Come fare il Root LG G Pro 2

By | Gennaio 30, 2020
Come fare il Root LG G Pro 2

Il G Pro 2 è l’ultimo phablet con schermo da 5.9 ”  LG. Il dispositivo sta guadagnando popolarità a poco a poco e se avete già uno e siete alla ricerca di un modo per rootare LG G Pro 2, siete proprio nel posto giusto.

Il root ad un Android, è la chiave di ogni personalizzazione. Dopo aver rotato il vostro G Pro 2, sarete in grado di installare applicazioni che richiedono l’accesso root e vivere al meglio il sistema e le prestazioni della batteria. È inoltre possibile installare il fantastico Xposed Framework e personalizzare e modificare il telefono in vari modi attraverso i suoi moduli. Allora, siete pronti a esplorare e a godere il telefono nelle sue massime capacità?

Lo strumento che stiamo per presentare oggi non è nuovo. E ‘un tipo di toolkit  universale che funziona su diversi dispositivi LG come LG G2, G Flex, Optimus G, ecc Sì, hai capito bene! Stiamo parlando  autoprime famoso tool IOroot24, che può facilmente radicare LG G Pro 2 e le sue varianti like.

  • LG G Pro 2 F350K
  • LG G Pro 2 F350L
  • LG G Pro 2 F350S

Se si possiede uno dei modelli sopra indicati di LG G Pro 2, si può andare avanti e rotare il dispositivo in un solo click. Lo strumento IOroot24 ha visto di recente un importante aggiornamento che crea anche una copia di backup della partizione EFS del dispositivo LG automaticamente. La procedura di radicamento è abbastanza facile in sé, ma ci sono alcune preparazioni che dovrete fare prima di rotare il telefono.

Prerequisiti

  1. Scarica l’ultima versione di strumento IOroot24Scarica qui
  2. Installare gli ultimi LG driver USB sul vostro computer se non lo avete già: Scarica qui
  3. Vai a Impostazioni> Informazioni su> Software> Build number e toccare 7 volte per attivare opzioni per gli sviluppatori . Le opzioni per gli sviluppatori aperte da Impostazioni del menu e consentono Debug USB .

Attenzione:

Vi ricordiamo che determinate operazioni possono invalidare la garanzia del terminale e che noi non ci assumiamo nessuna responsabilità circa eventuali malfunzionamenti dovuti alla procedura. Fatte le dovute premesse possiamo proseguire con la guida.

Root LG G Pro 2:

  1. Collegate il vostro LG G Pro 2 al computer tramite il cavo USB.
  2. Decomprimere ioroot.zip, aprire la cartella estratta.
  3. Fare clic destro il  root-windows.bat  file e selezionare Esegui come amministratore opzione. Se sei un utente Mac, eseguire   root-mac.sh , e se hanno un Linux funzionare la macchina  root-linux.sh .
  4. Vedrete una finestra cmd. Basta premere un tasto qualsiasi sulla tastiera per eseguire lo script di root.
  5. Il vostro LG G Pro 2 sarà rotato in una manciata di secondi e poi si riavvia automaticamente.

IOroot installerà SuperUser nel vostro dispositivo e il backup della partizione EFS del telefono che contiene l’IMEI del vostro device.L’EFS viene eseguito il backup nella ioroot della cartella sul vostro computer. Successivamente è possibile utilizzare questo backup per ripristinare i dati EFS nel caso in cui è danneggiato o si è perso l’IMEI del vostro LG G Pro 2. Per verificare che il telefono sia correttamente rotato, scaricare Root Checker app dal Play Store ed eseguirlo.

Se la guida ti è stata utile, ringraziami condividendo.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.