Come gestire le applicazioni di avvio in Windows 8 o 10

Come gestire le applicazioni di avvio in Windows 8 o 10

Molte app includono un componente che si avvia insieme a Windows. Queste app di avvio possono essere utili, ma possono anche rallentare l’accensione di Windows e utilizzare risorse di sistema. Ecco come tenerle sotto controllo.

Potrebbe interessarti: Come aumentare la durata della batteria del laptop

Windows fornisce da tempo strumenti per la gestione delle app di avvio. In Windows Vista e 7, dovevi scavare in strumenti come Msconfig, che è potente anche se un po’ goffo da usare. Windows 8 e 10 includono un’interfaccia per la gestione di app di avvio in una posizione che ha più senso: Task Manager.

NOTA: la gestione delle app di avvio si applica solo alle applicazioni desktop. Le app universali (quelle ottenute tramite Windows Store) non possono avviarsi automaticamente all’avvio di Windows.

Esistono diversi modi per accedere a Task Manager. Forse il più semplice è fare clic con il pulsante destro del mouse su uno spazio aperto sulla barra delle applicazioni, quindi selezionare “Task Manager” dal menu di scelta rapida.

Se è la prima volta che apri Task Manager, si apre automaticamente in modalità compatta, elencando solo i programmi in esecuzione. Per accedere alle funzionalità aggiuntive di Task Manager, fai clic sul pulsante freccia giù accanto a “Altri dettagli”.

Nella finestra Task Manager, passa alla scheda “Avvio”. Questa scheda visualizza tutte le app che iniziano con Windows, insieme a dettagli come l’editore dell’app, se l’app è attualmente abilitata e l’impatto sull’avvio di Windows. L’ultima metrica è solo una misura di quanto tempo impiega l’app per avviarsi.

Prima di iniziare a disabilitare le app, vale la pena fare una piccola ricerca su cosa fa l’app di avvio. Alcune app di avvio sono necessarie per il corretto funzionamento del sistema operativo o dei programmi utilizzati. Fortunatamente, Task Manager lo rende facile.

Fare clic con il tasto destro del mouse su qualsiasi app, quindi selezionare “Cerca online” per eseguire una ricerca Web con parole chiave che includano sia il nome completo dell’app sia il nome del file sottostante. Ad esempio, quando eseguo una ricerca online per PicPick (il mio editor di immagini), esegue una ricerca per “picpick.exe PicPick”.

Quando sei sicuro di voler impedire l’avvio di un’app con Windows, fai clic con il pulsante destro del mouse sull’app e seleziona “Disabilita” dal menu contestuale.

Puoi anche selezionare l’app e fare clic sul pulsante “Disabilita” nella parte inferiore destra della finestra.

Si noti che quando si disabilita un’app di avvio, Windows non interrompe immediatamente l’esecuzione dell’app. Impedisce solo l’esecuzione automatica. Quando hai finito di disabilitare le app, vai avanti e chiudi Task Manager. Al successivo riavvio del computer, le app disattivate non verranno avviate insieme a Windows.

Articolo correlato: 10 utili consigli per aumentare le prestazioni del PC

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*