Come formattare un disco rigido (Mac)

By | Settembre 12, 2019
Come formattare un disco rigido (Mac)

La maggior parte dei produttori di accessori tende a costruire accessori per le piattaforme più dominanti, motivo per cui molte periferiche per computer tendono ad essere più focalizzate sugli utenti Windows. Questo può rendere un po’ complicate le cose se sei un utente Mac, soprattutto se stai cercando di acquistare un disco rigido esterno dove a volte alcuni modelli potrebbero essere preformattati per l’uso con Windows.



Come controllare a distanza il tuo computer (Windows + Mac)

Siamo sicuri che alcuni di voi hanno riscontrato situazioni in cui almeno una volta avete collegato un disco rigido esterno o un’unità flash USB al computer Mac, solo per scoprire che non viene letto o che non è possibile apportare modifiche a causa della sua formattazione per Windows. Tuttavia, se stai cercando di garantire la piena compatibilità tra Windows e Mac, dai un’occhiata ai passaggi seguenti.

Come formattare un disco rigido esterno per Mac

Il processo per formattare un disco rigido esterno o un’unità flash USB per il tuo Mac è piuttosto semplice e diretto.

  1. Collegare il disco rigido esterno o l’unità flash USB al computer Mac
  2. Avviare l’ app Utility Disco che si trova in Applicazioni> Altro
  3. Seleziona l’unità dal lato sinistro della finestra
  4. Fai clic sulla scheda Cancella nella parte superiore dello schermo
  5. In Formato , selezionare ExFAT
  6. Fai clic su Cancella e, a seconda di quanto hai archiviato, potrebbero essere necessari secondi o minuti per il completamento.
  7. Una volta completato, dovresti vedere il nuovo tipo di file del tuo disco rigido (nota che prima di formattarlo diceva NTFS).

Come proteggere con password un file zip in MacOS

Quale formato di file dovrei usare?

Durante il processo di formattazione del disco rigido, nella sezione Formato avresti notato che ci sono diverse opzioni tra cui scegliere, quindi la domanda è: quali sono le differenze tra i formati di file e quali dovresti scegliere?

ExFAT

Questa è l’opzione che ti abbiamo detto che dovresti scegliere se desideri assicurarti che il tuo disco rigido sia compatibile (il che significa che può leggere e scrivere) su entrambi i sistemi Windows e Mac.

FAT MS-DOS

Conosciuto anche come FAT32 su alcuni sistemi, questa è un’altra opzione che puoi scegliere se vuoi formattare un disco rigido che sarà compatibile su Windows e Mac. Tuttavia, una delle principali differenze tra FAT32 ed ExFat è che la prima supporterà solo file di dimensioni fino a 4 GB. 

Ciò significa che se stai cercando di trasferire un file video di dimensioni superiori a 4 GB, non sarai in grado di farlo. Ciò è dovuto al fatto che FAT32 è un file system meno recente.



APFS (file system Apple)

Questo è un file system più recente che Apple ha introdotto con il suo aggiornamento High Sierra. Sarà il formato predefinito che verrà utilizzato per le unità interne e anche per i nuovi dischi rigidi esterni progettati specificamente per l’uso con Mac. Il lato positivo è che è più efficiente, più affidabile e gli utenti possono anche scegliere di farlo crittografare per proteggere i contenuti del proprio computer.

Lo svantaggio è che non sarà compatibile con le versioni precedenti di macOS e non sarà compatibile con le macchine Windows o Linux. Tuttavia, se lo devi utilizzare solo su un computer Mac, questa potrebbe essere un’opzione da considerare.

Mac OS esteso (Journaled)

Questo formato di file era precedentemente noto anche come HFS +. Era il file system che Apple aveva usato prima di introdurre APFS. Per i computer Mac meno recenti che non eseguono High Sierra o più recenti, Mac OS Extended sarà il formato predefinito. 

Simile ad APFS, ci sono opzioni per averlo crittografato e protetto da password e anche gli utenti possono scegliere di formattarlo in modo che possa essere sensibile al maiuscolo / minuscolo per i file che potrebbero richiederlo.

Inoltre, proprio come APFS, Mac OS Extended non è leggibile su macchine Windows, quindi se stai cercando la compatibilità multipiattaforma, ExFAT è ancora la scelta migliore per ora.

Come utilizzare Microsoft Paint sul Mac

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.