Come fare il root al Samsung Galaxy S5 Mini SM-G800F senza computer

By | Febbraio 20, 2018

Come fare il root al Samsung Galaxy S5 Mini SM-G800F senza computer, per avere l’accesso completo al sistema operativo. La cosa migliore di questo metodo è, che non è necessario alcun PC. Per rotare il Samsung Galaxy Mini S5 SM-G800F useremo un app mobile di nome KingRoot, invece di un qualsiasi software desktop. Continua a leggere questo articolo per imparare come rotare il Galaxy S5 Mini SM-G800F senza l’utilizzo del PC.

Una volta che hai rotato il Samsung Galaxy Mini S5 SM-G800F potete completamente utilizzare l’hardware nel modo desiderato. Questo dispositivo alimentato con Android è dotato di caratteristiche hardware veramente impressionanti, è sarà possibile utilizzare il suo pieno potenziale una volta che si sono avuti i permessi di root sul Samsung Galaxy Mini S5 SM-G800F. Si può overclockare, si possono installare applicazioni di root, si possono accedere e modificare i file di sistema, e si può anche effettuare l’aggiornamento a una versione migliore di Android come Android 5.0.2 Lollipop o Android 5.1.1 Lollipop installando una ROM personalizzata dopo aver installato una recovery personalizzata.

Attenzione: questo tutorial è solo per Samsung Galaxy Mini S5 SM-G800F. Non provate questa guida su qualsiasi altro dispositivo Android. Inoltre, non siamo responsabili per eventuali danni causati dalle istruzioni fornite in questa pagina. Prova questa guida a proprio rischio. Tuttavia, è molto improbabile che il dispositivo possa essere danneggiato se si seguono tutte le istruzioni che sono state menzionate nella procedura.

Eseguire il backup delle App: 

  • Scarica AirDroid dal Google Play Store.
  • Un computer Windows/Mac/Linux sulla stessa rete WiFi, del telefono.
  • Un telefono Android o un tablet, ovviamente!

Aprire AirDroid sul telefono e avviare l’applicazione.

Inserire l’indirizzo IP (e la porta) nel campo URL nel browser e inserire la password che vi è stata fornita dall’applicazione sul telefono.

Ora è possibile effettuare il backup dei contatti, file e immagini. Per effettuare il Backup basta cliccare sull’icona Apps e si aprirà una finestra che mostra tutte le applicazioni presenti sul telefono.

Selezionare tutte le applicazioni o solo quelli importanti che si desidera effettuare il backup.

Dopo averle selezionate, cliccare sul tasto di download presente in alto a destra della finestra.

Dopo aver premuto Scarica, AirDroid scaricherà tutte le applicazioni selezionate sul vostro computer in formato .ZIP. Nel caso, sia stata selezionata una sola app il file scaricato sarà in formato apk.

Effettuare il backup dei contatti di Gmail e Google basta >> Sincronizzare con Google Sync.

Come effettuare il backup dei messaggi di WhatsApp, aprire l’app >> aprire il menù ed andare nelle impostazioni >> andare in impostazioni chat >> in basso cliccare esegui backup conversazioni.

Come abilitare la modalità debug USB vai nell menu Impostazioni del dispositivo >> Vai nel sottomenu in alcuni dispositivi il sottomenu si chiamerà Altro / Generale >> ora scorrere fino a “Build Number” e toccare 7 volte. Dopo aver toccato 7 volte vedrete un avviso che dice “Ora sei uno sviluppatore” / “La modalità sviluppatore è stata attivata”. Ora andare nel menu Impostazioni e vedrete il sottomenu opzioni sviluppatore >> toccare le opzioni per gli sviluppatori e quindi attivare il debug USB.

Assicuratevi che il vostro dispositivo Android abbia la batteria carica fino all’ 80-85%.

Download

Video

Vai su questo link per effettuare il procedimento con l’aiuto di un video: vai qui!

Come fare il root al Samsung Galaxy S5 Mini SM-G800F senza computer

  • Scaricare KingRoot.

kingroot-apk-install

  • Quindi andare nel menù delle app e installarla.

kingroot-app-icon

  • Cliccare sul tasto, Start Root

kingroot-root-step-1

  • Il procedimento sarà un po lunghetto, perciò dovete avere pazienza

kingroot-root-step-2

  • Quando la procedura sarà completa, apparirà una spunta verde sullo schermo del vostro smartphone.

kingroot-root-step-3

  • Una volta terminata l’operazione, riavviare il telefono.
  • Aprite il menù delle app del telefono cellulare e cercare KingUser app. Al fine di garantire che il root è stato effettuato con successo e funziona correttamente, installare Root Checker app, scaricala dal link in alto.

Non pensavi fosse stato cosi facile fare il root al Samsung Galaxy Mini S5 SM-G800F senza computer, se hai problemi fammi sapere nei commenti.

 

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

10 thoughts on “Come fare il root al Samsung Galaxy S5 Mini SM-G800F senza computer

  1. Gioele Bovina

    Ciao, scusa io ho un s5 mini provo a fare il root ma dice: root failed no strategy now; puoi aiutarmi?

    Reply
  2. Gioele Bovina

    Scusami l’ignoranza,non sono molto esperto, che intendi con sistema operativo

    Reply
  3. gianluca

    Ciao, io provo a fare il root come da te descritto, ma ad un certo punto verso il 20% si interrompe il “rooting” e dopo un pò mi arriva la notifica” root failed no strategy now”; puoi aiutarmi? Grazie

    Reply
  4. Federico Cucciarrè

    Il backup del telefono è solo una precauzione o una certezza che a procedura terminata saranno cancellati tutti i dati?

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.