Come formattare disco rigido PC Windows

formattare disco rigido

Ecco tutti i modi per formattare un disco rigido (HDD) o un’unità a stato solido (SSD), sia che si tratti di un’unità di archiviazione interna che di un’unità USB esterna collegata al PC. In Windows è possibile formattare hard disk interno o esterno in diversi modi e in questa guida scopriremo come. Quando si collega un nuovo disco rigido, è meglio cancellare tutti i dati e applicare un file system per consentire al sistema operativo di leggere e scrivere i dati. Se si prevede di vendere l’unità di archiviazione, si consiglia di formattarla per cancellare i file e impedire a occhi indiscreti di accedere ai dati. Inoltre, la possibilità di formattare disco rigido interno o esterno in Windows può aiutare a risolvere errori e altri problemi logici. Sebbene possa sembrare un processo noioso, non lo è. Windows include diversi modi per formattare un hard disk utilizzando l’app Impostazioni, Esplora file, Gestione disco, Prompt dei comandi e PowerShell. In questa guida, imparerete i diversi modi per formattare disco rigido interno o esterno USB in Windows.


Leggi anche: Come aggiornare driver Windows gratis

1. Formattare HDD con Esplora file

Il modo più semplice per formattare disco fisso è fare clic con il pulsante destro del mouse su di essa e scegliere di formattarla. Si aprirà la finestra di formattazione in cui è possibile selezionare l’opzione predefinita, Formattazione rapida o completa, e scegliere di formattare. La finestra consente anche di aggiungere un nome all’unità, ma è sempre possibile farlo in seguito. Windows 11/10 offre ora NTFS per il disco rigido, ma per l’archiviazione esterna è consigliabile ricorrere ad altre opzioni, come exFAT e FAT 32. La prima è per Linux.

2. Come formattare un disco con lo Strumento di gestione del disco

Se si desidera fare qualcosa di più della semplice formattazione di un’unità, si può provare lo strumento Gestione disco. Si tratta di uno strumento avanzato che richiede i privilegi di amministratore e che consente di creare, eliminare e unire partizioni. Quindi, se l’obiettivo è aumentare la partizione dell’unità principale perché si sta esaurendo lo spazio, è possibile utilizzare questo strumento. Tuttavia, richiede molto tempo e deve essere utilizzato solo quando non si hanno altre opzioni.

  1. Digitare Gestione disco nel menu di avvio, quindi selezionare l’elenco “Crea e formatta le partizioni del disco rigido”. La finestra di gestione del disco visualizzerà un elenco dei dispositivi di archiviazione e delle partizioni collegate.
  2. Fare clic con il tasto destro del mouse sulla partizione che si desidera formattare
  3. Selezionate Formato e si aprirà la finestra delle opzioni.
  4. Scegliete quello che fa al caso vostro e fate clic su OK.

Una volta completato il processo, l’unità sarà pronta all’uso. È possibile eseguire questa operazione per qualsiasi numero di partizioni, ad eccezione dell’unità principale in cui è installato Windows.

3. Come formattare un hard disk interno con Diskpart

Diskpart è uno strumento di sistema integrato in Windows che consente di formattare disco rigido facilmente, ma deve essere usato con grande attenzione poiché non dispone di un’interfaccia utente. Aprire il prompt di esecuzione (Win +R) e digitare cmd. Quindi utilizzare Maiusc + Invio per avviare un prompt dei comandi con privilegi di amministratore. Eseguire i comandi nello stesso ordine indicato di seguito.

Diskpart

list disk

select disk #

format fs=ntfs quick label=backup

exit

Dove # è il numero della partizione, l’ultimo comando formatta la partizione e assegna alla stessa il nome di “backup”.

4. Come formattare completamente hard disk con Software di gestione del disco (OEM e di terze parti)

La maggior parte dei produttori OEM offre software per HDD e SSD. Questi software offrono opzioni per formattare le unità insieme ad altri strumenti. Ad esempio, io sto usando uno strumento per SSD Samsung che viene fornito con il software Samsung Magician. Il software consente di formattare l’intera unità e di creare un’unità USB avviabile se si desidera reinstallare Windows al termine della formattazione. È possibile provare altri software gratuiti per la gestione del disco e delle partizioni che possono offrire un’interfaccia utente migliore e un’opzione chiara. Tuttavia, assicuratevi di capire cosa fate con il software.


5. Collegarsi a un altro computer

Probabilmente il modo migliore per formattare completamente un disco rigido è utilizzare un altro computer. Una volta collegato, utilizzare lo strumento di gestione del disco e cancellare prima tutte le partizioni dell’unità e poi, se necessario, ricreare le partizioni. Se non si creano partizioni, l’installazione di Windows può aiutare a farlo.

Come formattare l’hard disk?

Se è necessario formattare l’unità principale, leggere la nostra guida su come formattare un computer. È possibile farlo utilizzando l’opzione Ripristina PC di Windows 10 o utilizzando un’unità USB avviabile e persino un software di terze parti. Questi sono i metodi che potete utilizzare per formattare il disco rigido o l’unità disco. Spero che il post sia stato facile da seguire e che vi assicuriate di eseguire questa operazione con attenzione, soprattutto dopo aver eseguito un backup.

Leggi anche: Come installare Windows 10 da USB

Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.