Come funziona TWRP su Android

By | Febbraio 21, 2020
Come funziona TWRP su Android

Come funziona TWRP su Android. Ottenere l’accesso come utente root è il primo passo per personalizzare veramente il tuo dispositivo Android. Tuttavia, solo il root ti consentirà di installare app root e recovery personalizzate, ma non offrirà nulla di proprio per aiutarti a personalizzare gli elementi sul tuo telefono.

Per installare effettivamente qualcosa che personalizza il tuo telefono, avrai bisogno di qualcosa chiamato recovery personalizzata. La recovery personalizzata TWRP è una di queste recovery personalizzate per Android che ti consente di installare molti sviluppi personalizzati sui tuoi dispositivi basati su Android. Vedrai come installare la TWRP e come usarla nella seguente guida.

Come funziona TWRP su Android?

La recovery personalizzata TWRP è stato sviluppata per dispositivi Android. Quando la installi sul tuo dispositivo, sostituisce la recovery preinstallata sul tuo dispositivo e ti offre quelle funzionalità aggiuntive che non erano presenti in quella stock.

È un progetto open source ed è disponibile per numerosi telefoni e tablet basati su Android. Puoi scaricare una copia per il tuo modello di telefono, installarla e goderti molte delle sue funzionalità sul tuo dispositivo.

Come installare TWRP su Android?

Per installare TWRP sul tuo Android, hai due modi per farlo. Quale metodo usi per installarlo dipende dai requisiti di root del tuo modello specifico.

Alcuni telefoni richiedono innanzitutto l’installazione di una recovery personalizzata su di essi e quindi il root, mentre altri telefoni devono prima eseguire il root prima di poter installare una recovery. Le seguenti sezioni ti guideranno verso quale metodo dovresti usare per installare TWRP sul tuo telefono.

1. Utilizzare l’app TWRP per installare il ripristino

Nella maggior parte dei casi in cui il telefono è già rootato, è possibile utilizzare l’app TWRP per installare il ripristino personalizzato sul dispositivo. Questo è un modo più semplice e veloce per installare una recovery personalizzata attiva e funzionante sul telefono in quanto esegue tutte le procedure di installazione.

  • Avvia Google Play Store sul tuo dispositivo, cerca l’app TWRP ufficiale e installala sul tuo dispositivo.
  • Avvia l’app e tocca l’opzione che dice Installa TWRP.
  • Scegli il modello del tuo dispositivo dal menu a discesa nella schermata seguente e tocca Installa Recovery.
  • Scaricherà e installerà la recovery personalizzata TWRP nello slot di ripristino del telefono.

2. Utilizzare Fastboot per installare la recovery TWRP

Se il tuo dispositivo richiede prima di installare una recovery personalizzata e quindi puoi effettuare il root o se il metodo dell’app non funziona per te per qualche motivo, puoi eseguire manualmente il flashing dell’immagine di ripristino sul tuo dispositivo usando Fastboot.

Fastboot ti aiuta a sostituire la reocovery stock sul tuo dispositivo con uno personalizzato e devi solo eseguire un comando per farlo.

  • Sul tuo dispositivo Android, vai su Impostazioni> Opzioni sviluppatore e abilita l’opzione di debug USB.
  • Collega il dispositivo al computer tramite un cavo USB.
  • Scarica ed estrai il pacchetto Fastboot sul tuo computer.
  • Scarica la versione per il tuo modello di telefono della recovery TWRP e salvala nella cartella Fastboot.
  • Apri la cartella Fastboot, tieni premuto Maiusc sulla tastiera, fai clic con il pulsante destro del mouse in un punto vuoto e seleziona Apri finestra di comando qui.
  • Digita il seguente comando e riavvierà il dispositivo in modalità bootloader.

adb reboot bootloader

  • Immettere il comando seguente sostituendo twrp.img con il nome effettivo della recovery scaricata e premere Invio.

fastboot flash recovery twrp.img

  • Quando viene ripristinato il ripristino, immettere il comando seguente per riavviare il dispositivo.

fastboot reboot

La recovery personalizzata TWRP dovrebbe essere installata sul tuo dispositivo Android.

Come accedere alla TWRP su Android?

Poiché una recovery personalizzata non è un’app normale, non sarà disponibile nel menù delle app per avviare. È necessario premere una combinazione di tasti per accedere alla modalità di ripristino TWRP o eseguire un comando per riavviare il dispositivo tramite TWRP.

Entrambi i metodi dovrebbero fare lo stesso lavoro e dipende da cosa è più semplice per te. Probabilmente non vorrai usare la combinazione di tasti quando esegui comandi e allo stesso modo non vorrai usare un comando quando non stai usando un’utilità di comando.

1. Utilizzare una combinazione di tasti per accedere alla TWRP

La combinazione di tasti per accedere alla modalità di ripristino varia in base al dispositivo in uso. Qualcosa che funziona per un dispositivo Samsung potrebbe non funzionare per un telefono Pixel e così via.

Sulla maggior parte dei telefoni, tuttavia, è possibile premere contemporaneamente i pulsanti Volume giù e Accensione per riavviare il bootloader. Quindi è possibile selezionare l’ opzione di ripristino e accedere alla modalità di ripristino TWRP sul dispositivo.

Su alcuni altri telefoni, è possibile riavviare immediatamente la recovery premendo contemporaneamente i pulsanti Volume su e Accensione.

2. Come utilizzare ADB per riavviare tramite recovery TWRP

Questo metodo dovrebbe funzionare per tutti i dispositivi che supportano ADB e Fastboot. Fondamentalmente devi eseguire un comando e ti riavvierà nella TWRP.

  • Eseguire il comando seguente dalla cartella Fastboot e il telefono si riavvierà nella modalità di ripristino TWRP.

adb reboot recovery

Vedrai varie opzioni quando il telefono si riavvia nel ripristino.

Come funziona TWRP su Android?

Nella maggior parte dei casi, utilizzerai solo le seguenti funzionalità nella recovery personalizzata TWRP sul tuo dispositivo Android.

1. Install: ti consentirà di eseguire il flashing di vari file personalizzati tra cui ripristini personalizzati, file root, kernel personalizzati, ROM personalizzate e così via.

2. Wipe: questo ti permetterà di cancellare i dati sul tuo dispositivo e ripristinarli allo stato di fabbrica. Puoi usarlo nel caso in cui l’opzione nell’app Impostazioni predefinita non funzioni.

3. Backup: ciò ti consente di creare un backup completo del tuo dispositivo Android. Può includere tutto il contenuto del telefono.

4. Restore: ciò consente di ripristinare i backup creati in precedenza sul dispositivo. È necessario un tocco singolo e tutti i dati vengono ripristinati sul telefono.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.