Home  »  Guide Tecnologiche   »   Come recuperare e formattare una scheda SD o microSD danneggiata

Come recuperare e formattare una scheda SD o microSD danneggiata

By | Dicembre 19, 2018
Come recuperare e formattare una scheda SD o microSD danneggiata

Una scheda SD danneggiata può quasi sempre essere recuperata. In alcuni casi è possibile recuperare i file presenti sulla scheda e in altri almeno c’è la possibilità di formattare la scheda danneggiata e continuare ad utilizzarla come nuova, cioè dopo aver cancellato tutti i file. Qualunque sia il tuo caso, consulta questo tutorial.



Come recuperare foto e dati da una MicroSD rotta >>

Il comando chkdsk risolve il problema

In Windows c’è un comando molto utile che nella stragrande maggioranza dei casi è in grado di recuperare una scheda SD danneggiata. Funziona su qualsiasi computer, e per usarlo non è necessario installare alcun programma. Questo comando è chiamato chkdsk.

E come viene utilizzato il comando chkdsk per recuperare una scheda SD? È semplice basta seguire questi passaggi:

  • Innanzitutto, inizia collegando la scheda SD / microSD al computer.
  • Attendi che il computer riconosca la scheda. Che mostri o no un errore, è importante accedere al menu “Questo computer” o “Risorse del computer” di Windows e cliccare sulla lettera che associa il computer alla scheda (le più comuni sono la F:, la G: o la H:).
  • Dopo aver cliccato su quella lettera, apri la finestra dei comandi di Windows (ricorda che si apre premendo i tasti Windows + R contemporaneamente). Puoi anche digitare “Esegui” nella casella di ricerca e scrivere CMD.
  • Infine, eseguire il comando chkdsk X: /f sostituire la “X” con la lettera associata alla scheda di memoria (se la scheda è nel drive G: il comando che dovete scrivere è chkdsk g: /f).

Questo trucco non ti è stato utile? Allora prova a ripetere la stessa procedura cambiando la lettera “/ f” in “/ r” (scrivendo, ad esempio, chkdsk g: /r ).


Entrambi i comandi sono orientati a rilevare e risolvere gli errori delle unità di memoria, quindi se c’è qualche possibilità di recuperare i dati da una scheda SD o microSD danneggiata, ovviamente, è necessario testare questi due codici.

Ricevi degli errori nel tentativo di ripristinare una scheda SD?

Quando si usa il comando chkdsk c’è la possibilità che il computer generi un errore. Il più comune è “Il tipo di file system è RAW” altri utenti utenti invece ricevono l’errore “chkdsk non è disponibile per le unità raw“. In entrambi i casi, si tratta di un segnale negativo, e ciò significa che avrai molte difficoltà a recuperare i dati da una scheda SD o microSD danneggiata.

Il meglio che puoi fare quando ricevi un errore del genere è la formattazione della SD danneggiata. Cosi facendo, almeno, potrai continuare a utilizzare la scheda di memoria senza dover acquistare una nuova SD.

Per formattare la scheda dal computer, tutto ciò che devi fare è:

  • Inserire la microSD nel lettore di schede nel computer.
  • Fare clic con il tasto destro sul nome della scheda SD.
  • Fai clic sull’opzione ” Format … ” e segui le istruzioni che vedi sullo schermo.

Se si tratta di una microSD collegata al cellulare, è necessario solo formattarla

Se hai notato che hai una microSD danneggiata quando inserisci la memory card nel tuo telefono cellulare, e scopri che non hai un computer a portata di mano, allora tutto quello che puoi fare è formattare la scheda, almeno spero che questo procedimento ti consenta di continuare ad utilizzarla senza dover acquistare una nuova SD. Per fare ciò, devi fare è cliccare sulla notifica di “supporto esterno (scheda SD) danneggiata” e seguire le istruzioni che verranno mostrate sullo schermo.

Come recuperare i file da una scheda micro SD danneggiata >>


Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.