Come impedire a Facebook di spiare i tuoi dati

By | Dicembre 22, 2018

Con lo scandalo generato da Cambridge Analytica, è normale che tu voglia migliorare la tua privacy su Facebook dando a questo social network e alla società pubblicitaria in ultima analisi, meno informazioni possibili su ciò che fai, quando lo fai, dove e con chi.

Cancellarsi da Facebook è un’altra opzione, anche se non penso tu lo voglia davvero fare, c’è un’alternativa intermedia. La modifica delle impostazioni sulla privacy di Facebook può rendere il tuo profilo molto più personale e impedire a qualsiasi persona o azienda di leggere i tuoi dati.

Qui riveliamo alcuni trucchi per impedire a Facebook di spiare i tuoi dati, anche se si tratta del nostro indirizzo. Questo tutorial è stato creato su Facebook per Android, anche se i menu hanno lo stesso nome in iOS e nella versione desktop.



1. Disabilitare la geolocalizzazione

Ci sono diverse funzionalità di Facebook che utilizzano la tua posizione per funzionare. Non solo puoi geo-taggare i tuoi post, ma l’app ti avvisa quando un amico si trova nelle vicinanze o quando c’è una connessione WiFi disponibile.

Per fare questo, vuol dire che l’app sa in qualsiasi momento dove ci troviamo, un problema di privacy se si verifica una perdita di dati come quella che abbiamo appena parlato.

Su Android: vai su Facebook> Menu laterale a destra> Impostazioni account> Posizione> Disattiva cronologia delle posizioni. Quindi vai alla sezione Posizione nelle Impostazioni del tuo cellulare e rimuovi le autorizzazioni per Facebook.

  • Aprite l’app di Facebook
  • Andate su Impostazioni Applicazione
  • Una volta aperte le impostazioni fare click su Servizi sulla posizione di messenger.
  • Togliere il segno di spunta dalla voce La posizione è attivata e premere ok per accettare la modifica.
  • In seguito aprire l’app Messenger di Facebook
  • Andare anche qui sulle impostazioni e togliere la spunta da posizione in caso sia presente.

In iOS devi fare il secondo passo, andando su Impostazioni di sistema> Posizione e bloccare l’accesso di questa app.

2. Lascia che solo i tuoi amici vedano i tuoi post

Sai che tutti possono avere accesso a ciò che pubblichi su Facebook? È facile da sapere: vai all’ultimo post che hai creato e guarda l’icona che appare accanto all’ora. Se vicino c’è la palla del nostro pianeta, vuol dire che le tue pubblicazioni sono visibili a tutti. Se compaiono due persone, sono visibili agli amici. Quest’ultima configurazione è la migliore per la tua privacy su Facebook.



La modifica è semplice: menu laterale> Impostazioni account> Privacy. Nell’area in cui ti viene chiesto “Chi può vedere le pubblicazioni che fai da ora in poi?” seleziona Amici D’ora in poi, solo i tuoi contatti saranno in grado di vedere ciò che condividi su FB.

Per una maggiore e migliore privacy, apri il menu laterale e vai alla sezione Impostazioni account> Pubblicazioni pubbliche. Lì, scegli Amici in tutte le opzioni.

3. Rimuovi le app che hanno accesso ai tuoi dati

Questa è la parte fondamentale di questa guida in modo che Facebook non violi la tua privacy. Facebook ha più o meno accesso ai tuoi dati, allo stesso modo è importante come impedire ad alcune app dannose di leggere tutto su di te.

Quante applicazioni hanno accesso alle tue informazioni personali? Vediamo. Ancora una volta, vai su Menu laterale> Impostazioni account> Applicazioni> Sessione avviata con Facebook.

Vedrai quante app hai autorizzato ad accedere al tuo profilo. La rimozione di questa autorizzazione è molto semplice: apri quella che desideri eliminare, scorri verso il basso e premi Elimina.

4. Pubblicità personalizzata? No, grazie

Facebook utilizza i tuoi dati, interessi e informazioni per offrirti pubblicità personalizzata. Dopotutto sono fatti tuoi, ma questo non significa che devi far sapere a tutti che cosa ti piace o cosa stai cercando. È possibile configurare le impostazioni in modo che ciò non avvenga. Vediamo come.

In Impostazioni account> Annunci> Impostazioni annunci ci sono due opzioni denominate “Annunci basati sul mio utilizzo di siti Web e applicazioni” e “Annunci su applicazioni e siti Web esterni alle società di Facebook”.

Si possono gestire le preferenze delle pubblicità Facebook in una sezione dedicata delle impostazioni account, alla pagina www.facebook.com/ads/preferences/.

In questa sezione si può scoprire come Facebook conosca tutte le nostre preferenze, bloccare pubblicità basate sui siti e le app usate, gli annunci basati sulle azioni social e poi escludere annunci di certe categorie.

La conoscenza muore se non è condivisa ...!
Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.