Come fare il Root al Samsung Galaxy Note 4 SM-N910F con Lollipop 5.0.1

Come fare il Root al Samsung Galaxy Note 4 SM-N910F con Lollipop 5.0.1, messo a disposizione per il mercato consumer nel corso dell’ultimo trimestre del 2014. E’ uno smartphone Android con caratteristiche all’avanguardia che lo rendono una scelta eccellente per ogni tipo di utilizzo, rappresentando uno dei migliori dispositivi mobili mai realizzati.


Dispone di un grande display da 5.7 pollici e di una risoluzione da 2560×1440 pixel, fra le più elevate attualmente in circolazione. Le funzionalità offerte da questo Samsung Galaxy Note 4 sono innumerevoli e tutte al top di gamma. A cominciare dal modulo LTE 4G che permette un trasferimento dati e una navigazione in internet eccellente, passando per la connettività Wi-fi e il GPS.

L’eccellenza di questo Samsung Galaxy Note 4 è completata da una fotocamera con un sensore da ben 16megapixel che permette di scattare foto di alta qualità con una risoluzione di 4608×3456 pixel e di registrare video in 4K alla sorprendente risoluzione di 3840×2160 pixel. Lo spessore di 8.5mm è contenuto e rende questo Samsung Galaxy Note 4 molto interessante.

Passando attraverso questa facile guida, l’utente sarà in grado di rotare il Samsung Galaxy Note 4 SM-N910F senza alcun problema. Come la maggior parte degli utenti Android sono consapevoli delle caratteristiche e dei miglioramenti disponibili dopo il root, siamo sempre tentati di rotare il nostro device anche se invalida la garanzia.


Puoi leggere: I benefici del Root su un dispositivo Android

Controllare il numero di modello

  • Assicurarsi che la guida di cui è compatibile con il numero di modello del cellulare che si sta per rotare.
  • Questo è un passo necessario per una corretta procedura sul vostro smartphone e per non far diventare un mattone il vostro Samsung Galaxy Note 4 SM-N910F.

Assicuratevi che il vostro dispositivo Android abbia la batteria carica fino all’ 80-85%.

Eseguire il backup delle App: 

  • Scarica AirDroid dal Google Play Store.
  • Un computer Windows/Mac/Linux sulla stessa rete WiFi, del telefono.
  • Un telefono Android o un tablet, ovviamente!

Aprire AirDroid sul telefono e avviare l’applicazione.

Inserire l’indirizzo IP (e la porta) nel campo URL nel browser e inserire la password che vi è stata fornita dall’applicazione sul telefono.

Ora è possibile effettuare il backup dei contatti, file e immagini. Per effettuare il Backup basta cliccare sull’icona Apps e si aprirà una finestra che mostra tutte le applicazioni presenti sul telefono.

Selezionare tutte le applicazioni o solo quelli importanti che si desidera effettuare il backup.

Dopo averle selezionate, cliccare sul tasto di download presente in alto a destra della finestra.

Dopo aver premuto Scarica, AirDroid scaricherà tutte le applicazioni selezionate sul vostro computer in formato .ZIP. Nel caso, sia stata selezionata una sola app il file scaricato sarà in formato apk.

Effettuare il backup dei contatti di Gmail e Google basta >> Sincronizzare con Google Sync.

Come effettuare il backup dei messaggi di WhatsApp, aprire l’app >> aprire il menù ed andare nelle impostazioni >> andare in impostazioni chat >> in basso cliccare esegui backup conversazioni.

Disabilitare Kies e antivirus

Si consiglia di disabilitare KIES e antivirus installati sul PC, che possono interferire con il processo di root.

Attenzione: questo tutorial è solo per il Galaxy Note 4 SM-N910F. Non provate questa guida su qualsiasi altro dispositivo Android. Inoltre, non siamo responsabili per eventuali danni causati dalle istruzioni fornite in questa pagina. Prova questa guida a proprio rischio. Tuttavia, è molto improbabile che il dispositivo possa essere danneggiato se si seguono tutte le istruzioni che sono state menzionate nella procedura.

Installare i driver: assicurarsi di aver installato i driver USB per il Samsung Galaxy Note 4 SM-N910F correttamente. In caso contrario, è possibile scaricare gli ultimi driver ufficiali dalla nostra sezione Android driver USB qui: SCARICARE DRIVER USB DI ANDROID PER SAMSUNG, HTC, NEXUS, LG, SONY & ALTRI

Scaricare ed estrarre Odin v3.10 utilizzando questo link.

Scaricare CF Autoroot: Samsung Galaxy Note 4 SM-N910F

Come fare il Root al Samsung Galaxy Note 4 SM-N910F con Lollipop 5.0.1

  • Aprire Odin v 3.10
  • Metti il tuo Samsung Galaxy Note 4 SM-N910F in Download mode.  
  • Per farlo prima spegnere il cellulare
  • Accenderlo tenendo premuto Volume giù, Home e tasto Power tutti insieme.
  • Al rilevamento dell’ ID del dispositivo Android: la porta COM diventa blu chiaro e apparira la scritta “Added“.
  • Se si sta utilizzando Odin 3.8 , 3.9 o Odin 3.10 selezionare AP e selezionare l’estratto CF-Auto-Root-xxx-xxx-xxx.tar.md5 scaricato precedentemente.
  • Se si sta utilizzando Odin 3.7 bisogna selezionare il file su PDA.
  • Assicurarsi di non utilizzare altre schede diverse da AP se si sta utilizzando Odin 3.8 , 3.9 o Odin 3.10
  • Le altre opzioni devono rimanere di default cioè le caselle Auto Reboot e F.Reset devono essere spuntate.
  • Fare clic su Start e attendere che il processo sia completato.
  • Il box a destra diventa verde quando la procedura è stata completata con successo.

La foto qui sotto può esservi d’aiuto.

CF-autoroot--e1422267648413

 

Per verificare l’Accesso Root

  • Aprire il PlayStore
  • Cerca “Root Checker” e scaricarlo
  • Aprire “Root Checker”
  • Fai clic su “Verifica Root”
  • App chiederà il permesso da SuperSU, fare clic su “Grant”
  • Se il processo di root è andato bene, “Root Checker” mostrerà che questo dispositivo ha accesso di root.

9 Commenti

  1. Ragazzi ho aggiornato il mio note 4 alla 5.1.1 ed ora il CF della 5.0 in questione mi manda il telefono in boot loop. Sapete niemte per la 5.1?

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*