Come fare il Root al Galaxy S6 usando Chainfire Auto Root

Come fare il Root al Galaxy S6 usando Chainfire Auto Root, mentre il Galaxy S6 ancora non era stato nemmeno rilasciato, i ragazzi di Chainfire sono già riusciti a rotare il dispositivo. Chainfire ha una storia sul root sui ai dispositivi Android, riesce ad ottenere i permessi di root anche prima che il telefono sia uscito sul mercato.


Come descrive Chainfire in un post suGoogle Plus: “i permessi di root per la famiglia dei Galaxy S6 sono: SM-G920T e SM-G925T. A partire da ora, Chainfire Auto Root è disponibile solo per il SM-G920T e SM-G925T”.

Attenzione: questo tutorial è solo per Galaxy S6 SM-G920T e SM-G925T. Non provate questa guida su qualsiasi altro dispositivo Android. Inoltre, non siamo responsabili per eventuali danni causati dalle istruzioni fornite in questa pagina. Prova questa guida a proprio rischio. Tuttavia, è molto improbabile che il dispositivo possa essere danneggiato se si seguono tutte le istruzioni che sono state menzionate nella procedura.

Attenzione: prima di seguire la guida andare nelle impostazioni > generale > sicurezza e disabilitate la voce “Blocco riattivazione”


Come fare il Root al Galaxy S6 usando Chainfire Auto Root

Importante: Tenete a mente che questo disabiliterà il KNOX e con esso, diverse caratteristiche aziendali e anche il nuovo sistema di pagamento di Samsung, Samsung Pay .

  • Installare i driver con Kies.
  • Estrarre il file di cfroot in una cartella dove troverete anche odin.
  • Aviare ODIN PC e killare ogni processo di kies e alla voce PDA o AP per le nuove versioni di odin, inserire il file CF-Auto-Root
  • Assicurati di Scaricare Chainfire Auto Root per il modello: SM-G920T o SM-G925T.
  • Assicurarsi che il dispositivo sia in modalità download ODIN. (premere Vol Down + Home + Power)
  • Installare il file Odin3-v1.85.exe.
  • Premere il pulsante PDA.
  • Selezionare il file precedentemente scaricato .tar.md5
  • Pulire la partizione cache.
  • Riavviare in recupero.
  • Voila!

Attenzione:

ricordo che con l’introduzione del knox al momento non è possibile tornare in garanzia, neanche usando triangle away, se deciderete di seguire questa guida vi ritroverete con la voce Knox Warranty Void: 0x1 quindi non più in garanzia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*