Come installare Android 11 su PC

By | Luglio 14, 2020
Come installare Android 11 su PC

Bene, hai deciso di installare Android 11 su PC? Vediamo come si fa. Puoi provare Android 11 sul tuo PC, anche se il tuo telefono ancora non riceve l’aggiornamento. Non tutti i telefoni verranno aggiornati ad Android 11, ma questo non significa che non puoi provare l’ultima versione del sistema operativo e sperimentare tutte le nuove funzionalità. Per fare questo, è necessario solo un computer.

E come per ogni nuova edizione del sistema operativo, Google ha pubblicato le immagini ufficiali di Android 11 destinate ad essere utilizzate nell’emulatore Android ufficiale per PC, Linux e Mac, in modo che chiunque possa installare e testare Android 11 sul proprio PC. In questa guida, spieghiamo come farlo passo dopo passo.

Come installare Android 11 su PC con semplici passaggi

Per essere in grado di installare Android 11 su un computer – non importa quale sistema operativo si utilizza – ricorreremo all’emulatore Android ufficiale incluso nell’IDE di Android Studio. Pertanto, il primo passo è quello di scaricare e installare Android Studio dal sito ufficiale.

Con Android Studio già installato, lo strumento che useremo per dare vita all’emulatore è AVD Manager o Android Virtual Device Manager. Questo strumento integra una serie di funzioni utili per gli sviluppatori, tra cui la possibilità di creare dispositivi virtuali con qualsiasi versione del sistema operativo mai esistita. Pertanto, i passaggi per scaricare e installare Android 11 sul PC utilizzando AVD Manager sono i seguenti:

  • Apri Android Studio. Nella finestra principale, è necessario fare clic sull’opzione “Configura” per visualizzare il menu, quindi selezionare “AVD Manager”.
  • Nella finestra Dispositivi virtuali, toccare “Crea dispositivo virtuale”.
  • Selezionare il modello di dispositivo che simulerà l’emulatore. È possibile trovare sia modelli specifici che risoluzioni dello schermo generiche. Quando sei contrassegnato, tocca il pulsante “Avanti”.
  • Nella finestra “Immagine del sistema” è necessario scegliere la versione di Android che eseguirà l’emulatore. Nel nostro caso, selezioniamo la versione con “Release Name”: R and API: 30, in quanto è l’opzione che corrisponde ad Android 11.
  • Una volta completato il download dell’immagine Android 11, toccare il pulsante “Avanti” per scegliere i dettagli più recenti (quantità di RAM concessa all’emulatore, orientamento dello schermo…) completare la creazione dell’emulatore.
  • Nella finestra Dispositivi virtuali, fare clic sul pulsante “Riproduci” dell’emulatore creato seguendo i passaggi precedenti.

Questo è tutto. Ora, è possibile utilizzare e testare Android 11 sul PC per sperimentare le nuove funzionalità introdotte dalla nuova versione del sistema operativo.

Mentre si tratta di un emulatore destinato agli sviluppatori per testare le loro app prima di pubblicarle su Google Play, è possibile utilizzarlo per testare le funzionalità più recenti della piattaforma, installare le applicazioni tramite Google Play o fonti esterne – ad esempio, è possibile installare i file APK trascinandoli da una cartella sul computer alla finestra dell’emulatore – o solo per vedere le anteprime della nuova versione di Android fino all’arrivo della versione finale.

Per concludere, è necessario ricordare che questo modo di installare Android 11 su un PC ha i suoi svantaggi. Dal momento che la versione installata è solo una build AOSP abbastanza limitata, quelle caratteristiche che potremmo trovare sui dispositivi Pixel o quelle di altri produttori non sono presenti.

Un altro dettaglio da tenere a mente è che l’emulatore non aggiornerà automaticamente la versione di Android ogni volta che Google rilascia una nuova versione beta di Android 11.

Al contrario, dovrai scaricare ogni immagine di fabbrica pubblicata da Google e creare un nuovo emulatore ogni volta che vuoi. Questo cambierà una volta che la versione finale di Android 11 viene rilasciata in questo terzo trimestre.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.