Come installare Kodi

By | Giugno 10, 2022
Come installare Kodi su Windows, Mac, Android e iPhone

Tramite questo tutorial imparerete come installare Kodi su Windows, Mac, Android e iPhone. Con il taglio del cavo in aumento, Kodi, il lettore multimediale di proprietà di XBMC, è diventato uno dei software più ricercati per accedere a film, programmi televisivi e TV in diretta. Con l’ultimo aggiornamento Kodi ha ottenuto diverse funzionalità per migliorare l’esperienza utente complessiva per lo streaming di contenuti video. Per coloro che non sono a conoscenza di come funziona Kodi, è semplicemente un lettore multimediale che non ha nessun contenuto precaricato. Devi scaricare e installare i repository e i componenti aggiuntivi di Kodi per eseguire lo streaming di contenuti. Sembra interessante, non è vero? È interessante notare che è possibile installare Kodi su Windows, Mac, Android e iPhone, andiamo avanti.

Leggi anche: I migliori Android TV Box

Come installare Kodi su Windows, Mac, iPhone e Android

Lo streaming è il nuovo modo di guardare la TV in modo così naturale, Kodi è più popolare che mai. L’ultimo aggiornamento ha apportato miglioramenti significativi relativi allo streaming di contenuti video ma anche per quanto riguarda l’esperienza utente complessiva. Se non hai familiarità con Kodi, dovresti sapere che si tratta di un’app di streaming TV open source che non offre contenuti precaricati. Tuttavia, puoi accedere a molti contenuti in streaming scaricando e installando componenti aggiuntivi e repository di Kodi.

Come installare Kodi su Windows

È molto facile l’installazione di Kodi su PC. Inizia andando alla sezione download del sito Web ufficiale di Kodi e seleziona Windows. Vedrai tre opzioni: la prima è un’app Windows Store mentre le altre due sono programmi di installazione autonomi a 64 bit e 32 bit. Seleziona il programma di installazione a 64 o 32 bit a seconda dell’architettura del tuo sistema. Al termine del download del programma di installazione, eseguilo e segui i passaggi forniti come faresti per qualsiasi altra app. Questo è tutto! Tieni presente che Kodi supporta Windows Vista e versioni successive e funziona perfettamente su dispositivi Windows 10 e Windows 11.

Come installare Kodi su Mac

Installare Kodi su Mac è facile come su Windows poiché esiste una versione speciale per la piattaforma Apple. Apri la sezione download sul sito Web ufficiale di Kodi e seleziona MacOS. Nella schermata seguente fare clic sul pulsante “Installer(64 Bit)” per scaricare l’app. Una volta completato il download, trascina il file nella cartella Applicazioni e fai clic su Apri per eseguire Kodi.

Come installare Kodi su iOS

Kodi non ha una versione ufficiale disponibile per i dispositivi iOS. Offrono un’app iOS ma è solo per dispositivi jailbroken con iOS 6.0 o versioni successive. Di conseguenza, puoi utilizzare Kodi su iOS solo se hai un iPhone jailbroken. L’app è disponibile sul sito ufficiale di Kodi, nella sezione download come per le altre piattaforme supportate. A differenza di Android, Kodi non è ufficialmente disponibile per i dispositivi iOS. Secondo Kodi.tv, per eseguire Kodi su iPhone è necessario disporre di un iDevice jailbroken con iOS 6.0 o versioni successive. Se hai un iPhone jailbroken, puoi scaricare l’app Kodi per iPhone visitando il sito Web ufficiale di Kodi. Inoltre, il wiki di Kodi contiene istruzioni su come installare l’app utilizzando Cydia e Cydia Impactor, quindi non c’è bisogno di congetture. C’è anche la possibilità di utilizzare programmi di installazione di app di terze parti per scaricare Kodi sul tuo iPhone. Tuttavia, tieni presente che anche i programmi di installazione di app di terze parti potrebbero contenere malware, quindi ciò non è privo di rischi per la sicurezza.

Come installare Kodi su Android

Per gli utenti Android, le cose sono decisamente più facili rispetto a chi possiede un iPhone. Puoi scaricare e installare l’app Kodi per Android da Google Play direttamente da questo link o cercando Kodi nel Google Play. In ogni caso, assicurati che l’app che stai installando sia sviluppata dalla XMBC Foundation per evitare di scaricare un’app falsa. Una volta installato, avvia Kodi e consentigli di accedere ai file multimediali e ai file del tuo dispositivo quando richiesto. In termini di grafica, l’app Android è simile alle versioni Windows e Mac di Kodi. Per configurarlo sul tuo dispositivo, devi solo scaricare repository e componenti aggiuntivi per lo streaming dei tuoi contenuti preferiti.

Leggi anche: Le migliori applicazioni IPTV

Come scaricare i componenti aggiuntivi di Kodi

Le seguenti guide ti spiegano come accedere ai componenti aggiuntivi di Kodi tramite il repository Kodi e da un repository esterno.


Come scaricare i componenti aggiuntivi di Kodi tramite il repository ufficiale di Kodi

  1. Entra in Kodi. Fare clic sul pulsante add ons Kodi situato a sinistra.
  2. Trova l’icona del pacchetto. Questo è nella parte superiore dello schermo.
  3. Fare clic su di esso. Dall’elenco, seleziona “Installa da repository”.
  4. Seleziona “Kodi Add-on Repository”. Scorri verso il basso fino all’opzione “add ons Kodi video”.
  5. Scegli dall’elenco dei componenti aggiuntivi.
  6. Fare clic sull’icona “Install” nella parte inferiore dello schermo. Verrà visualizzata una casella di add ons Kodi aggiuntivi da cui scegliere. Premere OK”.
  7. Quando il componente aggiuntivo è installato, vai alla schermata dei componenti aggiuntivi. Fai clic per avviare e divertiti.

Come scaricare i componenti aggiuntivi di Kodi da un repository esterno

  1. Vai alla schermata principale di Kodi. Seleziona l’icona a forma di ingranaggio in alto a sinistra.
  2. Scegli la casella “Sistema”. Lo troverai in basso a sinistra dello schermo.
  3. Fare clic sulla scheda add ons Kodi. Attiva o disattiva le “fonti sconosciute”.
  4. Di nuovo nell’area Sistema, scegli File Manager. Fare doppio clic su “Aggiungi sorgente”. Quindi, fai doppio clic su “Nessuno”.
  5. Immettere l’URL del repository Kodi a cui si desidera accedere. Aggiungi un nome file alla casella di testo in modo da sapere quale componente aggiuntivo si tratta.
  6. Seleziona l’icona del pacchetto in alto a sinistra dello schermo. Vai alla schermata iniziale e seleziona “Componenti aggiuntivi”. Quindi, seleziona “Installa da file zip” dall’elenco.
  7. Fai clic sul nome del repository Kodi che hai appena creato. Selezionalo per aprire il file.
  8. Torna alla schermata precedente e seleziona “Installa da repository”. Fare clic su “OK” per approvare file aggiuntivi.
  9. Trova il nome del tuo nuovo repository Kodi nell’elenco. Fai clic su “Componenti aggiuntivi video”. Seleziona il tuo componente aggiuntivo e controlla per installarlo. Questo è tutto: ora potrai trovarlo nella tua libreria.
Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.