Come migliorare la qualità del suono di Google Home

Come migliorare la qualità del suono di Google Home

Rendi Google Home un ascoltatore e un oratore migliore. I dispositivi Google Home suonano bene. Ma la qualità audio non è sorprendente. Per fortuna, ci sono molti modi per migliorare la qualità del suono di Google Home.


La soluzione più semplice è utilizzare l’equalizzatore audio che Google ha integrato nell’app Google Home. Inoltre, puoi migliorare il suono in modo straordinario accoppiando il tuo altoparlante bluetooth preferito. Se questo non migliora abbastanza la qualità del suono, ci sono anche altre opzioni molto creative.

Modifica audio con l’equalizzatore di Google Home

Se hai un hub Google Home o Google Home Mini, potresti aver notato che gli altoparlanti di tutti questi dispositivi hanno bassi molto profondi.

Questa è un’impostazione ideale quando la voce deve rispondere alle tue domande, ma potrebbe non essere ideale quando si ascolta la musica o l’audio di un video.


Per questo motivo, Google ha introdotto un utile equalizzatore di Google Home nell’app Google Home che puoi utilizzare per regolare gli alti e i bassi.

1. Apri l’app Google Home sul tuo Android o iPhone e tocca il dispositivo Google Home che desideri regolare.

2. Nella parte superiore del display del dispositivo, vedrai tre icone. La più a sinistra è l’icona dell’equalizzatore. Tocca questa icona per aprire il controllo equalizzatore.

3. Nella schermata delle impostazioni dell’equalizzatore, è possibile aumentare o ridurre i bassi o gli acuti. Se prevedi di ascoltare molta musica con il tuo dispositivo Google Home, le impostazioni ideali includono l’abbassamento dei bassi di un quarto e l’aumento degli alti a tre quarti.

4. Dopo aver regolato le impostazioni dell’equalizzatore, noterai un cambiamento immediato nella qualità del suono su quel dispositivo Google Home.

Problemi con il tuo Google Home? Problemi comuni di Google Home e come risolverli

Migliora l’audio accoppiando un altoparlante Bluetooth

Se modificare le impostazioni del suono con l’equalizzatore non produce ancora un suono migliore per voi, un’altra eccellente opzione è accoppiare il tuo altoparlante bluetooth preferito con il tuo dispositivo Google Home.

Leggi anche: Come collegare Google Home agli altoparlanti Sonos

Associare altoparlanti bluetooth a Google Home è molto semplice.

1. Apri l’app Google Home, tocca il dispositivo che desideri associare ad un altoparlante bluetooth e tocca l’icona della seconda marcia per accedere alle impostazioni del dispositivo di visualizzazione Kitchen.

2. Scorri verso il basso fino alle impostazioni Altoparlante musica predefinito e toccala. Questa finestra è dove imposterai l’altoparlante predefinito per la riproduzione di musica dal tuo dispositivo Google Home.

3. Tocca l’opzione Abbina altoparlante Bluetooth e il dispositivo Google Home inizierà la ricerca di altoparlanti bluetooth vicini e li elencherà su questa schermata. Assicurati che l’altoparlante bluetooth sia acceso e che la modalità di associazione sia abilitata in modo che il dispositivo Google Home possa rilevarlo.

4. Quando l’altoparlante bluetooth viene visualizzato nell’elenco, toccalo e vedrai l’icona dell’altoparlante diventare blu con un segno di spunta. È possibile che venga visualizzato un messaggio popup che indica che l’altoparlante bluetooth è stato impostato come altoparlante predefinito.

5. Se l’altoparlante bluetooth non funziona subito, torna al menu Scegli un altoparlante predefinito. È possibile che il dispositivo Google Home sia ancora abilitato come altoparlante predefinito per musica e video.

6. Per impostare l’altoparlante bluetooth associato come altoparlante predefinito, toccare l’altoparlante in questo elenco. Vedrai che diventa blu con un segno di spunta.

7. Ora, quando torni alla schermata delle impostazioni del dispositivo, vedrai l’altoparlante bluetooth impostato come altoparlante video e musicale predefinito.

8. Se desideri impostare nuovamente l’altoparlante del dispositivo Google come predefinito, ripeti il ​​passaggio precedente e selezionalo in modo che diventi blu con un’icona con un segno di spunta.

Potenzia Google Home Sound con Chromecast

Ci sono alcuni altoparlanti bluetooth davvero incredibili sul mercato. Tuttavia, la qualità di un altoparlante bluetooth non può andare da solo così lontano.

Se desideri portare la tua qualità audio di Google Home a un livello completamente nuovo, prendi in considerazione la trasmissione di musica o video su un Chromecast collegato a un televisore con un sistema audio premium.

Approfondiamo: Come utilizzare il tuo Google Home con Chromecast

Se imposti il ​​televisore collegato al Chromecast come TV predefinito per Google Home, l’invio di musica o video diventa semplicissimo.

1. Apri l’app Google Home e tocca il dispositivo Google Home che desideri trasmettere sul televisore Chromecast.

2. Tocca la seconda icona in alto per accedere alla pagina delle impostazioni del dispositivo.

4. Per impostare il televisore collegato al Chromecast come predefinito, scorrere verso il basso la pagina delle impostazioni del dispositivo e toccare TV predefinita.

4. Nella schermata Scegli una TV predefinita, vedrai la TV abilitata per Chromecast nell’elenco delle opzioni.

5. Quando tocchi la TV abilitata per Chromecast, l’app Google Home imposterà il dispositivo come opzione TV predefinita di Google Home. Vedrai un messaggio pop-up che conferma che Chromecast è ora abilitato come TV predefinita.

6. Tocca FATTO. Ora puoi dire qualcosa come “Ehi Google, gioca a Bruno Mars in TV” e Google Home riprodurrà musica sulla tua televisione abilitata per Chromecast. Il suono della musica o dei video che provengono dal tuo sistema audio di intrattenimento televisivo premium è una cosa straordinaria.

Crea un gruppo di oratori

Uno dei modi più straordinari per migliorare la qualità del suono di Google Home è moltiplicare il suono su più altoparlanti in casa. Puoi farlo creando un gruppo di altoparlanti e trasmettendo musica o video a più altoparlanti nella stanza o in tutta la casa.

Leggi allora: Come aggiungere dispositivi a Google Home

Ecco come è possibile creare un gruppo di altoparlanti intelligenti.

1. Apri l’app Google Home e tocca l’altoparlante che desideri aggiungere al gruppo di altoparlanti. Tocca l’icona a forma di ingranaggio per accedere alle impostazioni del dispositivo altoparlante.

2. Nella pagina delle impostazioni del dispositivo, scorrere verso il basso e toccare Gruppi.

3. Nella pagina Scegli gruppo, tocca Crea gruppo di dispositivi. Digita un nome per il gruppo di altoparlanti e tocca FATTO. Tocca SALVA per creare il gruppo.

4. Torna alla pagina principale di Google Home e tocca l’altoparlante successivo che desideri aggiungere al gruppo. Scorri verso il basso la pagina delle impostazioni del dispositivo e tocca Gruppi.

5. Nella pagina Scegli gruppo, tocca il nome del gruppo che hai appena creato. Al termine, il nome del gruppo diventerà blu e verrà visualizzato un segno di spunta a sinistra. Tocca SALVA per terminare l’aggiunta del relatore al gruppo.

Dopo aver creato un gruppo di altoparlanti, puoi controllarli nei modi seguenti.

  • Dì “Ehi Google, fammi ascoltare Ariana Grande su <nome del gruppo di altoparlanti>”
  • Nella schermata principale di Google Home, tocca Riproduci musica per riprodurre musica. Tocca il gruppo e tocca Apri Google Play Music per controllare la musica in riproduzione.
  • Utilizza i controlli musicali su Google Home o Google Mini per avviare e controllare la musica in riproduzione
6. Un gruppo di altoparlanti è uno strumento straordinario per intrattenere i visitatori o riprodurre musica in tutta la casa durante le vacanze.

Indipendentemente da ciò che qualcuno dice sulla qualità del suono di Google Home, c’è molto di più nel possedere un Google Home oltre alla qualità degli altoparlanti. E con tutti i modi in cui puoi migliorare il suono proveniente da Google Home, la qualità degli altoparlanti sui dispositivi Google Home non ha molta importanza.

Leggi anche: Come riprodurre Apple Music su Google Home

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*