Screenshot su Chromebook

Come Fare uno Screenshot su Chromebook: Guida Passo-Passo per Catturare lo Schermo Facilmente | Tecniche Avanzate e Consigli Utili per Professionisti e Studenti. Il Chromebook offre un’applicazione integrata molto versatile, nota come lo Strumento di Ritaglio di ChromeOS, che permette agli utenti di effettuare catture di schermo complete, parziali o di singole finestre. Questa funzionalità è particolarmente utile in numerosi contesti, ad esempio, un insegnante potrebbe voler salvare una schermata di una discussione importante avvenuta durante una lezione online per condividerla successivamente con gli studenti.

Screenshot su Chromebook – Risposte rapide

  1. Accesso allo Strumento di Ritaglio: Per iniziare, apri lo Strumento di Ritaglio disponibile nel sistema operativo ChromeOS. Questo software consente di selezionare con precisione l’area dello schermo che desideri catturare.
  2. Selezione dell’Area di Cattura: Una volta aperto lo strumento, utilizza il mirino per trascinare e selezionare l’area dello schermo che intendi catturare. Puoi modificare le dimensioni della selezione secondo necessità, proprio come quando regoli il focus di una fotocamera prima di scattare una foto.
  3. Salvataggio dello Screenshot: Dopo aver definito l’area, clicca su “Cattura” per salvare l’immagine dello schermo. Questo passaggio è simile al clic di un fotografo che cattura un momento significativo durante un evento.

Inoltre, puoi personalizzare la cartella di destinazione dei tuoi screenshot, un’opzione che migliora l’organizzazione dei file e facilita il ritrovamento delle immagini salvate. Per cambiare la cartella predefinita:

  1. Apertura delle Impostazioni dello Strumento di Ritaglio: Accedi alle impostazioni dello strumento di ritaglio cliccando sull’icona delle impostazioni presente all’interno dell’applicazione.
  2. Selezione della Nuova Cartella: Qui potrai scegliere una nuova cartella di destinazione per i tuoi screenshot, seguendo un processo che ricorda la selezione di una nuova cartella di archiviazione per documenti importanti.

Grazie alla sua versatilità, lo Strumento di Ritaglio di ChromeOS si dimostra un alleato fondamentale per chi deve eseguire uno screenshot su Chromebook o per chi necessita di mantenere registrazioni visive di informazioni cruciali, operando in modo simile ad un archivio fotografico digitale. Utilizzando queste funzioni, potrai massimizzare l’efficacia con cui gestisci e condividi le tue catture di schermo.

Apertura dello Strumento di Cattura su Chromebook

Quando si desidera catturare una schermata su ChromeOS, esistono due metodi per attivare lo strumento di cattura: tramite il Pannello delle Impostazioni Rapide o utilizzando una combinazione di tasti.

1. Pannello delle Impostazioni Rapide

Clicca sulla sezione con l’orologio nell’angolo in basso a destra del desktop di ChromeOS per far apparire il Pannello delle Impostazioni Rapide. Successivamente, seleziona l’opzione Cattura schermo per aprire lo strumento di cattura schermo.

2. Scorciatoia da Tastiera

Un metodo ancora più rapido consiste nell’utilizzare una delle numerose scorciatoie da tastiera di ChromeOS. Per aprire lo strumento di cattura, premi Shift + Ctrl + Mostra Finestre.

Il tasto Mostra Finestre è quello con un impilamento di rettangoli su di esso, simbolo di diverse finestre. Generalmente, si trova come quinto o sesto tasto nella fila superiore, posizionato tra i tasti Schermo Intero e Diminuzione Luminosità.

In alcuni tastierini di Chromebook potrebbe essere presente il tasto F5 invece del tasto Mostra Finestre. È possibile utilizzare questo tasto allo stesso modo, ma potrebbe essere necessario premere fn + F5.

Catturare un’Area dello Schermo

Una volta selezionata l’opzione dalle Impostazioni Rapide o premuta la scorciatoia da tastiera, lo schermo si oscurerà leggermente e il cursore del mouse si trasformerà in un’icona a mirino dello strumento di cattura. Comparirà anche una barra degli strumenti di cattura/grab al fondo dello schermo, con l’opzione Cattura parziale dello schermo selezionata—se non lo è, selezionala.

Clicca e trascina il mirino sull’area dello schermo che desideri acquisire. Puoi poi trascinare gli angoli o i lati del rettangolo evidenziato per ridimensionarlo o spostarne l’interno per muoverlo. Quando sei soddisfatto, clicca sull’opzione Cattura al centro dell’area evidenziata.

Lo screenshot catturato apparirà in una finestra di anteprima nell’angolo in basso a destra dello schermo. Per impostazione predefinita, è salvato nella cartella Download (prosegui la lettura per scoprire come modificare ciò), a cui puoi accedere aprendo l’app Files. Lo screenshot sarà anche aggiunto all’area Tote per i file recenti, trovata sulla mensola (barra dei menu in basso).

Catturare una Finestra Specifica su un Chromebook

È anche possibile effettuare uno screenshot di una finestra specifica in ChromeOS. Per farlo, premi Ctrl + Alt + Mostra Finestre per lo strumento di cattura sul tuo Chromebook. Ancora una volta, il cursore del mouse si trasformerà in un mirino e comparirà la barra degli strumenti di cattura/registrazione, con l’icona di cattura della finestra selezionata.

Mentre passi il puntatore del mouse sopra una finestra, quest’ultima apparirà più luminosa rispetto al resto dello schermo. Clicca sulla finestra che desideri catturare e lo strumento di cattura in ChromeOS acquisirà automaticamente uno screenshot per te.

Scorciatoie da Tastiera dello Strumento di Cattura in ChromeOS

In sintesi, ecco le scorciatoie da tastiera per prendere screenshot in ChromeOS, incluse quelle per acquisire l’intero schermo:

  • Area Specifica: Shift + Ctrl + Mostra Finestre
  • Finestra Specifica: Ctrl + Alt + Mostra Finestre
  • Schermo Intero: Ctrl + Mostra Finestre

Modificare la Cartella degli Screenshot in ChromeOS

Di default, gli screenshot che effettui su un Chromebook vengono salvati nella cartella Download. È semplice cambiare la cartella in cui vengono salvati. Con lo strumento di cattura aperto, clicca su Impostazioni (icona a ingranaggio) > Seleziona cartella. Scegli la cartella che preferisci; da quel momento in poi, tutti gli screenshot che effettuerai verranno salvati lì. Gli screenshot sono salvati come file PNG con un nome contrassegnato da data e ora.

Se sei nuovo all’uso di ChromeOS, l’interfaccia unica e il flusso di lavoro simile ad Android potrebbero sembrarti scoraggianti all’inizio. Praticare con il tuo nuovo dispositivo Chromebook è il modo migliore per imparare di più su di esso. Come fare screenshot su Mac