puoi scaricare tutte le tue foto e i dati di Instagram e cosa troverai nel file che scarichi. Il GPDR ha rivoluzionato Internet e ha costretto un gran numero di siti Web ad adattare i loro termini di utilizzo e fornire agli utenti un metodo per scaricare i loro dati.

Come scaricare tutte le foto da Instagram?

In passato abbiamo visto come è possibile scaricare le foto di Instagram sul PC, ma il processo non era ufficiale. Scaricare tutte le tue foto ufficiali è più facile, perché è un singolo file con tutti i tuoi dati. Il primo passo è aprire questa pagina web e accedere con il tuo account Instagram. Se hai già avviato la sessione, passerai direttamente al passaggio successivo.



Quindi è necessario aggiungere l’indirizzo email in cui si desidera essere avvisati quando il backup è pronto. Il modulo viene automaticamente riempito con l’e-mail del tuo account Instagram, ma se vuoi puoi cambiarlo. Il backup può richiedere fino a due giorni per essere pronto.

A questo punto vedrai un messaggio come il precedente, che ti dice che tutto è andato bene e ora devi solo aspettare. Instagram ti avverte che la copia potrebbe richiedere fino a 48 ore per essere pronta, anche se nel mio test l’ho già pronta in pochi minuti. Resta sintonizzato con la tua casella di posta.

Ad un certo punto riceverai un messaggio di posta elettronica, dove ti viene detto che il file è pronto per essere scaricato. Premi su Scarica dati, che ti porterà praticamente all’inizio di tutto.

Dopo aver immesso nuovamente il nome utente e la password, per motivi di sicurezza, tornerai alla pagina iniziale, dove ora è disponibile un nuovo collegamento chiamato Scarica dati. Fai clic per avviare il download, che può essere più grande o più piccolo, a seconda della quantità di contenuti che hai condiviso su Instagram.



Come modificare le impostazioni sulla privacy di Instagram

Cosa è incluso nel backup?

La copia viene scaricata in un file ZIP che è necessario decomprimere per visualizzarne il contenuto. La maggior parte dei contenuti è in formato json, un formato ampiamente utilizzato per archiviare i dati in modo strutturato, ma non troppo per leggere i dati da soli, a meno che non si utilizzi un visualizzatore come questo. Questi sono i file inclusi:

  • comments.json : include tutti i commenti che hai fatto su Instagram
  • connections.json : utenti bloccati, richieste di follow-up, i tuoi follower, chi segui e quali hashtag segui
  • contacts.json : l’elenco di contatti che Instagram memorizza.
  • likes.json : include un elenco di tutte le foto e i commenti che hai fatto mi piace.
  • media.json : include i metadati relativi a tutte le storie, foto, video, foto del profilo e foto inviate con Direct.
  • messages.json : include informazioni sulle conversazioni su Instagram Direct.
  • profiles.json : le informazioni del tuo profilo più recente.
  • searches.json : la cronologia delle ricerche recenti.
  • settings.json : le impostazioni che usi su Instagram.

Naturalmente, ci sono anche tutte le foto e i video che hai condiviso su Instagram, nei messaggi privati, su Instagram Stories e l’ultima foto che hai usato come immagine del profilo. Sono classificati in cartelle per tipo e all’interno di ogni cartella ci sono sottocartelle per ogni mese.

Come risolvere le notifiche di Instagram non funzionano su Android e iPhone

La conoscenza muore se non è condivisa ...!
Author: Morgana Presi

Mi chiamo Morgana e non sono una fata. Scrivo di tanto in tanto per Guidesmartphone.net articoli che parlano di tecnologia. Mi piace scrivere di smartphone. Nella vita studio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.