Come liberare spazio su telefono Android [2019]

By | Luglio 20, 2019
Come liberare spazio su telefono Android

Come liberare lo spazio di archiviazione sul tuo smartphone Android? Il tuo smartphone Android è pieno di app e dati utili? Ecco alcuni suggerimenti per liberare spazio di archiviazione che potrebbe essere necessario per altro. Cancella i dati nella cache, trasferisci le foto nel cloud, elimina le applicazioni, ecc. In questo articolo ti spiegheremo cosa fare.



Molti utenti Android oggi, devono accontentarsi di 8, 16 o 32 GB di memoria interna. Segui la nostra guida per imparare come liberare spazio su telefono Android. Questi 8, 16 o 32 GB sono espandibili tramite scheda SD nella maggior parte dei casi, ma non sempre. Inoltre, richiede un investimento aggiuntivo. Ecco tutte le soluzioni a tua disposizione: dalla semplice eliminazione delle applicazioni al trasferimento di foto nel cloud attraverso la cancellazione di dati temporanei.

L’esaurimento della memoria libera è accanto al problema della durata della batteria uno dei problemi che molti utenti devono affrontare ogni giorno. Non possiamo avere tutte le applicazioni, i giochi e i file che vorremmo, quindi dobbiamo sempre gestire la memoria interna per evitare problemi.

Quando il nostro dispositivo Android ha già pochissimo spazio di archiviazione, non ci consente più di installare applicazioni e se non iniziamo con il liberare spazio su telefono Android, molte applicazioni smetteranno di funzionare correttamente, poiché la sincronizzazione sarà disabilitata, con la possibilità di smettere di ricevere messaggi, SMS e altri avvisi fino a che non liberiamo lo spazio di archiviazione sul tuo smartphone Android.

Perché il nostro dispositivo funzioni normalmente, dobbiamo fare le pulizie nel magazzino, e per questo basta seguire i seguenti suggerimenti e trucchi.

1) Scopri quali cartelle e file occupano più spazio con Files di Google liberare spazio su telefono Android

Lo strumento integrato di Android è utile per visualizzare lo spazio utilizzato da diversi tipi di dati, ma non la quantità esatta di spazio utilizzata dalle singole cartelle e file. Per questo, avrai bisogno di una nuova app chiamata Files di Google: libera spazio sul telefono. È gratuita nel Play Store, quindi vai avanti e scaricala. Dovrai concedere le autorizzazioni di archiviazione e l’accesso all’app quando la apri.

L’interfaccia principale ti mostrerà alcune cose interessanti fin da subito: app inutilizzate (se ne hai), file a bassa risoluzione, file duplicati, file temporanei, download e file che occupano molto spazio. È estremamente intuitivo e ti consente di individuare rapidamente app e file che sprecano solo spazio.

Toccando una qualsiasi delle schede delle categorie ti mostrerà i contenuti di detta categoria, permettendoti di scegliere ciò che desideri eliminare. Anche l’opzione File temporanei ti consente di vedere quali app consumano molto spazio, consentendoti di eliminarle singolarmente.

Ma aspetta, c’è di più: toccando l’opzione “File” in basso ti consentirà di dare un’occhiata al tuo spazio di archiviazione in una vista più categorizzata, molto simile ai dispositivi Android con Nougat o precedenti. Questo è ottimo per chiunque usi Oreo e preferisce il vecchio layout per quanto riguarda la memoria.

2) Liberare spazio su telefono Android tramite la pulizia della cache

Prima di tutto, bisogna cancellare i dati memorizzati nella cache di tutte le applicazioni e giochi installati. A partire da Android 4.2 Jelly Bean è possibile eliminare i dati della cache dalle impostazioni di sistema, da Impostazioni> Archiviazione e facendo clic su Dati memorizzati nella cache. Se disponiamo di una versione precedente di Android, possiamo ricorrere a applicazioni come Clean Master o CCleaner.

3) Elimina i download

Il prossimo passo per liberare la memoria interna è quello di accedere all’applicazione Download ed eliminare tutti quei file che non sono più necessari.

4) Crea foto, video, musica e altri file puliti

Un altro passo, ma più costoso, è quello di liberare spazio su telefono Android, cancellando tutte quelle foto, video, musica e file da applicazioni come WhatsApp che non ci interessa tenere sul nostro smartphone. Possiamo eseguire la pulizia con un browser di file o dalle applicazioni stesse.

5) Carica foto, video, musica e file sul cloud

Si consiglia di avere sempre una copia di backup di tutti i nostri file nel cloud in modo da non averli sul nostro dispositivo. Per salvare le foto e i video nel cloud abbiamo diverse opzioni come Google Foto o Flickr e per salvare i file in generale abbiamo Google Drive, OneDrive o Dropbox.

6) Liberare spazio su telefono Android eliminando foto e video con il backup

Se stiamo eseguendo un backup delle nostre foto e video nel cloud, puoi cancellare le copie sul dispositivo. Ad esempio, in Google Foto, hai la possibilità di liberare spazio che elimina tutte le nostre foto e video con backup di backup dalla memoria interna. Leggi articolo qui sopra oppure come fare qui sotto:

Come caricare foto nel cloud

OneDrive e DropBox, ad esempio, possono essere soluzioni se desideri memorizzare i dati online e non più sul proprio smartphone Android. Google Foto è disponibile per impostazione predefinita e può memorizzare molte immagini online:

  • Avvia l’app Google Foto e poi vai nel suo menù (tramite le tre barre orizzontali in alto a sinistra).
  • Da lì, vai su “Cartelle dispositivo”.
  • Seleziona tutte le foto da trasferire, poi premendo i tre piccoli punti, fai “Salva immediatamente” all’inizio.
  • In una seconda fase, premi su “Cancella copia nel dispositivo”; trasferimento completato!

Se non ti piace avere le tue foto sul cloud, puoi ancora liberare altro spazio di archiviazione trasferendo i tuoi dati su un disco rigido esterno o sul disco del tuo PC. Dopo aver seguito questi passaggi, dovresti essere in grado di guadagnare molto spazio di archiviazione.

Se il risultato non è ancora soddisfacente, puoi investire in una scheda microSD in cui è possibile inserire ulteriori immagini, video e musica. È anche possibile collegare lo smartphone a una chiave USB con il connettore dello smartphone, se è compatibile.


7) Liberare spazio su telefono Android cancella i dati delle applicazioni ma … con attenzione!

Un’altra opzione per liberare lo spazio di archiviazione sul tuo smartphone Android è cancellare i dati delle applicazioni, ma con questo passaggio dobbiamo stare molto attenti, dato che non dobbiamo farlo con tutte le applicazioni. Questo passaggio cancella tutti i dati delle applicazioni, lasciandole come appena installate, cancellando i nostri dati, account, articoli, ecc. I dati vengono cancellati dalle informazioni dell’applicazione.

Come cancellare i dati temporanei dalle applicazioni

I passaggi possono differire in base al modello di telefono.

  • Inizia andando su “Impostazioni” premendo la rotella dentata.
  • Scorri verso il basso fino ad “Archiviazione”, da lì avrai accesso a “Memoria interna”, che ti darà un’idea di ciò che occupa spazio nel tuo smartphone Android.
  • Vai a “Spazio utilizzato” quindi “Applicazioni”.
  • Qui saranno tutte visibili, quindi premi uno di esse per vedere le applicazioni che occupano la memoria interna del tuo smartphone Android ma che usi poco.

8) Sposta le applicazioni sulla scheda microSD

Se il tuo dispositivo ha una microSD puoi vedere se la tua versione di Android ti consente di spostare le applicazioni sulla microSD. Per fare questo vai su Impostazioni> Archiviazione> Applicazioni, fai clic su un’applicazione e vedi la sua appare l’opzione Cambia il tipo di archiviazione. Se ti lascia scegliere la microSD. Se non sai come fare puoi leggere l’articolo qui sotto.

Leggi anche: Come spostare le app dalla memoria interna alla scheda SD

Prerequisiti:

  • Lo smartphone deve essere “root”
  • Fare un reset del telefono cellulare (che porta alla cancellazione di tutti i dati). In primo luogo, fare un backup di tutto ciò che è importante in primo luogo.
  • Una volta eseguito il ripristino (parametri, salvataggio e riavvio), spegnere lo smartphone.

Strumenti e download richiesti

Come aumentare la memoria interna del tuo Android

  • Collegare la scheda MicroSD al computer
  • Apri MiniTool Partition e fai clic sulla tua scheda microSD
  • Fare clic su Partition label, e selezionare PRIMARY
  • Seleziona il file system FAT32
  • Quindi fai clic su Dividi partizione;
  • Separiamo la scheda microSD in due partizioni. Abbiamo una scheda SD da 16 GB con 15 GB utilizzabili. Quindi abbiamo 13 GB in uso. Di seguito è riportato un elenco di esempi di partizioni differenti:
    • SD 2 GB: 1 partizione primaria FAT32 di 1,5 GB; 1 partizione primaria FAT32 da 500 MB
    • SD 4 GB: 1 partizione primaria FAT32 di 3,2 GB; 1 partizione primaria FAT32 da 800 MB
    • SD 8 GB: 1 partizione primaria FAT32 di 7,2 GB; 1 partizione primaria FAT32 da 800 MB
    • SD 16 GB: 1 partizione FAT32 15 GB primaria; 1 partizione primaria FAT32 da 1 GB
  • Selezionare la partizione più piccola appena creata, quindi fare clic su “Format partition”, inserendo il file system Ext2
  • Fai clic con il tasto destro sulla partizione, quindi nel menu a discesa seleziona “Modifica”
  • Fai clic su Imposta come partizione primaria.
  • Fai clic su Applica nell’angolo in alto a sinistra di MiniTool Partition. Notate che che la procedura richiede alcuni minuti. Puoi andare a prendere un caffè nel frattempo
  • Una volta eseguita questa operazione, non inserire la scheda SD nello smartphone. Per ora, mettila da parte
  • Riavvia lo smartphone, ma non scaricare nessuna app e non lasciare che il Play Store lo faccia
  • Avvia l’applicazione SuperSu e aggiorna il binario SU
  • Spegni lo smartphone e inserisci la scheda microSD
  • Riavvia il telefono, senza effettuare altri aggiornamenti, installa e avvia l’applicazione Link2SD
  • Apparirà un messaggio che chiede quale sia il file system della seconda partizione della scheda SD. Fare clic su Ext2 e riavviare
  • Avviare Link2SD e quindi Impostazioni, fare clic su Installa posizione e selezionare Interna
  • Sempre all’interno dei parametri Link2SD, fare clic su Auto-binding

9) Liberare spazio su telefono Android disinstallando le applicazioni

Un altro passaggio per liberare spazio di archiviazione è disinstallare le applicazioni che non vengono più utilizzate. Cancellare i dati memorizzati nella cache potrebbe non essere sufficiente a liberare lo spazio di archiviazione e in questi casi è necessaria molta pulizia. Attenzione perché alcuni non sono rimovibili ma solo disattivabili (Chrome per esempio):

  • Vai di nuovo su “Impostazioni”, ma questa volta cerca la scheda “Applicazioni”.
  • Seleziona l’applicazione che occupa spazio, quindi premi la piccola “i”.
  • È possibile disinstallare l’app, che consente di risparmiare lo spazio necessario, nonché i relativi dati memorizzati nella cache.

Speriamo di esserti stati d’aiuto nel liberare spazio su telefono Android, lascia un commento qui sotto se ti va.


Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.