Come inviare foto a piena risoluzione con WhatsApp per iOS

By | Maggio 13, 2019

WhatsApp per iOS offre una vasta gamma di funzionalità. Questo “semplice” servizio di messaggistica semplifica molte cose complicate, che si tratti di inviare la posizione corrente o di trasferire un semplice file PDF. Ma ciò che non fa è trasferire le immagini nelle loro risoluzione originale.

Il trasferimento di immagini e video tramite WhatsApp significa che la loro tecnica di compressione dei file eliminerà dalle immagini la loro qualità originale. Mentre sono ancora belle sul telefono, visualizzarla su un PC vuol dire aprire un’immagine completamente diversa.

L’invio e la condivisione di immagini a risoluzione piena è molto semplice su Android, purtroppo non è la stessa cosa su iOS. Qui, o significa inviare il file immagine come allegato di posta elettronica o condividerla su Slack.



Per fortuna, abbiamo trovato una soluzione perfetta, e in questo post di oggi vi mostreremo come inviare una foto a piena risoluzione su WhatsApp per iOS. Iniziamo.

Metodo 1: tramite iCloud

Passo 1: Il primo passo è fare in modo che WhatsApp creda che l’immagine che stai caricando sia un documento. Per fare ciò, apri le foto, seleziona le immagini che desideri inviare e tocca l’icona Condividi.

Ora, seleziona Salva su file. Tocca su iCloud Drive e scegli Aggiungi.

Passaggio 2: ora è il momento di inviare e condividere. Apri WhatsApp e tocca l’icona Plus> Documento e seleziona i file da iCloud Drive.



Avete finito!

Inviare risposte automatiche su WhatsApp

Metodo 2: tramite file zippato

Un altro metodo attraverso il quale è possibile condividere le immagini a piena risoluzione è tramite file zippati. Tuttavia, iOS non ha un metodo nativo per comprimere i file, il che significa che dovrai utilizzare un’app di terze parti.

Bundler è una delle tante app iOS che semplificano il processo di creazione di file zip.

La cosa positiva è che si apre nel menu Condividi, rendendo così super facile la condivisione di immagini e documenti. Ecco come farlo funzionare.

Passaggio 1: Apri Foto, tocca Seleziona e seleziona le foto che vuoi inviare. Tuttavia, inizialmente non vedrai Bundler nella scheda Condividi. Dovrai aggiungerlo manualmente.

Passaggio 2: Per fare ciò, premi l’icona Condividi> Altro e attiva l’interruttore per Bundler. Una volta aggiunta l’app, tocca l’icona per creare un file zip.

Se stai creando un file zip per la prima volta, ti verrà chiesto di nominarlo.

Passo 3: Ora, tutto ciò che devi fare è andare su Bundler e toccare il pulsante Condividi. Scegli WhatsApp dalla scheda Condividi, seleziona i tuoi contatti e tocca Invia. Facile come il primo metodo!

Se stai inviando il file zippato ad un utente Android, sarà in grado di decomprimerlo tramite un file explorer come Solid Explorer. Un utente iOS sarà in grado di visualizzare i file toccando il file condiviso e selezionando Anteprima contenuto.

Per estrarre i file, tocca il pulsante Condividi e seleziona Salva su file> Sul mio iPhone> Documenti e tocca Aggiungi.

Tra i due metodi, il primo sembra essere una scelta naturale. Tuttavia, se per qualche motivo, non sei in grado di utilizzare iCloud, Bundler è l’app che fa per te. Permette anche di rinominare ed eliminare i file compressi. Basta toccare l’icona i, e le opzioni saranno visualizzate.

3 modi per inviare un messaggio WhatsApp a qualcuno senza aggiungerlo come contatto

Trucchi Bonus di Whatsapp

1. Condividi immagini tramite Google Foto

Lo scorso Natale, tutti i miei cugini si sono riuniti dopo un decennio e, naturalmente, ci siamo impegnati in una folle sessione fotografica. Ma quando si è trattato di condividere la maggior parte delle foto, è risultato che WhatsApp ti consente di condividere solo fino a 30 immagini alla volta. Quindi ho dovuto rifare il procedimento per caricare il lotto successivo. Bummer!

Il modo migliore per condividere le immagini è utilizzare Google Foto. È una funzione semplice, in cui tutto ciò che devi fare è selezionare le immagini che ti servono e toccare l’icona Condividi in alto.

Ora seleziona Crea collegamento e una volta generato, tocca l’icona di WhatsApp per condividere. Scegli i contatti, e il gioco è fatto!

Come aggiungere musica di sottofondo Stato di Whatsapp

2. Condividi le immagini in massa utilizzando gli album condivisi

Anziché utilizzare i gruppi di WhatsApp per condividere le immagini con un gruppo di utenti, utilizzare la funzione Album condiviso di Google Foto. Questa funzione consente a te e ai tuoi amici di aggiungere migliaia di video e immagini a un album condiviso.

E la cosa buona è che il destinatario non deve avere Google Foto per visualizzare le immagini. Per creare un album condiviso, apri semplicemente Foto e tocca i tre punti nella barra di ricerca.

Scegli Album condiviso e assegnagli un nome adatto. Quindi, seleziona le foto e premi il pulsante Condividi.

WhatsApp è sicuro? 5 minacce alla sicurezza che gli utenti devono sapere

Conclusione

I metodi sopra riportati ti aiuteranno a mostrare tutta la potenza della tua fotocamera del telefono senza dover inviare e-mail alle foto o condividere i link di Google Foto. Con le dimensioni delle foto cosi grandi in questi giorni, queste due soluzioni alternative ti salveranno anche dal mal di testa di inviare più e-mail.

Ecco come recuperare le foto cancellate da Whatsapp

La conoscenza muore se non è condivisa ...!
Author: Morgana Presi

Mi chiamo Morgana e non sono una fata. Scrivo di tanto in tanto per Guidesmartphone.net articoli che parlano di tecnologia. Mi piace scrivere di smartphone. Nella vita studio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.