Come installare YouTube Kids sul tuo tablet Amazon Fire

By | Settembre 11, 2020
Come installare YouTube Kids sul tuo tablet Amazon Fire

Per quasi mezzo decennio, siamo stati grandi fan della linea di tablet Fire di Amazon. Sono alcune delle opzioni più economiche sul mercato, a partire da soli € 49,99 per Fire 7 di fascia bassa, fino a soli € 149 per Fire HD 10. Nonostante i loro prezzi economici, tuttavia, riesci comunque a ottenere un ottimo tablet per i soldi che spendi. 

In effetti, sono alcune delle uniche opzioni a buon prezzo sul mercato oggi che vale davvero la pena consigliare, grazie al supporto di Amazon per la piattaforma. Sebbene nessuno dei tablet Amazon sia perfetto, rappresenta un valore fantastico per quello che spendi.

Naturalmente, con quei risparmi rispetto ai tablet premium, devi fare alcuni compromessi. La più grande limitazione dei tablet Amazon è la mancanza di supporto per le app da parte di Google. 

Mentre i tablet Fire eseguono Android come sistema operativo, in realtà è una versione biforcuta di Android realizzata su misura da Amazon per i loro tablet e dispositivi di streaming Fire. Per la maggior parte dei consumatori, Fire OS funziona esattamente come Android, ma il nucleo centrale delle app di Google, inclusa l’intera linea di app Play, è stato sostituita dalle versioni di Amazon.

Pertanto, poiché non esiste alcun supporto ufficiale da parte di Google per il sistema operativo, le app di Google non possono essere trovate nell’App Store di Amazon. Ciò include YouTube e, soprattutto, per i genitori, YouTube Kids. 

Progettata per un pubblico più giovane, YouTube Kids è un’app del team di YouTube che aiuta i bambini a guardare spettacoli e altri video online mantenendo i contenuti adeguati all’età. A differenza di altre piattaforme di streaming, è incredibilmente difficile sapere ciò che i tuoi figli guardano su YouTube. 

Essendo una piattaforma guidata dalla comunità, è facile trovare spettacoli perfetti per i bambini, ma limitare la loro esposizione a contenuti che contengono violenza, immagini grafiche, linguaggio offensivo e altri contenuti inappropriati è il must.


Senza l’app disponibile su Amazon Appstore, potresti sentirti sfortunato. Nonostante l’adesione dei tablet Fire all’ecosistema di app di Amazon, è possibile ottenere il Play Store sul tablet, insieme alla suite standard di app Google sul dispositivo, inclusi YouTube e YouTube Kids. 

Anche se non è facile come installare un’app, soprattutto se non hai molta esperienza con le applicazioni di sideload in Android, ci vogliono solo quindici minuti per la maggior parte degli utenti. Diamo un’occhiata a come far funzionare YouTube Kids sul tuo tablet Fire o Fire HD.

Innanzitutto, iniziamo dicendo che l’intera guida può essere eseguita solo sul tablet Amazon Fire. I modelli Fire precedenti richiedevano che il Play Store fosse trasferito sul dispositivo da un computer Windows tramite ADB, cosa che non è più necessaria. 

Invece, tutto ciò di cui hai bisogno ora è una conoscenza rudimentale su come Android installa le app al di fuori dell’app store standard e un po’ di pazienza mentre il tablet scarica e installa tutti e quattro i pacchetti richiesti per eseguire correttamente Google Play Store sul tuo dispositivo.

Quindi, ecco cosa useremo di seguito:

  1. Un file manager dall’App Store (può essere facoltativo); consigliamo File Commander
  2. Quattro file APK separati da APKMirror
  3. Un account Google
  4. Un tablet Fire aggiornato con Fire OS 5.X

INSTALLAZIONE DI UN BROWSER DI FILE DA AMAZON APP STORE

Questo potrebbe essere un passaggio facoltativo per alcuni utenti, ma alcuni dispositivi Amazon meno recenti hanno avuto problemi a installare gli APK sui loro dispositivi senza prima installare un file manager sul tablet Fire dall’Amazon App Store. 

Ti consigliamo di installarne uno in background nel caso in cui ti imbatti in alcuni problemi mentre segui la nostra guida di seguito, soprattutto perché la nostra versione consigliata è totalmente gratuita dall’App Store. 

Ti consigliamo di installare File Commander, un’app gratuita che semplifica la visualizzazione dei file memorizzati sul tuo dispositivo. Non è niente di speciale, ma per questo processo non abbiamo bisogno di chissà che per completare l’installazione del Google Play.

Per ribadire, potrebbe non essere necessario un file explorer per completare questo processo, ma un numero sufficiente di utenti ha segnalato difficoltà nell’installazione di APK senza un file manager scaricato sul dispositivo che in genere è una buona idea tenerlo archiviato sul tablet. Dopo aver completato il processo di seguito, è possibile disinstallare File Commander.

In alternativa, puoi anche utilizzare l’applicazione Documenti sul tuo dispositivo, che è preinstallato e include la possibilità di sfogliare i file locali, invece di utilizzare un’applicazione come File Commander. 

Documenti ti consentirà di accedere alla cartella Download e di selezionare i file di installazione dell’app uno alla volta se li hai accidentalmente spostati dalla barra delle notifiche o, come vedremo più avanti in questa guida, se riscontri difficoltà nell’installazione del app su Fire OS 5.6.0.0.

ABILITAZIONE DI APP DA FONTI SCONOSCIUTE

Bene, ecco dove inizia la vera guida. La prima cosa che dobbiamo fare sul tuo tablet Amazon Fire è tuffarti nel menu delle impostazioni. Nonostante la modifica di Amazon ad Android per creare Fire OS, il sistema operativo è in realtà incredibilmente simile a quello di Google, e questo include il modo in cui le app di terze parti vengono installate al di fuori del proprio app store di Amazon. 

Sia Amazon che Android si riferiscono ad app di terze parti come “fonti sconosciute” e sono bloccate per impostazione predefinita. A differenza di un dispositivo che esegue iOS, tuttavia, Android consente all’utente di installare qualsiasi app sul proprio dispositivo purché tu abbia abilitato la possibilità di farlo.

Per aprire le impostazioni sul dispositivo, scorrere verso il basso dalla parte superiore del dispositivo per aprire la barra delle notifiche e le azioni rapide, quindi toccare l’icona Impostazioni. Scorri fino alla fine della pagina delle impostazioni e tocca l’opzione che dice “Sicurezza e privacy”, che troverai nella categoria “Personale”. 

Non ci sono molte opzioni nella sezione Sicurezza, ma sotto “Avanzate” vedrai un interruttore che legge “App da fonti sconosciute”, insieme alla seguente spiegazione: “Consenti l’installazione di applicazioni che non provengono da Appstore”. Attiva questa impostazione, quindi esci dal menu delle impostazioni.

DOWNLOAD E INSTALLAZIONE DEGLI APK

Su un tablet Android standard, installare YouTube Kids al di fuori del Play Store sarebbe facile come installare l’APK standard. Sfortunatamente, non è così facile su un tablet Amazon Fire. 

Poiché Google Play non è installato sul tuo dispositivo, YouTube Kids non funzionerà sul tuo dispositivo senza il Google Play Services installato insieme a esso, poiché YouTube Kids cerca l’autenticazione tramite tale app. Ciò significa che dovremo installare sul tuo dispositivo l’intera suite di servizi del Google Play Store, che equivale a quattro diverse applicazioni: tre utility e lo stesso Play Store. 

Assicurati di installare queste app nell’ordine in cui le abbiamo elencate di seguito; ti consigliamo di scaricare tutti e quattro in ordine e quindi installarle una alla volta. Tutti questi file possono essere scaricati utilizzando il browser Amazon Silk sul dispositivo.

DOWNLOAD DEI FILE APK

Il sito che utilizzeremo per scaricare questi APK si chiama APKMirror. È una fonte affidabile di APK gratuiti da sviluppatori e Google Play e funge da utility per qualsiasi utente Android che desidera scaricare o installare manualmente le app. 

APKMirror è un sito gemello di Android Police, una fonte ben nota di notizie e recensioni Android, e non consente il contenuto piratato sul loro sito. Ogni app detenuta su APKMirror è gratuita, senza modifiche o cambiamenti prima di essere caricata.

La prima app che dobbiamo scaricare è Google Account Manager. A differenza delle altre tre app in questo elenco, utilizzeremo una versione precedente di Google Account Manager sul tablet. Fire OS è ancora basato su Android 5.0 Lollipop e le versioni più recenti di Google Account Manager richiedono Android 6.0 o versioni successive. 

Se si tenta di installare la versione più recente di Account Manager sul dispositivo, verrà visualizzato un messaggio di errore. La versione che dovresti usare è 5.1-1743759; puoi trovarla collegata qui. Scaricala sul tuo dispositivo tramite il browser toccando il pulsante verde “Scarica APK”. 

Viene visualizzato un prompt per il download nella parte inferiore del display, devi accettare il prompt per iniziare il download. Una volta completato il download, vedrai una notifica nel vassoio quando scorri verso il basso dalla parte superiore dello schermo. Per ora, non aprire il file. Lascia la notifica nel vassoio per un facile accesso nel passaggio successivo.

La prossima app è Google Services Framework. Proprio come con Account Manager, vogliamo scaricare la versione che funzionerà su Android Lollipop. La versione più recente per il tuo dispositivo è Google Services Framework 5.1-1743759, che puoi scaricare da qui. Proprio come prima, premi il pulsante verde “Scarica APK” e accetta il prompt nella parte inferiore del display.

Successivamente, abbiamo Google Play Services. Questa è l’app che consentirà a YouTube Kids di essere autenticato e utilizzato sul tuo dispositivo. L’installazione di questa app è un po’ più complicata rispetto all’installazione delle altre app in questo elenco, poiché esistono due versioni separate dell’app per tablet diversi. 

La maggior parte degli utenti di Fire 7 deve scaricare questa versione. Questa è la versione per processori a 32 bit, utilizzata dai tablet Fire 7 e precedenti. Le versioni più recenti di Fire HD 8 e Fire HD 10 (il modello rilasciato nell’ottobre 2017) utilizzano processori a 64 bit, il che significa che è necessario scaricare questa versione

Le versioni a 32 bit sono contrassegnate da un “230” nel nome del file; Le versioni a 64 bit sono contrassegnate da un “240”. Entrambe queste iterazioni di Google Play Services sono identiche, tranne per il tipo di processore per cui sono state create. Se scarichi quello sbagliata, non ti preoccupare. Tratteremo cosa fare di seguito.

La finale delle quattro app è lo stesso Google Play Store. Questo è il più semplice dei quattro download, poiché tutte le versioni dei file funzionano su Android 4.0 e versioni successive e non esistono tipi separati per processori di bit diversi. Scarica la versione più recente da qui.

Sia per Google Play Services che per Google Play Store, dovresti provare a utilizzare la versione più recente dell’app disponibile. APKMirror ti avviserà quando è disponibile una versione più recente dell’app, che sarà elencata nella pagina web sotto le informazioni. 

Per Google Play Services, dovresti evitare le versioni beta dell’app cercando la versione stabile più recente nell’elenco (le versioni beta sono contrassegnate come tali). Per il Play Store stesso, basta scaricare la versione più recente.

Se non ti senti a tuo agio nel capire quale versione elencata su APKMirror è la versione corretta per il tuo tablet, scarica le versioni collegate e Google Play aggiornerà le app per te dopo un’installazione completa.

INSTALLAZIONE DEI FILE APK

Dopo aver scaricato i quattro file sopra elencati sul tablet Fire utilizzando il browser Silk, scorrere verso il basso dalla parte superiore dello schermo per aprire le notifiche. Dovresti visualizzare un elenco completo degli APK scaricati nell’ultimo passaggio, ciascuno con la propria notifica, ordinati per ora. 

Se hai seguito i passaggi precedenti e scaricato ciascuno nell’ordine corretto, il quarto download dovrebbe essere in cima all’elenco e il primo download in fondo, in modo che l’ordine appaia come tale:

  1. Google Play Store
  2. Google Play Services
  3. Google Services Framework
  4. Google Account Manager

Il modo in cui installi queste app è molto importante, quindi inizia toccando “Gestione account Google” nella parte inferiore dell’elenco. Inizierà il processo di installazione; premi “Avanti” nella parte inferiore dello schermo oppure scorri verso il basso per selezionare “Installa”. Account Manager inizierà l’installazione sul tuo dispositivo. 

Se qualcosa va storto durante l’installazione, verrai avvisato del fallimento del software. Assicurati di aver scaricato la versione corretta di Account Manager per Android 5.0 e che il file sia installato. Le versioni più recenti non verranno installate sul dispositivo.

Ripeti questa procedura per tutte e tre le app rimanenti in ordine, a partire da Google Services Framework, seguito da Google Play Services e Google Play Store. Al termine del download di ciascuna app, verrà visualizzato un display che indica che l’installazione è completa. 

Sia per il Google Play Services sia per il Google Play Store, ci sarà un’opzione per aprire l’app (sulle app Framework dei servizi e Account Manager, tale opzione verrà disattivata). Non aprire queste app; invece, fai clic su “Fine” e continua a seguire tutte e quattro le applicazioni. 

Come nota finale, sia Play Services che Play Store richiedono un po’ di tempo per l’installazione, poiché sono applicazioni di grandi dimensioni. Consentire l’installazione delle app nel loro tempo libero e non tentare di annullare l’installazione o spegnere il tablet.

PROBLEMI DI INSTALLAZIONE SU FIRE OS 5.6.0.0

Aggiornamento: se sei ancora su Fire OS 5.6.0.0, le seguenti istruzioni sono proprio per te. Tuttavia, poiché le versioni più recenti di Fire OS non presentano questo problema, si consiglia di assicurarsi che il software sia aggiornato anziché occuparsi di questi problemi.

Numerosi lettori hanno avvisato che i pulsanti di installazione su questi display sono stati ripetutamente disattivati ​​durante l’installazione sui tablet più recenti di Amazon (Fire 7, Fire HD 8 e Fire HD 10 di 7a generazione) e più specificamente su Fire OS versione 5.6.0.0. 

Se hai installato il Play Store prima di questo aggiornamento, non abbiamo riscontrato problemi con le app installate sopra. In effetti, abbiamo anche riscontrato difficoltà di installazione su un nuovissimo Fire HD 10 con Fire OS 5.6.0.0, ed è così che abbiamo iniziato a testare questo aggiornamento per cercare una soluzione alternativa. 

Ci sono buone notizie e cattive notizie su questo fronte: in primo luogo, ci sono diverse soluzioni alternative, sia che abbiamo visto durante il test del processo di installazione sia dai lettori online, in particolare sui forum XDA, dove questa guida originale ha trovato le sue basi. 

La cattiva notizia è che tutte le potenziali correzioni non sembrano essere affidabili. Tuttavia, siamo riusciti a far funzionare il Play Store su un tablet Fire che non era mai stato installato prima; ci vuole solo un po’ di pazienza e un po’ di fortuna.

In generale, il problema principale con Fire OS 5.6.0.0 è che Amazon ha disabilitato il pulsante di installazione sui propri dispositivi con questo nuovo aggiornamento. Apparentemente, questo crea il problema che, indipendentemente da dove fai clic sullo schermo, non sarai in grado di installare l’app, costringendoti ad annullare l’installazione e tornare al suo ecosistema Amazon bloccato. 

Tutte e quattro le app sopra elencate sembrano avere questi problemi, in cui il clic sul file di installazione dal dispositivo non ne consentirà l’installazione. Per fortuna, c’è una soluzione semplice a questo: una volta visualizzata la schermata di installazione con l’icona in grigio, è sufficiente spegnere lo schermo del dispositivo, quindi riaccenderlo e sbloccare il dispositivo. 

Scorri fino alla fine della pagina di installazione dell’app e vedrai che il pulsante “Installa” funziona nuovamente sul tuo dispositivo. Una soluzione alternativa consiste nel toccare una volta l’icona multitasking / app recenti, quindi selezionare nuovamente la pagina di installazione dell’app dall’elenco delle app recenti e si dovrebbe vedere il pulsante “Installa” illuminato in arancione.

Questa non è una soluzione alternativa, tuttavia. Sebbene abbiamo ottenuto che funzioni sul nostro dispositivo utilizzando entrambi i metodi sopra descritti e diversi utenti nei forum XDA hanno segnalato la stessa soluzione, una minoranza di utenti ha segnalato che sia la soluzione alternativa per il blocco dello schermo, sia il recente metodo del pulsante delle app, non hanno permesso di attivare il metodo di installazione. Ancora una volta, i bravi utenti dei forum XDA hanno trovato alcune soluzioni anche a questo, tra cui:

    • Riavvio del tablet.
    • Spegnere e riaccendere l’impostazione “Installa app da fonti esterne”.
    • Assicurarsi che il filtro Tonalità blu nelle impostazioni sia disabilitato.
    • Usando una tastiera Bluetooth per navigare fino al pulsante Installa (assicurati che sia selezionato il tasto Installa, quindi premi Invio).

Ancora una volta, non abbiamo avuto problemi a installare le app su un nuovo dispositivo usando il metodo sopra per spegnere e riaccendere il display, ma se riscontri difficoltà, prova a usare quei metodi di selezione per far funzionare le app sul tuo dispositivo. E grazie ancora alla gente di XDA per aver capito come far funzionare di nuovo questi metodi.

Come nota finale, abbiamo testato l’installazione di tutti e quattro i file APK su Fire OS 5.6.1.0 e versioni successive. Qualsiasi versione più recente non presenta problemi di installazione e l’icona Install non è mai stata disattivata. 

Se stai cercando di installare queste quattro applicazioni e stai ancora eseguendo Fire OS 5.6.0.0, prova ad aggiornare il software Fire OS alla 5.6.0.1, quindi alla 5.6.1.0. Gli aggiornamenti impiegano un po ‘di tempo, ognuno dei quali impiega circa quindici minuti, quindi assicurati di avere del tempo per aggiornare il tablet.

RIAVVIO E ACCESSO A GOOGLE PLAY

Una volta che tutte e quattro le applicazioni sono state scaricate sul tablet, completare il processo riavviando il tablet Fire. Tieni premuto il pulsante di accensione sul dispositivo fino a quando viene visualizzato un messaggio che ti chiede se desideri spegnere il tablet. 

Dopo aver spento il dispositivo, riavviarlo tenendo premuto di nuovo il pulsante di accensione. Quando il tablet è tornato alla schermata di blocco, siamo pronti per completare il processo configurando il Google Play.

Accedi al tuo elenco di app e seleziona Google Play Store dall’elenco (non selezionare Google Play Services). Invece di aprire il negozio, aprirà Google Account Manager per ottenere le credenziali del tuo account Google. Vedrai un display che mostra il tablet impostato per l’uso, quindi Google ti chiederà il tuo indirizzo Gmail e la tua password. 

Infine, il dispositivo ti chiederà se desideri eseguire il backup delle app e dei dati del tuo account su Google Drive. Se desideri farlo, dipende da te, ma non è necessario per questo passaggio. Tutto sommato, Google Play dovrebbe metterci circa due minuti in totale per completare l’installazione. 

Una volta effettuato l’accesso e completato il processo di installazione, verrai portato nel Google Play Store, la stessa app utilizzata sulla maggior parte dei dispositivi Android.

INSTALLAZIONE DI YOUTUBE KIDS

Se hai già utilizzato un dispositivo Android, questa è la parte facile. Ora che il Google Play è installato sul tuo tablet, funziona esattamente come farebbe con qualsiasi altro dispositivo Android. 

Quindi, per installare YouTube Kids, tutto ciò che devi fare è aprire il Play Store, cercare YouTube Kids nella barra di ricerca nella parte superiore del display, quindi selezionare “Installa” dall’elenco dell’app. Davvero, tutto qui, senza soluzioni alternative difficili e senza collegare il tablet a un computer. Per quanto riguarda Google Play, il tuo tablet è solo un altro dispositivo Android standard.

Al termine del download e dell’installazione dell’app sul tablet, funzionerà come qualsiasi altra app sul tuo Fire. L’app può essere avviata dal cassetto delle app e verrà visualizzata nell’elenco delle app recenti nella schermata principale, facilitando l’accesso. 

Sul nostro dispositivo di prova, l’esperienza dell’app era identica a qualsiasi altro dispositivo Android, senza problemi. Infine, anche se questo non dovrebbe sorprendere, YouTube Kids non è l’unica applicazione che può essere installata utilizzando questo metodo. 

Qualsiasi app che non è stata caricata sul proprio Appstore di Amazon può essere scaricata dal Play Store appena installato, proprio come su qualsiasi altro dispositivo Android.

UTILIZZO DI FREETIME (PROFILI FIGLIO)

Nelle recenti build di Fire OS, sembra impossibile far funzionare l’app YouTube Kids su un profilo Child (noto come FreeTime nell’ecosistema Amazon). Già nell’estate 2017, era possibile abilitare “Installa app da fonti esterne” nel profilo Figlio per spostare correttamente l’APK dal tuo account utente principale all’account secondario, ma secondo il subreddit di Amazon Fire, questa funzione era disabilitata in Settembre 2017.

Senza la possibilità di abilitare questa funzione, lo spostamento dell’APK da un account all’altro comporterà un avviso in cui si afferma che l’app non è installata e sarà impossibile eseguire correttamente l’app YouTube Kids sul dispositivo. Sappiamo che questo non era ciò che la maggior parte dei nostri lettori sperava, poiché FreeTime è un ottimo modo per configurare il tablet per l’uso con i tuoi figli.

Fino a quando non troveremo un modo concreto per installare YouTube Kids sul profilo Child sul tuo dispositivo, ti consigliamo di creare un profilo per adulti separato, completo di PIN, da utilizzare con YouTube Kids. 

Questo potrebbe sembrare fastidioso, ma poiché avrai già installato Play Store sul tuo dispositivo, puoi utilizzare l’intera suite di applicazioni di controllo genitori disponibili su Play Store sul tuo dispositivo. Ecco alcune delle migliori app per il lavoro sul tuo dispositivo:

  1. Norton App Lock : questo è altamente raccomandato dalla comunità del Play Store, con la possibilità di impedire l’accesso ad applicazioni specifiche senza un passcode. Questa app funziona con entrambe le applicazioni scaricate dall’Appstore e dal Play Store, rendendola ideale per gli utenti che desiderano bloccare app specifiche per condividere un profilo con i propri figli.
  2. Google Family Link : con Family Link puoi monitorare ciò che accade sui dispositivi Android senza dover avere il controllo 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Puoi approvare i download di app, bloccare il dispositivo dopo un certo periodo di tempo e vedere da quanto tempo gli utenti utilizzano ogni app e dispositivo.
  3. Screen Time Parental Control : questa app consente di impostare e controllare il tempo dello schermo in remoto dal proprio dispositivo sincronizzando i due account su ciascun dispositivo. Disponibile con piani sia gratuiti che a pagamento, Screen Time semplifica la sicurezza del bambino che utilizza il dispositivo entro un determinato periodo di tempo.

Queste tre app non sostituiranno la facilità e la semplicità del semplice utilizzo dello strumento Profilo figlio incluso in ogni tablet Fire, ma nel complesso è un buon inizio. Questo potrebbe non essere ciò che ogni utente ha in mente durante l’installazione di YouTube Kids per l’utilizzo in combinazione con i profili Child sul tuo dispositivo Fire, ma è una soluzione intelligente per il problema di installazione dell’app creato da Amazon all’inizio di quest’anno. 

Desideriamo che Amazon e Google lavorino insieme per ottenere correttamente l’app YouTube Kids sui dispositivi tablet Fire, ma mentre la rivalità tra i due giganti della tecnologia continua, il meglio che possiamo fare come consumatori è continuare a lavorare per trovare il modo di affrontare le limitazioni imposte alla linea di dispositivi Fire da Amazon e Google.

CONCLUSIONE

Alla fine della giornata, questo metodo non è perfetto solo per guardare YouTube Kids. È un ottimo modo per aggiungere molte nuove funzionalità al tablet, sia sotto forma di nuove app precedentemente non disponibili sull’Appstore, sia modificando il modo in cui il tablet funziona tramite launcher di terze parti e nuove opzioni di personalizzazione disponibili solo tramite Google. 

YouTube Kids è un ottimo esempio di applicazione che cambia il modo in cui usi il tablet: con YouTube Kids puoi consegnare il tablet in modo affidabile ai tuoi bambini senza doversi preoccupare di ciò che guardano nel loro tempo libero. È una piccola vittoria per famiglie e genitori sovraccarichi di lavoro ovunque, ma senza dubbio uno che delizierà molti utenti.

Proteggere i bambini su YouTube

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.