Come progettare e formattare un ebook utilizzando Google Docs

By | Dicembre 30, 2021
Come progettare e formattare un ebook utilizzando Google Docs

Non hai bisogno di software costoso per creare un ebook. Google Docs farà bene il lavoro una volta che sai come fare. Il processo di scrittura di un ebook può essere scoraggiante. Molte persone non conoscono la formattazione, la progettazione della copertina di un libro o la pubblicazione.


Assumere professionisti per ogni fase del processo può richiedere molto tempo e denaro, ma puoi creare il tuo ebook con uno strumento pratico e gratuito che molti scrittori già conoscono e amano… Google Documenti!

In questo articolo, ti guideremo attraverso il processo di scrittura, formattazione e progettazione del tuo ebook in Google Documenti. Immergiamoci.

Come eliminare una pagina in Google Documenti

Inserimento di una copertina

Per iniziare a scrivere in Google Docs, apri un documento vuoto in Google Docs. La pagina bianca è una cosa spaventosa per molti scrittori, ma stai per imparare a fare magie con la tua.

È importante creare una copertina accattivante per il tuo ebook perché le persone, in effetti, giudicheranno un libro dalla copertina. Puoi creare un design accurato in Google Documenti utilizzando solo il testo o con un’immagine.

Per progettare un frontespizio, fare clic su Inserisci > Disegno > Nuovo. Dal menu, puoi aggiungere linee, forme, caselle di testo e immagini.

Ricorda di mantenere le cose in equilibrio, poiché una copertina pignola e piena di troppi elementi può scoraggiare i lettori dall’interessarsi al tuo libro. Tutto ciò di cui hai bisogno è il titolo del libro, una rappresentazione dell’immagine e il nome dell’autore.

Quando hai finito con il design, fai clic su Salva e chiudi. Il tuo design verrà aggiunto alla pagina di Google Documenti su cui stai lavorando.

Creazione di una pagina del titolo

Aggiungi una pagina del titolo a una pagina vuota nel documento. Digita il titolo, quindi fai clic sul pulsante Stili nella barra dei menu e seleziona Titolo.

È possibile centralizzare il titolo utilizzando la funzione Allinea al centro nella barra dei menu. Basta fare clic su Ctrl + Maiusc + E (su PC Windows) e Comando + E (su Mac) per farlo.

Dopo aver digitato il titolo, puoi passare alla pagina successiva per continuare a scrivere il tuo libro. Risparmia tempo di scorrimento inserendo un’interruzione di pagina con Inserisci > Interruzione > Interruzione di pagina.

Fai la stessa cosa per le introduzioni, le prefazioni e altri testi preliminari. Puoi ampliare lo stile del tuo testo aggiungendo rientri sporgenti o renderlo più leggibile aggiungendo una doppia spaziatura.

Come aggiungere e modificare intestazioni o piè di pagina in Google Documenti

Regolazione dell’impostazione della pagina

Alcuni scrittori preferiscono che il testo del libro sia allineato al margine sinistro e altri preferiscono centralizzarlo. In entrambi i casi, puoi personalizzare l’allineamento del testo della pagina in File > Imposta pagina.

I margini predefiniti su tutti i lati della pagina sono 2,54 cm. Se decidi di cambiarlo, assicurati di cambiare tutti i lati in modo che il testo non sembri sbilenco.

Fai clic su Ctrl + Maiusc + J per giustificare il testo sulla tua pagina. Ciò renderà il testo allineato con entrambi i margini sinistro e destro e ripulirà eventuali spazi imbarazzanti.

Puoi anche selezionare la dimensione della pagina per il formato per cui vuoi che il tuo testo sia ottimizzato e scegliere un colore di sfondo preferito per la pagina.

Aggiunta di numeri di pagina

Numera le tue pagine facendo clic su Inserisci > Numeri di pagina. Ci sono quattro opzioni per il posizionamento dei numeri e puoi scegliere quale ti piace di più.

Puoi anche personalizzare il posizionamento facendo clic su Altre opzioni e specificando le tue preferenze.

Come firmare su Google Documenti

Creazione di un sommario

Crea un sommario per aiutare i lettori a tenere traccia di ogni argomento/capitolo elencato nel tuo ebook. Puoi generare un sommario automatico in Google Docs ed è un processo simile alla generazione di un sommario in MS Word.

Basta fare clic su Inserisci > Sommario. Ora hai due opzioni. Il primo è un sommario in testo semplice con numeri sul lato destro. La seconda opzione non utilizza i numeri di pagina, ma crea invece collegamenti ipertestuali che saltano alla sezione annotata.

Poiché stai scrivendo un ebook, è consigliabile creare un sommario cliccabile in modo che i lettori possano facilmente saltare a qualsiasi sezione senza dover scorrere.

Affinché questa funzione funzioni perfettamente, è importante formattare in base agli stili di intestazione incorporati di Google Documenti. Google Documenti popola il sommario utilizzando l’intestazione 1 come voce di primo livello, quindi potresti volerlo utilizzare per i titoli dei capitoli. L’intestazione 2 viene trattata come una sottosezione dell’intestazione 1, l’intestazione 3 come una sottosezione dell’intestazione 2 e così via.

Se modifichi le intestazioni in qualsiasi modo, puoi aggiornare il sommario per riflettere tali modifiche facendo clic sul pulsante Aggiorna sommario, che ha l’aspetto di un pulsante Aggiorna.

Per eliminare un sommario, fare clic con il tasto sinistro del mouse sulla tabella e selezionare Elimina sommario dal menu.

Tabelle e Grafici

Potrebbe essere necessario illustrare il testo con tabelle e grafici e aggiungerli direttamente in Google Documenti. Fare clic su Inserisci > Tabella per aggiungere una tabella e scegliere la dimensione della tabella necessaria dalla griglia.

Per aggiungere un grafico, fai clic su Inserisci > Grafico e seleziona un grafico a barre, colonne, torta o linee. Tieni presente che un grafico predefinito verrà aggiunto al tuo documento, ma verrai reindirizzato a Fogli Google per personalizzarlo in base alle tue esigenze.

2 modi per modificare i margini in Google Documenti

Aggiunta di una bibliografia

In Google Documenti, puoi aggiungere citazioni e una bibliografia al tuo documento in stile MLA, APA o Chicago.

Fai clic su Strumenti > Citazioni per iniziare, quindi seleziona il tuo stile preferito dalla barra laterale. Quindi, seleziona il tipo di fonte (libro, giornale, sito web, ecc.) e come hai effettuato l’accesso alla fonte (stampa, sito web, database online).

Quindi, aggiungi i dettagli dei contributori. Puoi saltare alcuni campi se ritieni che siano irrilevanti, ma alcuni campi sono obbligatori. I campi obbligatori sono quelli con asterischi, come i nomi dei contributori. Devi compilare tutti i campi richiesti prima di poter aggiungere una citazione.

Fare clic su Aggiungi fonte di citazione dopo aver inserito tutti i dettagli necessari.

Controllo del conteggio delle parole

Lavori con un limite di conteggio delle parole? Tieni sotto controllo la tua scrittura facendo clic su Strumenti > Conteggio parole o Ctrl + Maiusc + C. Vedrai il numero o le parole e i caratteri che hai scritto.

Esportare il tuo ebook

Hai finito il tuo libro? Ottimo lavoro! È il momento di esportare il tuo capolavoro. Fare clic su File > Download > EPUB per esportare il file.

EPUB è il formato standard per la distribuzione di ebook perché esporta il testo in modo pulito in un formato universale utilizzabile da tutte le librerie online. I file EPUB sono anche molto reattivi su schermi diversi.

Prima della distribuzione, puoi prima esportare il testo come PDF per confermare che tutto è come dovrebbe essere, ma è consigliabile distribuire come EPUB.

Come creare un grafico in Documenti Google

Ora hai la struttura del tuo ebook

E il gioco è fatto; la struttura di un ebook realizzato utilizzando Google Docs. Ora, supponendo che tu non l’abbia già fatto, tutto ciò che devi fare è scrivere i contenuti effettivi e sei pronto.


Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!