Come nascondere il root

By | Luglio 22, 2019
Come nascondere il root

Fin dall’introduzione della funzione SafetyNet di Google, è stata una battaglia continua con le app che tentano di rilevare l’accesso root. Per un po’, siamo stati rimbalzati avanti e indietro tra Magisk e alcune app. Pokémon GO era un esempio di alto profilo di un’applicazione che controlla in modo aggressivo qualsiasi cosa relativa a root.



Fortunatamente, Magisk ha fatto passi da gigante per impedire alle app di rilevare root per sempre.Nel caso di Pokémon GO, gli sviluppatori del gioco possono persino eseguire la scansione silenziosa della memoria interna per trovare la cartella Magisk o qualsiasi file correlato alla piattaforma stessa.

È stata una mossa abbastanza audace e molto invadente dal momento che è stata eseguita in background senza il consenso dell’utente. E allora non rimaneva che eliminare tutti i file e le cartelle Magisk per essere in grado di giocare anche con dispositivo root.

Roba piuttosto confusa se me lo chiedi, ma quei giorni sono finiti da tempo grazie ai nuovi progressi in Magisk che sono stati in grado di evitare del tutto il rilevamento. È quasi a prova di proiettile ora che la piattaforma ha adottato il nome del pacchetto randomizzato e le funzionalità di Magisk Hide.

Quando combini queste due caratteristiche, anche i giochi ostinati come Pokémon GO e Harry Potter: Wizards Unite sono giocabili anche su dispositivo roted.

1) Randomizza il nome del pacchetto

La prima cosa che devi fare nella tua ricerca di un’esperienza senza preoccupazioni è di randomizzare il nome del pacchetto della stessa app Magisk Manager. Il nome del pacchetto è un identificativo univoco per ogni app installata, proprio come l’indirizzo MAC o IMEI sul tuo telefono in questo momento. Modificando il nome del pacchetto originale con qualcosa di completamente casuale, le app e i giochi non sapranno cosa cercare.

Apri l’app Magisk Manager, tocca l’icona del menu a sinistra, quindi vai su “Impostazioni”. Individua l’opzione “Nascondi Gestione Magisk”, quindi toccala una volta per iniziare il processo di randomizzazione del nome del pacchetto. Effettuerà le modifiche necessarie velocemente, chiuderà l’app, quindi riaprirà nuovamente con un nome di pacchetto appena randomizzato. Eccezionale!


Non solo il nome del pacchetto viene modificato in qualcosa di non rilevabile, ma anche il nome dell’app viene modificato da “Magisk Manager” a “Manager”. La parola chiave “Magisk” viene eliminata per dissociare l’app con il nome stesso, che migliora ulteriormente la possibilità di nascondere l’accesso root. È essenziale assicurarsi che tu utilizzi questa funzione se vuoi nascondere il root dalle app.

2) Utilizzare Magisk Hide

Ora che hai eseguito la prima parte delle modifiche necessarie per far funzionare tutto, è giunto il momento di utilizzare la funzione Magisk Hide per completare ulteriormente i passaggi per nascondere il root sul tuo dispositivo Android. Questa è l’altra parte richiesta quando si vuole giocare con tutte le app e i giochi sul tuo telefono root.

Molte app finanziarie o bancarie amano bloccare gli utenti root, quindi è un’altra cosa di cui essere consapevoli. Per iniziare, apri la nuova app “Manager” sulla schermata principale come prima, tocca il menu a sinistra, quindi vai alla voce “Magisk Hide” sulla lista. Individua le app incriminate che stanno rilevando l’accesso root e tocca il punto su ognuna per inserire un segno di spunta su di esse. Questo è tutto!

Alcune app avranno solo una singola voce nell’elenco Magisk Hide mentre altre potrebbero avere più di una, come Pokémon GO. Toccando l’icona freccia giù espanderai il resto delle voci per quella specifica applicazione. Dovrebbe abilitarle tutte per impostazione predefinita quando si tocca il primo punto, ma è sempre bene assicurarsi che tutto sia spuntato quando ti trovi nella scheda delle applicazioni bloccate dal root.

4) Goditi le tue app e i tuoi giochi

Da qui puoi tuffarti nelle app e nei giochi che pensavi non avresti mai potuto utilizzare come utente root. Non devi preoccuparti di eseguire un riavvio quando usi Magisk Hide, ma occasionalmente dovresti farlo farlo se un’app non funziona ancora bene con l’accesso root. Ci sono molte app che cercano di bloccare gli utenti root, ma con la potenza di Magisk a tua disposizione, dovresti avere pochi o nessun problema.

Note finali

Alcuni nuovi sviluppi davvero interessanti per nascondere il root su Android ancor più di quanto non avvenga con le nuove versioni di prova di Magisk su Android 10 “Q”, quindi rimanete sintonizzati per le notizie future su questo argomento. Aggiornerò la guida quando inizieremo a vedere alcune build pubbliche e stabili da utilizzare giornaliermente.

Leggi anche:


Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.