Come prolungare la durata della batteria del Samsung Galaxy S20

By | Aprile 3, 2020
Come prolungare la durata della batteria del Samsung Galaxy S20. 

Come prolungare la durata della batteria del Samsung Galaxy S20. Il trio di telefoni di punta di Samsung, tra cui il Samsung Galaxy S20, sono finalmente arrivati e mentre sono bestie di qualità assoluta e fanno parte dei migliori telefoni Android in circolazione, la durata della batteria può lasciare molto a desiderare. Incredibilmente, Samsung ti offre diversi modi per migliorare la durata della batteria e di seguito abbiamo raccolto cinque semplici suggerimenti.

Come prolungare la durata della batteria del Samsung Galaxy S20

1. Mantenere la frequenza di aggiornamento a 60Hz

Anche se ogni membro della serie Galaxy S20 ha una batteria più grande rispetto ai rispettivi modelli rilasciati l’anno scorso, la nuova tecnologia dello schermo aggiunta tira un duro colpo alla batteria. Il display a 120Hz si aggiorna due volte più velocemente del display a 60Hz dell’S10 (e la maggior parte dei flagship 2019, come l’iPhone 11 Pro) e quando hai questa opzione abilitata noterai che il telefono muore molto più velocemente. 

Con il nostro S20 Ultra, abbiamo avuto circa due ore in meno di tempo sullo schermo con la modalità 120Hz attiva rispetto a quando era spenta. Quindi, il nostro consiglio è di mantenere lo schermo a 60Hz se vuoi aumentare la durata della batteria del Samsung Galaxy S20.

2. Riduci la risoluzione a FHD+ o persino HD+

Un altro grande colpo alla durata della batteria è la risoluzione impostata per il display. Mantenere il display su FHD+ o persino configurarlo su HD+ è un modo semplice per prolungare la durata della batteria del Samsung Galaxy S20.

Per impostazione predefinita, l’S20 Ultra è impostato su QHD+ (gli altri due S20 sono impostati su FHD+) ma modificare tale valore è facile. Ti consigliamo di spostarti nell’area di visualizzazione del menu delle impostazioni. Più bassa è la risoluzione equivale a una maggiore durata della batteria, soprattutto quando hai lo schermo acceso.

3. Prolungare la durata della batteria del Samsung Galaxy S20 attivando la modalità Dark

I Galaxy S20 hanno schermi OLED, il che significa che i singoli pixel possono essere completamente spenti e quando il telefono è impostato in modalità scura ci sono molti più elementi neri e più scuri dell’interfaccia utente.

Non garantiamo che la modalità scura ti offra una durata maggiore della batteria, tuttavia ogni piccolo aiuto ed è sicuramente meglio che avere tutto bianco e brillante. Puoi attivare la modalità oscura scorrendo verso il basso sul pannello delle notifiche, scorrendo fino al secondo riquadro e toccando il pulsante Modalità oscura.

4. Non utilizzare Powershare wireless

Potrebbe sembrare ovvio, ma l’intelligente funzionalità di ricarica inversa dell’S20 è uno dei modi più rapidi per scaricare la batteria. Questa funzionalità del Galaxy S20 consumerà la batteria ad un ritmo quasi allarmante. Cerca di utilizzarla solo in caso di urgenza.

5. Gioca con le diverse modalità di alimentazione

Il modo più semplice per aumentare la durata della batteria del Samsung Galaxy S20 è utilizzare una delle modalità di risparmio energetico di Samsung. Queste sono accessibili tramite l’impostazione Device Care e sono disponibili in una gamma di forme e dimensioni.

  • Alte prestazioni: tutto al massimo (luminosità, velocità del sistema). Usa questa impostazione se vuoi tutte le funzionalità e desideri una spina prontamente disponibile
  • Ottimizzato: Samsung afferma che si tratta di un “equilibrio raccomandato di prestazioni e durata della batteria”: lo troverai come impostazione predefinita

Ora passiamo alle modalità progettate per allungare ulteriormente la durata della batteria.

  • Modalità di risparmio energetico medio: disattiva il 5G (se disponibile), disattiva il display sempre attivo (AoD), limita la CPU al 70%, attenua lo schermo del 10% (puoi modificarlo se necessario) e abbassa la risoluzione FHD+
  • Massima modalità di risparmio energetico: disattiva 5G e AoD, limita la CPU al 70%, impedisce alle app di utilizzare dati o posizione, applica la modalità oscura e un’interfaccia utente semplificata. La risoluzione è ridotta a HD+.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.