Root senza PC, tutti i metodi

By | Agosto 18, 2020

In questo articolo trovi le 6 migliori app root per Android senza PC. Android sta diventando uno dei sistemi operativi più popolari per smartphone in quanto offre molta più libertà e spazio per le personalizzazioni. Un telefono Android di solito viene rilasciato con molte app preinstallate che non vengono utilizzate dalla maggior parte degli utenti.

Ognuna di queste app preinstallate consuma RAM, CPU e batteria in background, rallentando indirettamente le prestazioni del dispositivo. In questo articolo, ti guideremo attraverso diversi processi di root senza PC del tuo telefono Android.

Uno dei motivi principali del root Android è disinstallare il bloatware e personalizzazioni varie inutili. Prima di procedere assicurati di sapere cos’è il root e quali sono i vantaggi e gli svantaggi del root e come potrebbe influire sulla garanzia del tuo smartphone?

Inoltre, non siamo responsabili per eventuali danni arrecati al dispositivo durante l’esecuzione di uno dei passaggi indicati di seguito. Sei ritenuto l’unico responsabile delle tue decisioni con il tuo smartphone Android.

Al giorno d’oggi, il root con un app non funziona con le ultime versioni di Android, il rooting di tutti i dispositivi Android viene ora eseguito tramite la recovery personalizzata TWRP e quindi installando i file Magisk o Supersu.

Prerequisiti:

  1. Carica il tuo telefono fino al 40%
  2. Assicurati di aver sbloccato il bootloader del tuo dispositivo.
  3. Sebbene il root non cancella i tuoi dati, è meglio eseguire il backup dei tuoi dati importanti come Contatti e messaggi.
  4. Non siamo ritenuti responsabili per eventuali danni causati da te con la nostra guida con il tuo telefono.

Root senza PC, tutti i metodi

Root senza PC, tutti i metodi


1.  Permessi di root con 360 ROOT

Questa app per root Android è molto apprezzata specialmente dai principianti. Ti consente di eseguire il root android senza PC e anche se non hai alcuna esperienza precedente di rooting di un dispositivo Android. L’interfaccia utente dell’app è piuttosto semplice da usare; in modo che anche gli utenti non esperti possano eseguire facilmente il root dei loro telefoni Android.

Questa app non ha reso il rooting un compito tecnicamente complicato che solo gli utenti Android avanzati possono eseguire. Sebbene questa app abbia reso più facile il rooting, è comunque necessario tenere presente che prima di procedere al root del dispositivo, è un’ottima idea eseguire un backup completo del dispositivo in modo che non vi sia alcun rischio di perdita di dati.

Come rootare Android con 360 ​​Root senza PC

Durante l’utilizzo di 360 root, devi verificare che sul tuo dispositivo Android sia in esecuzione almeno Android KitKat o superiore. Oltre a ciò, è necessario disporre di una connessione Internet durante l’esecuzione del root. Una volta soddisfatti questi prerequisiti, è possibile seguire i passaggi indicati di seguito per rootare Android senza PC utilizzando l’app 360 Root.

  1. Vai alle Impostazioni> Sicurezza e abilita l’installazione da fonti sconosciute opzione.
  2. Successivamente dovrai scaricare il file apk dell’app l’ultima versione di root 360 utilizzando il browser del tuo dispositivo.
  3. Non installare l’apk che hai appena scaricato facendo clic sul pulsante di installazione. Questo avvierà il processo di installazione che sarà completato una volta soddisfatti tutti i criteri.
  4. Una volta installata l’app di root 360, avvia l’app. Sarai accolto dal logo dell’app.
  5. L’app chiederà alcune autorizzazioni e dovrai concedere tutte le autorizzazioni all’app.
  6. Quindi fare clic sul pulsante “Start” al centro dello schermo. Questo ti porterà a un’altra schermata che ha un pulsante chiamato “Root”.
  7. Fare clic su questo pulsante “Root” che avvierà l’operazione di rooting del proprio smartphone Android.
  8. Sarai in grado di vedere la percentuale del rooting in corso sullo schermo. Una volta raggiunto il 100%, l’operazione di rooting sarà completata con successo.

2. Come fare il root su Android con Kingroot

Kingroot è una delle migliori app per root Android con un clic per ottenere un facile accesso root con una percentuale di successo piuttosto buona. KingRoot è uno strumento straordinario per i “pigri” che vogliono solo ottenere l’accesso come root ma non vogliono eseguire il flashing di alcun ripristino di terze parti nel loro adorabile dispositivo.

È uno degli strumenti di root più famosi in Cina. Hanno la loro app (Kingroot) per gestire i permessi di root. Non ha un’app tradotta in inglese. Questa app di rooting con un clic è fornita da KingRoot Studio ed è disponibile gratuitamente. Questa applicazione ti consente di eseguire il root del tuo dispositivo Android abbastanza rapidamente senza problemi.

Tutto quello che devi fare è installare l’app e fare clic sul pulsante Root. Il principale vantaggio di questa app è che non richiede connettività Internet per eseguire il root del telefono. Dopo aver scaricato l’app con la connessione Internet attiva, è possibile interrompere la connettività e continuare il processo di root.

Un altro importante vantaggio dell’app Kingroot rispetto ad altre app di rooting con un clic è che i dati o i file del dispositivo non vengono influenzati durante il rooting del telefono, il che significa che non vi è alcuna possibilità di perdita di dati.

Root senza PC

Come installare e utilizzare l’app Kingroot

  1. Scarica l’APK kingroot sul tuo smartphone o tablet.
  2. Una volta completato il download, tocca il file com.kingroot.kinguser.apk e seleziona Installa per avviare il processo di installazione.
  3. Mentre lo fai, riceverai un messaggio “Bloccato da Play Protect” che dice “Questa app contiene codice che tenta di aggirare le protezioni di sicurezza di Android”. Fare clic sull’opzione Dettagli nel messaggio di richiesta e selezionare “Installa comunque” per continuare l’installazione.
  4. Riceverai un messaggio di conferma una volta installata l’app.
  5. Successivamente, dovrai toccare Apri per avviare l’app sul tuo dispositivo.
  6. Fare clic su ” Prova a eseguire il root ” per avviare il rooting, seguire i messaggi sullo schermo. Questo inizierà a eseguire il rooting del tuo dispositivo, aspetta finché non mostra Radicato con successo.
  7. Se questa app non riesce a eseguire il root del tuo dispositivo, non devi preoccuparti. Basta disinstallare l’app. Ciò non causerà danni al tuo dispositivo.

I passaggi sopra menzionati ti consentiranno di installare correttamente l’app Kingroot e ottenere l’accesso root al tuo dispositivo Android.

3. Come ottenere i permessi di root senza PC con Root Master

Root Master è un’altra fantastica app che ti consente di eseguire il root del tuo dispositivo Android con un solo clic. L’uso di questa app annullerà l’uso del PC durante il rooting del tuo dispositivo Android. Una volta che il tuo dispositivo è stato rootato con questa app, sarai in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sistema operativo Android, che di solito non è disponibile su un normale telefono.

Vale la pena ricordare che l’app Root Master è stata inizialmente sviluppata da un team cinese. Tuttavia l’app è stata successivamente tradotta in inglese per facilitare il rooting per le persone che non capiscono il cinese.

Questa root app può essere utilizzata anche per sradicare un dispositivo Android. Ancora più importante, questa app viene aggiornata regolarmente in modo da supportare tutti i tipi di dispositivi. L’indisponibilità dell’app per PC dovrebbe essere l’unico svantaggio di questa app.

Root senza PC

Come avere permessi di root con Root Master

Segui i seguenti passaggi per l’installazione di Root Master sul tuo dispositivo e il rooting con un solo clic. Ma tieni presente che prima di eseguire il rooting del telefono, è sempre consigliabile eseguire un backup dei dati in modo da non doverti preoccupare della perdita di dati.

  1. Visita il sito web root-master.com e scarica l’app utilizzando qualsiasi browser del tuo dispositivo.
  2. Installa l’app e ti sarà mostrato un messaggio di dialogo di conferma che indica “Consenti installazione da origini sconosciute”. Abilita l’opzione.
  3. Una volta installato il programma, è possibile avviare l’app e fare clic sul pulsante “Start” per avviare il processo di rooting. Si noti che il processo di root durerà alcuni minuti.

Al termine del processo di rooting, puoi installare qualsiasi fonte di app che ti piace. Oltre a ciò puoi anche installare il framework Xposed e i suoi moduli per rendere il tuo telefono un dispositivo super potente.

4. Come rootare Android senza PC con iRoot

Come le app sopra menzionate, iRoot ti consente di eseguire il root del tuo smartphone o tablet. Il rooting non è più un compito complicato poiché con questa app puoi eseguire il root del tuo telefono o tablet con un solo clic.

La procedura di rooting che coinvolge l’app iRoot non influisce sui dati del telefono, il che significa che non vi è alcun rischio di perdita di dati. Oltre a ciò, una volta completato il rooting del telefono utilizzando l’app iRoot, consiglierà app specifiche che, se installate, aumenteranno le prestazioni del telefono.

Come usare iRoot

L’utilizzo dell’app iRoot è abbastanza semplice. Sarà necessario seguire i passaggi indicati di seguito.

  1. Scarica l’apk iRoot sul tuo dispositivo. Potrebbe essere necessario abilitare l’opzione di installazione da fonti sconosciute per scaricare l’apk.
  2. Una volta completato il download, installa l’app sul tuo dispositivo
  3. Ora avvia l’app e fai semplicemente clic sul pulsante “Root Now” per eseguire il root del tuo dispositivo.

Questi tre semplici passaggi eseguiranno il root del telefono e lo renderanno un potente dispositivo portatile. Una cosa importante che dovresti tenere a mente è che dovrai avere il 50% di carica sul tuo telefono per avere il rooting ininterrotto utilizzando l’app iRoot.

5. Towel Root

Towel Root è una delle app di rooting più potenti che ti consente di eseguire il root del tuo dispositivo Android con un solo clic. Questa app è sviluppata da GeoHot, uno degli sviluppatori più famosi sul forum XDA.

Questa app può eseguire il root di tutti i dispositivi Android in esecuzione su sistemi operativi Android 4.4 KitKat o versioni precedenti. Sebbene questa app non supporti le versioni più recenti di Android, è comunque considerata una potente app per il rooting dei dispositivi Android.

Il più grande vantaggio di Towel root è che non richiede connettività Internet durante il processo di rooting. Oltre a ciò, le sue dimensioni sono le più piccole rispetto a qualsiasi app di rooting con un clic.

Anche se le sue dimensioni sono vicine a 100kb, è comunque efficace nell’eseguire un clic di root del dispositivo Android. Se stai utilizzando un dispositivo Android che è stato lanciato prima di giugno 2014, puoi usare questa app per eseguire il root del tuo dispositivo.

Come usare Towelroot

L’utilizzo di questa app è molto semplice e immediato. Basta installare l’apk Towelroot nel tuo smartphone o tablet e avviare l’app. Ora fai clic sul pulsante Make it Ra1n fornito all’interno dell’app per avviare il processo di rooting.

Un fatto importante da tenere a mente è che Towelroot non supporta Android 6.0 e versioni successive.

6. Root senza PC con Framaroot

Framaroot è un software di root con un clic di alephzain. Poiché è un’app troppo obsoleta, il successo con questa app è molto inferiore rispetto ad altre app di questo elenco. Funziona su pochi dispositivi Mediatek, Asus, LG, Samsung ecc.

  1. Scarica Framaroot dal link qui: Framaroot -1.9.3.apk
  2. Installa l’app normalmente. Se mostra un errore di sicurezza, vai su Impostazioni> Sicurezza> Seleziona Consenti fonti sconosciute.
  3. Apri Framaroot, per root seleziona Installa SuperSU e fai clic sulla prima opzione. Apparirà un messaggio che dice: “Success 🙂 … Superuser e su binary installati. Devi riavviare il tuo dispositivo “
  4. Riavvia il dispositivo e il gioco è fatto. Hai eseguito correttamente il root del tuo dispositivo Android.
  5. Per unroot selezionare Unroot e fare clic sulla prima opzione.
Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.