Come liberare spazio su Whatsapp: guida completa

By | Luglio 4, 2023
liberare spazio whatsapp

Hai notato che il tuo telefono sta iniziando a mostrare avvisi di memoria insufficiente da qualche giorno. Dopo aver controllato le dimensioni delle cartelle presenti sul dispositivo, hai scoperto che quella di WhatsApp ha raggiunto dimensioni incredibilmente grandi. Questo ti ha portato immediatamente alla necessità di fare una pulizia. Ma ho colpito nel segno, giusto? Allora concedimi alcuni minuti del tuo tempo per leggere questa guida. Ti spiegherò passo dopo passo come liberare spazio su WhatsApp eliminando foto, video e altri file superflui, sia su Android che su iPhone. Inoltre, ti mostrerò come effettuare questa operazione anche dal tuo computer, intervenendo sul client di WhatsApp per Windows e macOS o direttamente dal tuo smartphone, accedendo allo spazio di archiviazione del dispositivo e cancellando i file inutili dal PC. Se stai affrontando il problema dello spazio insufficiente sul tuo telefono a causa della cartella di WhatsApp che è cresciuta fuori controllo, sei nel posto giusto. In questa guida, ti spiegherò come liberare spazio su WhatsApp in modo efficace, migliorando le prestazioni del tuo dispositivo.


Come liberare spazio WhatsApp: la guida completa alla pulizia della cache

Hai mai desiderato liberare spazio sul tuo smartphone e migliorare le prestazioni di WhatsApp? Una soluzione efficace è eliminare i file di cache dell’app. Questi file temporanei sono utili per velocizzare alcune operazioni, ma possono occupare una considerevole quantità di memoria. Sei pronto per scoprire come pulire la cache di WhatsApp? Continua a leggere! Iniziamo con i passaggi da seguire per eliminare la cache di WhatsApp sul tuo dispositivo Android. Ricorda che i dettagli potrebbero variare leggermente a seconda della versione di Android che stai utilizzando.

  1. Accedi alle impostazioni del tuo smartphone: per iniziare, sblocca il tuo dispositivo e cerca l’icona delle impostazioni. Toccala per aprirla.
  2. Seleziona “Applicazioni e notifiche”: nella schermata delle impostazioni, cerca e tocca la voce “Applicazioni e notifiche”.
  3. Trova WhatsApp: scorri l’elenco delle applicazioni fino a trovare WhatsApp e toccaci sopra.
  4. Naviga nelle impostazioni di archiviazione e cache: una volta all’interno della pagina di WhatsApp, cerca la voce “Archiviazione & Cache” e toccala per accedervi.
  5. Cancella la cache: all’interno delle impostazioni di archiviazione e cache, troverai l’opzione “Cancella cache”. Toccala e attendi qualche istante.
  6. Verifica il risultato: dopo aver cancellato la cache, controlla lo spazio di utilizzo. Dovresti vedere la voce “Cache” con un valore di “0 B” sotto la sezione “Spazio di utilizzo”.

Se desideri ulteriori dettagli e informazioni sulle cache e su come eliminarle dal tuo dispositivo Android, puoi consultare la mia guida dedicata. Troverai informazioni più approfondite e utili sull’argomento. La pulizia della cache di WhatsApp è un modo efficace per liberare spazio sul tuo dispositivo e migliorare le prestazioni dell’app. Seguendo i passaggi sopra descritti, sarai in grado di liberare memoria in modo semplice e veloce. Ora puoi goderti un’esperienza ottimizzata su WhatsApp senza preoccuparti degli sprechi di spazio.

Come pulire memoria WhatsApp

Ritrovare il piacere di uno smartphone più leggero e ordinato è possibile anche attraverso una pulizia mirata di WhatsApp. Per eliminare foto, video e altri file ricevuti tramite questa popolare app di messaggistica istantanea, esistono diverse strategie da adottare. Se hai intenzione di eliminare specifici elementi all’interno di una chat, ti basterà aprire la conversazione desiderata nell’app, individuare l’icona ⋮ nell’angolo in alto a destra e selezionare la voce “Media, link e documenti” dal menu che appare.

Successivamente, clicca sulla scheda “Media” (posizionata in alto a sinistra) per visualizzare l’elenco dei file multimediali condivisi con il tuo contatto. Esegui un tocco prolungato sulla foto o sul video che desideri eliminare e, se necessario, seleziona gli altri elementi che desideri cancellare. Una volta completata la selezione, premi l’icona del cestino che appare in alto, seleziona l’opzione “Elimina media dal telefono” e conferma la tua scelta premendo il pulsante “Elimina per me”. In caso lo ritenessi opportuno, ripeti lo stesso procedimento anche per le schede “Documenti” e “Link”.

Una pulizia più approfondita di WhatsApp su Android

Se desideri adottare una strategia più “radicale” per liberare spazio e rimuovere tutti i file ricevuti o inviati tramite WhatsApp in un’unica operazione, puoi intervenire direttamente sulla cartella dell’app utilizzando un gestore di file di terze parti come l’app Files by Google. Avvia l’app “Files” e consenti l’accesso alla memoria seguendo le indicazioni fornite.

Successivamente, seleziona la sezione “Sfoglia” nella parte inferiore dello schermo e tocca l’opzione “Memoria interna” se i tuoi file vengono salvati nella memoria interna del dispositivo, oppure “microSD” se hai impostato il salvataggio su una scheda di memoria esterna. Una volta nella schermata successiva, tocca la cartella “WhatsApp” e seleziona l’azione desiderata in base al risultato che vuoi ottenere.

Se desideri eliminare tutti i file multimediali salvati da WhatsApp (GIF animate, foto, video, documenti, note vocali, file audio, immagini del profilo, sticker, ecc.), effettua un tocco prolungato sulla cartella “Media”, tocca l’icona del cestino in alto e conferma l’eliminazione dei file, consapevole che non sarà possibile recuperarli successivamente.

Per eliminare una categoria specifica di file (tutte le foto, tutti i video, tutte le GIF animate, ecc.), entra nella cartella “Media” e, seguendo le istruzioni fornite in precedenza, elimina la sottocartella contenente i file di tuo interesse. Per esempio, è possibile rimuovere la directory “Sfondi” per le immagini di sfondo, “WhatsApp Gif animate” per le animazioni GIF, “WhatsApp musica” per i brani audio, “WhatsApp File” per i documenti, “WhatsApp Immagini” per le foto e le immagini, “Foto profilo WhatsApp” per le immagini del profilo, “WhatsApp Adesivi” per gli adesivi, “Video WhatsApp” per i video e “Note vocali WhatsApp” per le registrazioni audio.


Se desideri eliminare file specifici, accedi alla cartella corrispondente (seguendo le indicazioni fornite in precedenza), effettua un tocco prolungato sul file da cancellare e seleziona l’icona del cestino in alto, quindi premi il pulsante “Elimina” per cancellare definitivamente il file desiderato. Se preferisci, puoi selezionare più file contemporaneamente eseguendo un tocco prolungato sul primo elemento e poi toccando le anteprime degli altri file da selezionare. Seguendo questi semplici passaggi, potrai liberare spazio sulla memoria del tuo dispositivo e mantenere WhatsApp organizzato e performante. Non dimenticare di fare una pulizia periodica per garantire un’esperienza di utilizzo ottimale dell’app. Guida definitiva per reinstallare WhatsApp

Liberare spazio WhatsApp: Elimina i backup delle chat

Se hai attivato l’opzione di backup automatico su WhatsApp, probabilmente sai che l’app salva tutte le tue conversazioni, compresi i file più pesanti come i video, sia su Google Drive che sulla memoria del tuo dispositivo. Se ti trovi in una situazione in cui hai bisogno urgente di spazio, puoi eliminare i vecchi backup locali cancellando i relativi file tramite l’app Files di Google, come ti abbiamo spiegato in precedenza. Tuttavia, prima di procedere con l’eliminazione, assicurati di avere attivato i backup automatici su Google Drive. Infatti, dopo aver rimosso i backup locali, non avrai altra possibilità di ripristinare le chat in caso di reinstallazione dell’app.

Hai capito tutto finora? Bene, procediamo. Per iniziare, apri l’app Files e accedi alla Memoria Interna o alla microSD, a seconda della tua configurazione di salvataggio. Da lì, vai alla cartella WhatsApp > Databases e visualizza i file contenuti al suo interno. Questi file, che hanno nomi come msgstore[data-di-creazione].db.crypt14 (o “.crypt” seguito da due cifre diverse), rappresentano i backup locali creati automaticamente da WhatsApp. Per sbarazzarti di questi file, tieni premuto su uno di essi (selezionando tutti quelli che desideri eliminare) e tocca l’icona del cestino. Successivamente, premi il pulsante “Sposta [numero] file nel Cestino”. Ripristinare backup Whatsapp, recupera i tuoi ricordi


Come ripristinare WhatsApp

Dare un’occhiata alla situazione di archiviazione sul tuo dispositivo potrebbe essere una buona idea se stai cercando di liberare spazio WhatsApp. Capire come ripulire l’app in modo efficiente può essere di grande aiuto. Tuttavia, prima di procedere, è importante tenere presente che questo processo comporterà il ripristino completo di WhatsApp.

Una volta terminato il procedimento, tutti i dati dell’app verranno cancellati, ad eccezione dei file multimediali e dei documenti. Inoltre, dovrai riconfigurare l’applicazione per poterla utilizzare nuovamente.

Adesso che siamo chiari su queste informazioni, possiamo iniziare. Per prima cosa, apri le Impostazioni del tuo dispositivo Android, che puoi trovare toccando l’icona dell’ingranaggio nel menu delle app installate. Successivamente, seleziona “Applicazioni e notifiche” e poi “Visualizza tutte le applicazioni” per accedere alla lista delle app installate. Cerca WhatsApp nella lista e toccala.

Una volta che ti trovi nella schermata delle impostazioni di WhatsApp, scorri verso il basso e tocca “Archiviazione e cache”. Ora premi il pulsante “Cancella archivio” e, tenendo a mente ciò che ti ho detto in precedenza, conferma la tua intenzione di procedere premendo “OK”. Usare WhatsApp Web: Guida completa e consigli

Pulizia intelligente di WhatsApp: libera spazio e mantieni l’app ordinata

Se desideri risolvere rapidamente il problema dei file multimediali che vengono automaticamente salvati nella tua galleria dopo essere stati ricevuti su WhatsApp, esiste un modo semplice per impedirlo attraverso le impostazioni dell’app stessa.

Per iniziare, avvia WhatsApp e tocca l’icona ⋮ nell’angolo in alto a destra. Nel menu a comparsa, seleziona l’opzione “Impostazioni”. Nella schermata successiva, tocca “Chat” e disattiva l’opzione “Visibilità dei media”. In questo modo, quando riceverai un file multimediale in una chat di WhatsApp, non verrà più salvato automaticamente nella tua galleria.


Se desideri agire su una singola chat o un gruppo specifico, tocca la chat desiderata, quindi premi sull’icona ⋮ e seleziona “Mostra contatto” o “Info gruppo”. A questo punto, nella nuova schermata, tocca “Visibilità dei media”, seleziona l’opzione “No” e conferma premendo “OK”. Un altro metodo per pulire automaticamente WhatsApp è sfruttare i messaggi effimeri, che possono essere impostati per le persone che tendono a inviarti molti file multimediali. Questa funzionalità, disponibile nell’app di WhatsApp per Android, iOS e anche sui client per Windows, macOS e WhatsApp Web, consente di cancellare automaticamente i contenuti multimediali dopo che sono stati visualizzati dal destinatario.

Inoltre, mediante l’attivazione di questa impostazione, i contenuti multimediali trasmessi non saranno archiviati nella directory dei supporti di WhatsApp.  Sarai in grado di liberare spazio prezioso sul tuo dispositivo senza dover eliminare manualmente i file uno per uno. Pulire WhatsApp non è mai stato così facile e veloce. Segui queste semplici istruzioni e mantieni la tua app organizzata e senza ingombri, senza perdere nulla di importante. Libera spazio e goditi un’esperienza senza interruzioni su WhatsApp. Come leggere messaggi WhatsApp cancellati

Come liberare spazio Whatsapp su iPhone

Quando si tratta di pulire WhatsApp su iPhone, ci sono alcune limitazioni dovute al sistema operativo Apple che rendono impossibile eliminare la cache o intervenire direttamente sui file memorizzati (ad eccezione di foto e video, che possono essere eliminati dal rullino di iOS). Tuttavia, ci sono ancora modi per liberare spazio su WhatsApp e puoi seguire istruzioni simili a quelle per Android, a eccezione dei due aspetti menzionati in precedenza.

Eliminare immagini e video è estremamente semplice: tutto ciò che devi fare è aprire l’app Foto dalla schermata Home di iOS, selezionare l’album WhatsApp e da lì puoi eliminare le immagini e i video che hai ricevuto o inviato tramite l’app di messaggistica. Basta toccare la voce “Seleziona” in alto a destra, scegliere le anteprime delle immagini o dei video che desideri eliminare e quindi toccare l’icona del cestino nell’angolo inferiore destro dello schermo. Per confermare l’eliminazione definitiva dei file, tocca prima la voce “Elimina” nel messaggio di avviso e poi seleziona “Elimina foto” o “Elimina video”. Tieni presente che se usi Foto di iCloud, i file verranno cancellati anche da iCloud e non saranno più accessibili su altri dispositivi collegati allo stesso ID Apple dell’iPhone.

Media, link e documenti su iOS

Se oltre a foto e video, desideri eliminare anche messaggi vocali, documenti e altri file ricevuti tramite WhatsApp, hai due opzioni: puoi eliminare gli elementi singolarmente all’interno di ogni chat o puoi eliminare intere categorie di elementi tramite le impostazioni dell’app. Per rimuovere elementi specifici da un contatto, puoi seguire le stesse istruzioni fornite in precedenza per la pulizia della memoria di WhatsApp su Android, ma questa volta applicandole alla sezione “Media, link e documenti”.

Gestione dello spazio su iOS

Se desideri effettuare una pulizia più completa, puoi utilizzare la funzione di gestione dello spazio di WhatsApp. Avvia l’app di messaggistica, tocca il pulsante “Impostazioni” e seleziona “Spazio e dati” e poi “Gestisci spazio”. Nella schermata successiva, vedrai una lista delle chat attive e lo spazio occupato da ciascuna conversazione. Tocca la chat che desideri pulire, seleziona gli elementi da eliminare (come foto, GIF, video, messaggi vocali, ecc.) e tocca l’icona del cestino. Ricorda che l’eliminazione degli elementi selezionati è irreversibile, quindi procedi con attenzione. Ripeti questa operazione per tutte le chat che desideri pulire. Con questi metodi, puoi liberare spazio su WhatsApp su iPhone e mantenere l’app pulita e ottimizzata per un’esperienza di utilizzo migliore. Come recuperare i messaggi eliminati su WhatsApp