Come inviare messaggi anonimi: Guida dettagliata

By | Dicembre 4, 2023
come inviare messaggi anonimi

La comunicazione tramite messaggi è uno dei metodi più diffusi nell’era digitale. In un mondo dove abbondano le applicazioni di messaggistica, sorge spontanea la domanda: come è possibile inviare messaggi in modo anonimo? L’uso di applicazioni e servizi di messaggistica anonima consente di inviare testi senza rivelare la propria identità a quasi ogni destinatario. Sebbene alcuni di questi servizi siano a pagamento, esistono anche opzioni gratuite. A seconda del piano scelto, è possibile inviare una quantità limitata o illimitata di messaggi. Per comprendere meglio, quando i messaggi viaggiano attraverso internet, includono tipicamente le informazioni del mittente nel pacchetto digitale. Tuttavia, utilizzando questi servizi per inviare un messaggio senza mostrare il numero di telefono, le informazioni del mittente vengono omesse, trasmettendo solamente il contenuto del messaggio. Scopri come inviare messaggi anonimi utilizzando le migliori app, garantendo la tua privacy e sicurezza, con guide dettagliate e consigli esperti per mantenere l’anonimato mentre comunichi con amici o colleghi.


Cosa considerare quando si inviano SMS anonimi

Prima di illustrare come inviare messaggi anonimi, è importante considerare alcuni aspetti:

  • L’anonimato non è sempre assoluto: Le app o i servizi di messaggistica anonima garantiscono la protezione della propria identità, ma ciò non significa che sia impossibile tracciare l’utente. Se si utilizza il proprio dispositivo o connessione internet, le autorità possono risalire all’utente in caso di attività illegali. Sebbene una protezione totale non sia garantita, l’uso di un servizio VPN può aiutare a mantenere nascosta la propria presenza online.
  • Usare cautela e rispetto: È fondamentale utilizzare le app per mandare messaggi anonimi per motivi etici, evitando di impiegarle per molestare qualcuno, diffondere informazioni false o per attività illegali. È importante ricordare che le azioni intraprese possono avere conseguenze, anche se l’identità rimane nascosta.

Le app per mandare messaggi anonimi offrono un modo efficace e discreto per comunicare senza rivelare la propria identità. Tuttavia, è cruciale utilizzare questi strumenti con responsabilità, tenendo sempre a mente le implicazioni legali e morali. Utilizzare tali servizi con prudenza può garantire una comunicazione sicura e rispettosa.

Le migliori app per mandare messaggi anonimi

Nell’era digitale, la privacy e l’anonimato sono diventati elementi di primaria importanza. Molte persone cercano modi per comunicare mantenendo la propria identità nascosta. In questo contesto, emergono diverse app per mandare messaggi anonimi. Queste applicazioni offrono un modo per inviare SMS anonimi o messaggi tramite internet senza rivelare la propria identità. In questo articolo, ci concentreremo su come utilizzare queste app, prendendo come esempio TextMe, un’app ben valutata nell’App Store. Tuttavia, le istruzioni fornite possono essere applicate anche ad altre app simili.

Installazione dell’App

Prima di tutto, è necessario scaricare e installare l’applicazione. TextMe è disponibile sia per dispositivi iOS che Android. Di seguito i link per effettuare il download:

Dopo aver installato l’app, è il momento di configurarla seguendo alcuni passaggi fondamentali.

Configurazione dell’App

  1. Dopo aver aperto l’app, il primo passo è creare un account. Questo è richiesto solo al primo accesso.
  2. Tocca l’opzione ‘Get a 1st phone number’ per scegliere un numero di telefono.
  3. Verrai indirizzato a una pagina dove potrai selezionare una regione e, di conseguenza, un numero di telefono tra quelli disponibili.

Selezione del Piano Premium

Per utilizzare i numeri telefonici forniti dall’app, è necessario sottoscrivere un piano premium. Una volta fatto, potrai utilizzare il numero selezionato per accedere alle app di messaggistica più popolari e inviare messaggi in modo anonimo. Questo processo rappresenta un esempio pratico e concreto di come le app per mandare messaggi anonimi possano essere utilizzate per garantire la privacy nella comunicazione. Seguendo questi passaggi, chiunque può inviare SMS anonimi in modo semplice e sicuro, mantenendo la propria identità protetta.

Altre app per inviare messaggi anonimi

Oltre a TextMe, ci sono numerose altre applicazioni che consentono di inviare testi in modo anonimo. Alcune di queste app offrono addirittura il servizio gratuitamente. È consigliabile testare queste applicazioni per verificare se rispondono alle vostre esigenze specifiche:

1. TextNow – Numero Telefonico Anonimo Gratuito

TextNow fornisce un numero di telefono gratuito e permette agli utenti di inviare e ricevere messaggi senza costi. L’applicazione offre anche la possibilità di utilizzare numeri gratuiti guardando degli annunci pubblicitari.


2. TextPlus – Invia Messaggi Senza Mostrare il Proprio Numero

Similmente a TextNow, anche TextPlus offre un numero telefonico gratuito per inviare e ricevere SMS. Questo permette di mandare un messaggio senza mostrare il proprio numero reale.

3. Burner – Opzione per Eliminare il Numero Dopo l’Uso

A differenza dell’utilizzo di un numero già usato, che potrebbe non permettere l’uso di determinati servizi, Burner consente di eliminare i numeri dopo averli utilizzati. È possibile provare la versione di prova gratuita prima di sottoscrivere uno dei piani premium offerti.

Come inviare messaggi anonimi senza far comparire il proprio numero

Sebbene inviare messaggi di testo nascondendo completamente il proprio numero sia un’impresa ardua, esistono metodi per celare la propria identità nel Caller ID, sia su dispositivi iPhone che Android. Ecco una guida dettagliata su come procedere.


Come inviare messaggi anonimi senza far comparire il proprio numero su iPhone:

  1. Innanzitutto, apri l’app Impostazioni e seleziona l’opzione Telefono per accedere alle impostazioni specifiche.
  2. Qui, troverai l’opzione ‘Mostra il mio ID Chiamante’. Toccala e poi disattiva questa funzione.

Come inviare messaggi anonimi senza far comparire il proprio numero su Android:

Per gli smartphone Android, il processo può variare a seconda del modello e del produttore. Prendiamo ad esempio i dispositivi Samsung, dove il metodo è leggermente diverso:

  1. Avvia l’app Telefono, quindi tocca i tre puntini nell’angolo in alto a destra per accedere al menu.
  2. Nel menu, scegli ‘Impostazioni’ per modificare le opzioni delle chiamate.
  3. Qui, seleziona ‘Servizi Supplementari’ e poi ‘Mostra il tuo ID Chiamante’.
  4. Avrai la possibilità di scegliere tra ‘Mai’ e ‘Sempre’, a seconda delle tue preferenze di privacy.

Per quanto riguarda le app per mandare messaggi anonimi e inviare SMS anonimi, ci sono diverse applicazioni disponibili che permettono di inviare messaggi senza rivelare il proprio numero. Queste app utilizzano server o numeri temporanei per mascherare l’identità del mittente, offrendo un livello aggiuntivo di anonimato e sicurezza nelle comunicazioni.

Proteggere la propria identità e mantenere l’anonimato durante le chiamate e l’invio di messaggi è possibile con alcuni semplici passaggi, adattabili a seconda del dispositivo utilizzato. Queste soluzioni sono particolarmente utili per coloro che danno grande importanza alla privacy nelle loro comunicazioni quotidiane. Perchè non riesco a mandare messaggi su Marketplace: 7 soluzioni