Come scattare foto in automatico su iPhone e iPad

By | Maggio 13, 2022
Come scattare foto in automatico su iPhone e iPad

In questo tutorial vedremo come scattare foto in automatico su iPhone e iPad. Hai mai notato che nelle tue fotografie c’è sempre una persona che manca? Ebbene, quella persona sei tu. Con Autoscatto su iPhone le cose cambiano: finalmente potrai esserci in tutte le tue foto!

Self Timer – Autoscatto è l’applicazione fotografica che ti permette lo scatto di fotografie senza l’intervento di una persona, posiziona l’iPhone, premi il pulsante autoscatto e dopo un certo numero di secondi la foto verrà scattata automaticamente.

Nessun suono sul tuo iPhone? 12 modi per risolvere

Il programma emette dei beep che incrementano la velocità quando la foto sta per essere scattata. Il tempo standard fornito per l’autoscatto è di dieci secondi, ma può essere variato da due a 15 secondi. Puoi utilizzare questa app anche per evitare fotografie mosse dovute al contatto con l’iPhone durante lo scatto.

Come scattare foto in automatico su iPhone e iPad

  • Premi il pulsante di autoscatto e dopo 2, 10 o 15 secondi, la foto verrà scattata automaticamente.
  • Imposta scatti in sequenze di 2, 3 o 4 fotografie: finalmente in almeno una delle foto tutti i soggetti avranno gli occhi aperti.
  • Con il Geotagging le tue foto conterranno informazioni sul luogo in cui ti trovi.
  • La funzionalità del ritardo dello scatto e scatto in sequenza si impostano direttamente toccando il display.

Posiziona il tuo iPhone o iPad, premi il pulsante dell’autoscatto e dopo il numero di secondi in cui hai deciso che le foto verranno scattate automaticamente in sequenza. Il tempo standard previsto per l’autoscatto è di dieci secondi, ma è possibile modificarlo in tre, cinque, dieci, quindici, trenta o anche sessanta secondi.

Caratteristiche di Self Timer – Scattare foto in automatico su iPhone e iPad

  1. App universale per iPhone e iPad.
  2. Premere il pulsante dell’otturatore e dopo 3, 5, 10, 15, 30 o 60 secondi, la foto verrà scattata automaticamente.
  3. Crea scatti in sequenze di 2, 3, 4, 10 o 20 fotografie: finalmente in almeno una delle foto tutti i soggetti hanno gli occhi aperti!
  4. Invia le tue foto su Flickr, Facebook o Twitter e tutti i principali social media o stampa direttamente le tue foto.
  5. Usa la modalità divertimento per catturare l’attenzione della gente.

Questa funzione è anche molto utile per prevenire le vibrazioni della fotocamera causate dal contatto con l’iPhone durante gli scatti. Con la funzione Multi-foto puoi scattare molte foto in sequenza e quindi scegliere il meglio da condividere.

E se vuoi divertirti di più, attiva la funzione Fun Mode, scattare foto del gruppo diventerà uno scherzo e infine i tuoi soggetti sorrideranno.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.