Come passare da Windows 10 a 32 bit a Windows 10 a 64 bit

By | Novembre 1, 2019
Come passare da Windows 10 a 32 bit a Windows 10 a 64 bit

Microsoft ti offre la versione a 32 bit di Windows 10 se esegui l’aggiornamento dalla versione a 32 bit di Windows 7 o 8.1. Ma puoi passare alla versione a 64 bit, supponendo che l’hardware lo supporti.


Se sul tuo PC erano installate versioni a 32 bit di Windows 7 o 8.1 e aggiornate a Windows 10, Microsoft ti forniva automaticamente la versione a 32 bit di Windows 10. Tuttavia, se l’hardware supporta l’utilizzo di un sistema operativo a 64 bit, puoi eseguire l’aggiornamento alla versione a 64 bit di Windows gratuitamente.

Assicurati che il tuo processore sia a 64 bit

Cominciando dall’inizio. Prima ancora di pensare di aggiornare a Windows a 64 bit, dovrai confermare che la CPU del tuo computer è a 64 bit. Per fare ciò, vai su Impostazioni> Sistema> Informazioni su. Sul lato destro della finestra, cerca la voce “Tipo di sistema”.

Vedrai una di queste tre cose:

  • Sistema operativo a 64 bit, processore basato su x64. La tua CPU supporta 64 bit e hai già installato la versione a 64 bit di Windows.
  • Sistema operativo a 32 bit, processore basato su x86. La tua CPU non supporta 64 bit e hai installato la versione a 32 bit di Windows.
  • Sistema operativo a 32 bit, processore basato su x64. La tua CPU supporta 64 bit, ma hai installato la versione a 32 bit di Windows.

 

Allora …

  • Se vedi la prima voce sul tuo sistema, non hai davvero bisogno di questo articolo. 
  • Se vedi la seconda voce, non sarai in grado di installare la versione a 64 bit di Windows sul tuo sistema. 
  • Ma se vedi l’ultima voce sul tuo sistema, “sistema operativo a 32 bit, processore basato su x64”, allora sei fortunato. 

Ciò significa che stai utilizzando una versione a 32 bit di Windows 10 ma la tua CPU può eseguire una versione a 64 bit, quindi se la vedi è ora di passare alla sezione successiva.

Assicurati che l’hardware del tuo PC abbia driver a 64 bit disponibili

Anche se il tuo processore è compatibile a 64 bit, potresti voler considerare se l’hardware del tuo computer funzionerà correttamente con una versione a 64 bit di Windows. Le versioni a 64 bit di Windows richiedono driver hardware a 64 bit e le versioni a 32 bit che stai utilizzando sul tuo attuale sistema Windows 10 non funzioneranno.

L’hardware moderno dovrebbe certamente offrire driver a 64 bit, ma hardware molto vecchio potrebbe non essere più supportato e il produttore potrebbe non aver mai creato driver a 64 bit. Per verificare ciò, è possibile visitare le pagine Web di download dei driver del produttore per l’hardware e vedere se sono disponibili driver a 64 bit. 

Tuttavia, non dovresti necessariamente scaricarli dal sito Web del produttore. Probabilmente sono inclusi in Windows 10 o verranno automaticamente scaricati da Windows Update. Ma il vecchio hardware, ad esempio una stampante particolarmente antica, potrebbe non avere driver a 64 bit.

Eseguire l’aggiornamento eseguendo un’installazione pulita

Dovrai eseguire un’installazione pulita per accedere alla versione a 64 bit di Windows 10 da quella a 32 bit. Sfortunatamente, non esiste un percorso di aggiornamento diretto.

Avviso: eseguire il backup dei file importanti prima di continuare e assicurarsi anche di disporre delle risorse necessarie per reinstallare i programmi. Questo processo cancellerà l’intero disco rigido, inclusi Windows, i programmi installati e i file personali.

Innanzitutto, se non hai ancora eseguito l’aggiornamento a Windows 10, dovrai utilizzare lo strumento di aggiornamento per eseguire l’aggiornamento. Otterrai la versione a 32 bit di Windows 10 se in precedenza utilizzavi una versione a 32 bit di Windows 7 o 8.1. Ma il processo di aggiornamento darà al tuo PC una licenza di Windows 10. Dopo l’aggiornamento, assicurati di verificare che la versione corrente di Windows 10 a 32 bit sia attivata in Impostazioni> Aggiornamento e sicurezza> Attivazione.

Dopo aver utilizzato una versione attivata di Windows 10 a 32 bit, scarica lo strumento di creazione multimediale di Windows 10 da Microsoft. Se al momento stai utilizzando la versione a 32 bit di Windows 10, dovrai scaricare ed eseguire lo strumento a 32 bit.

Quando esegui lo strumento, seleziona “Crea supporto di installazione per un altro PC” e usa lo strumento per creare un’unità USB o masterizzare un disco con Windows 10. Mentre fai clic sulla procedura guidata, ti verrà chiesto se desideri creare 32 -bit o supporto di installazione a 64 bit. Seleziona l’architettura “64-bit (x64)”.

Quindi, riavvia il computer (hai eseguito il backup di tutto, giusto?) e avvia dal supporto di installazione. Installa Windows 10 a 64 bit, selezionando “Installazione personalizzata” e sovrascrivendo la versione corrente di Windows. Quando ti viene chiesto di inserire un codice Product Key, salta il processo e continua. Dovrai saltare due di questi messaggi in totale. Dopo aver raggiunto il desktop, Windows 10 accederà automaticamente a Microsoft e si attiverà automaticamente. Ora eseguirai l’edizione 64-bit di Windows sul tuo PC.

Se vuoi tornare alla versione a 32 bit di Windows, dovrai scaricare lo strumento di creazione multimediale – la versione a 64 bit, se stai eseguendo la versione a 64 bit di Windows 10 – e usarlo per creare supporti di installazione a 32 bit. Avvia da quel supporto di installazione ed esegui un’altra installazione pulita, questa volta installando la versione a 32 bit sulla versione a 64 bit.

Questa copia di Windows non è autentica [Risolto]

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.