Come recuperare foto e dati da una MicroSD rotta

Come recuperare foto e dati da una MicroSD rotta
Come recuperare foto e dati da una MicroSD rotta

Le schede MicroSD possono aumentare la memoria interna dello smartphone e creare più spazio per foto, video, musica e file importanti. Ma cosa succede se la tua scheda microSD smette improvvisamente di funzionare? O se cancelli accidentalmente un file? Qui, ti mostreremo come recuperare foto e dati da una MicroSD rotta.

Esegui il backup

Hai accidentalmente cancellato alcuni file? Se la risposta è si, allora smetti subito di utilizzare il tuo cellulare. Se continui ad usare il tuo smartphone potresti sovrascrivere le aree con i file cancellati accidentalmente e ridurre le possibilità di ripristinare i dati dalla memoria rotta.

Se la scheda MicroSD è danneggiata o appare danneggiata, non è necessario riformattarla se volete ripristinare i dati. Anche se la scheda è pronta per essere riutilizzata dopo averla formattata, diventa più difficile per gli strumenti sottostanti recuperare i dati esistenti.

Verifica e correggi gli errori nella tua scheda microSD con Windows

Innanzitutto, spegni lo smartphone, rimuovi la scheda microSD e inseriscila in qualsiasi PC con Windows (assicurati di avere un adattatore più piccolo). Se il computer riconosce la carta, fare clic con il tasto destro del mouse su Explorer e selezionare Proprietà. Successivamente, vai alla scheda Strumenti e fai clic su Verifica ora nell’area Controllo errori.

Dopo una scansione iniziale, la microSD verrà aggiustata. Se tutto va bene, avrai di nuovo accesso ai tuoi dati, foto e video.

Se la scheda microSD non viene riconosciuta da Windows, effettua le seguenti operazioni:

Se Windows non riconosce la tua scheda microSD, apri il gestore di sistema e fai clic su Gestione disco nell’elenco a sinistra. Se vedi la tua scheda microSD nell’area destra, fai clic destro su di essa, quindi fai clic su Cambia lettera e percorso di unità.

Si aprirà una nuova finestra in cui dovrai fare clic su Aggiungi e quindi assegnare una lettera alla scheda MicroSD. Al termine, dovrebbe essere visibile in Esplora risorse e la scheda microSD dovrebbe ricominciare a funzionare.

Ripara la scheda microSD e salva i dati con DiskDigger

Se non ha funzionato nessun suggerimento, non disperare in quanto vi sono molti altri strumenti e programmi disponibili che possono aiutarti a recuperare foto e dati da una MicroSD rotta. Uno di questi è DiskDigger. Questo programma può essere utilizzato gratuitamente durante il periodo di prova e una licenza per utente singolo per un PC costa più o meno €14,99.

Dopo aver scaricato e installato DiskDigger, avviare il programma e selezionare la scheda microSD. Fare clic sulla scheda Avanti tre volte e DiskDigger eseguirà la scansione della scheda microSD. Questo potrebbe richiedere del tempo … è normale. Successivamente, verranno visualizzati tutti i file recuperati durante la scansione.

Recuperare i dati da una MicroSD danneggiata su Android con root

Se lo smartphone è root e desideri riparare la scheda microSD direttamente dal tuo telefono, è disponibile anche una versione di DiskDigger per Android disponibile su Google Play Store. La versione gratuita consente di ripristinare le immagini (JPG e PNG) e video (MP4 e 3GP). La versione Pro offre anche la possibilità di recuperare altri file sulla scheda microSD.

Il processo su Android viene eseguito nello stesso modo sopra descritto. Tuttavia, tieni a mente che la versione Android di DiskDigger non è efficiente come la versione di Windows per Recuperare file e foto cancellate da SD Card danneggiata. Inoltre, il telefono deve avere il root, perché senza l’accesso esteso al sistema, l’applicazione non può funzionare in modo efficace.

Recupera i dati da una Scheda MicroSD danneggiata utilizzando macOS

Puoi anche utilizzare il Mac per ripristinare i dati su schede microSD. Il recupero guidato dati per Mac è un programma gratuito che può eseguire questa attività ed è disponibile per il download dal sito Web dello sviluppatore.

Dopo aver completato il download del programma, inserisci la memory card nel Mac e avvia il programma. Non devi preoccuparti di opzioni o menu in questo software, la procedura guidata per il recupero dei dati ti guiderà passo dopo passo nel processo. Quindi seleziona la scheda di memoria e i tipi di dati che desideri ripristinare.

Dopo una breve ricerca, l’applicazione mostrerà quali file possono essere recuperati. Ad esempio, un file che hai eliminato per sbaglio verrà visualizzato qui. Un’altra soluzione opzionale è un’analisi dettagliata della scheda di memoria. Nella finestra che si apre, puoi selezionare tutti i file che sono stati cancellati.

L’ultima cosa è scegliere una nuova posizione per i tuoi file. Non è consigliabile ripristinare il file nella posizione originale, specialmente se la scheda SD è difettosa.

Abbiamo finito. Allora hai trovato utile il nostro articolo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*