Come inviare file di grandi dimensioni gratuitamente

Come inviare file di grandi dimensioni gratuitamente

Come inviare file di grandi dimensioni gratuitamente. Quando si desidera condividere un file di grandi dimensioni o più file con qualcuno, ma tali file superano il limite delle dimensioni dell’allegato imposto dal proprio provider di posta elettronica, è possibile utilizzare un servizio di archiviazione cloud o un’app Web di condivisione file.


Come inviare file di grandi dimensioni gratuitamente

Ecco alcuni servizi che puoi utilizzare per condividere o inviare file di grandi dimensioni.

1. Soluzione più veloce: servizi di sincronizzazione e archiviazione dei file online

L’uso di un servizio di archiviazione cloud e sincronizzazione come Dropbox, Google Drive o OneDrive può farti risparmiare tempo perché non carichi manualmente i file che devi condividere. Con questi strumenti di sincronizzazione installati, tutti i file salvati nella cartella di sincronizzazione sul computer vengono archiviati automaticamente nel cloud.

Per condividere un file archiviato nel cloud, accedere al sito Web, selezionare il file e scegliere di condividerlo con gli indirizzi e-mail selezionati. I destinatari ricevono un’e-mail con un collegamento al file. I destinatari visualizzano e scaricano il file dal proprio account di archiviazione cloud, non dal messaggio.


Leggi anche: WeTransfer, che cos’è e come puoi usarlo per condividere file di grandi dimensioni

In alternativa, questi servizi dispongono di cartelle pubbliche in cui tutto ciò che viene inserito è prontamente disponibile per chiunque disponga di un collegamento alla cartella o per chiunque cerchi nel Web. Salvare o trascinare i file in queste cartelle pubbliche, copiare il collegamento nel file e incollare il collegamento in un’e-mail.

Attenzione: Non archiviare alcun file che contenga informazioni riservate, personali o riservate in queste cartelle pubbliche.

Anche con questi servizi, tuttavia, è possibile superare il limite di archiviazione dei file. Ad esempio, Dropbox offre 20 GB di spazio di archiviazione gratuito e l’account SugarSync gratuito offre 5 GB. Se non si dispone di spazio sufficiente per archiviare il file che si desidera inviare o non si desidera utilizzare lo spazio di archiviazione online, esistono altre soluzioni.

2. Condividere file di grandi dimensioni tramite servizi esterni

Per una condivisione semplice di file di grandi dimensioni, cerca un servizio progettato appositamente per questo scopo. Tra questi c’è Hightail (precedentemente YouSendIt.com). Carica il tuo file su Hightail e genera un collegamento. Hightail funziona con documenti, immagini, video e file musicali. Hightail Lite è gratuito e consente di inviare file fino a 100 MB ciascuno. Le opzioni a pagamento offrono più capacità.

Servizi come questo variano in velocità, semplicità, set di funzionalità e capacità di archiviazione. Alcuni, come Ge.tt, non richiedono la creazione di un account o il login per condividere i file con un collegamento. Un account anonimo gratuito include 250 MB di spazio di archiviazione. Per utilizzare Ge.tt, premere un pulsante per aggiungere il file che si desidera condividere, quindi copiare il collegamento fornito dal sito.

Altri, come MediaFire, sono progettati come spazi di archiviazione online in cui è possibile ospitare file fino a 10 GB gratuitamente. Si applicano alcune restrizioni agli account gratuiti, come il numero di volte in cui un file può essere scaricato.

Prima di utilizzare uno di questi servizi per condividere file di grandi dimensioni, assicurati che le funzionalità soddisfino le tue esigenze. Ad esempio, la crittografia e la protezione con password sono essenziali per molti usi. Potrebbe essere importante per te sapere quando è stato scaricato il file.

Come inviare file di grandi dimensioni gratuitamente: il trucco

Se si utilizza un buon programma di compressione come 7z o Peazip, è possibile ridurre considerevolmente la dimensione dei file e inviare un numero maggiore di file. Inoltre, questi programmi di compressione di solito, includono una funzione che consente di dividere automaticamente i file in blocchi di una certa dimensione.

Commenta per primo

Lascia un commento