Come reinstallare Windows 10 e ripartire alla grande

Come reinstallare Windows 10

Ti stai chiedendo come reinstallare Windows 10? Dopo aver provato a riparare il registro, il tuo PC continua a darti problemi. Potresti avere qualche rallentamento del sistema operativo, potrebbe essere una sorta di corruzione dei dati o forse del malware ha preso i comandi del tuo PC. Qualunque sia la ragione, ripristinare Windows 10 non è poi così difficile. Ecco tutti i metodi per reinstallare Windows 10!


Come reinstallare Windows 10, cosa c’è da fare prima

Prima di reinstallare Windows 10, ci sono alcune cose che dovresti fare prima. Naturalmente, a seconda del livello di danno, potresti non essere in grado di fare tutto questo, ma noi consigliamo di farlo comunque:

  • Esegui il backup dei tuoi dati: una cancellazione completa del sistema eliminerà tutte le app e i file sul tuo PC. Dovresti provare a fare il backup di tutto su un’unità flash o un disco rigido esterno, se puoi.
  • Collega il tuo Product Key di Windows 10 al tuo account Microsoft: Microsoft lo utilizza come una sorta di metodo di convalida. Se non lo fai, potresti non essere in grado di attivare Windows 10.
  • Prenditi un po’ di tempo – Ci vuole un po’ di tempo per reinstallare Windows 10 (o ripristinare) un intero sistema operativo. Ti consiglio di non farlo poco prima di andare a letto o durante la pausa pranzo al lavoro.

Ecco come collegare il codice Product Key di Windows 10 al proprio account Microsoft:

  • Apri Impostazioni, fai clic su Aggiornamento e sicurezza, quindi fai clic su Attivazione. Assicurati che la tua copia corrente di Windows sia attivata.
  • Quindi, apri Impostazioni e vai su Account e poi su Informazioni. Seleziona l’opzione per accedere con il tuo account Microsoft. Segui la procedura fino a quando non hai effettuato l’accesso al tuo account Microsoft.
  • Torna a Aggiornamento e sicurezza e fai clic su Attivazione. Il menu dovrebbe indicare che la tua licenza è collegata al tuo account Microsoft. Riavvia il PC se non viene visualizzato immediatamente. Ok, siamo pronti per reinstallare Windows 10!

1. Ripristino del sistema operativo

Il ripristino del sistema operativo funziona esattamente come il ripristino delle impostazioni di fabbrica di un telefono. Rimuove tutto tranne i componenti del sistema operativo di base ed è proprio come se avessi appena installato Windows per la prima volta. In molti casi, questo è più facile, veloce e sicuro di quanto non lo sia reinstallare Windows 10. Ecco come funziona:



  • Apri Impostazioni, vai a Aggiornamento e sicurezza. Nel margine sinistro, fai clic sull’opzione Ripristino.
  • La prima opzione in alto dovrebbe essere quella di ripristinare questo PC.
  • Fai clic sul pulsante Inizia. Il sistema operativo ti offre la possibilità di un ripristino completo per rimuovere tutto o un ripristino software che ti consenta di conservare i tuoi file. Seleziona l’opzione desiderata.
  • Continuare a seguire le istruzioni finché il sistema non inizia il ripristino.

Una volta completato, è praticamente come riaccendere il computer per la prima volta. Questo disinstallerà tutte le tue app, ripristinerà Windows 10 e alleggerirà molti problemi nel processo. Non è sempre necessaria una reinstallazione completa.

Procedura dettagliata completa su come ripristinare Windows 10

2. Dal recupero

A volte il danno è così grave che non riesci ad entrare nel sistema operativo. Non preoccuparti, ci sono ancora molte cose che puoi fare. Ancora una volta, il metodo più semplice e veloce qui è il ripristino del PC, ma questa volta dalle opzioni di ripristino.

  • Windows 10 dovrebbe avviarsi immediatamente nella modalità Opzioni di avvio avanzate se non può altrimenti avviarsi. In caso contrario, dovrebbe darti la possibilità di farlo se non è in grado di avviare Windows. Se è possibile avviare Windows, procedere con il metodo 1 sopra.
  • Dalle Opzioni di avvio avanzate, dovresti essere in grado di ripristinare il PC esattamente come con il Metodo 1. Basta selezionarlo dall’elenco di opzioni e seguire le istruzioni come al solito.

Il primo e il secondo metodo sono hard reset, ma non tecnicamente installazioni. Tuttavia, sono altamente raccomandati come primo passaggio per la risoluzione dei problemi poiché non è necessario reinstallare Windows 10 e perdere tutti i dati nel processo.



3. Reinstallare Windows 10 con un’unità di ripristino

Va bene, quindi il ripristino del PC non è qualcosa che puoi fare. Ora siamo pronti per altre opzioni hardcore, come una vera reinstallazione di Windows 10. Il primo passo qui è mettere le mani su un’unità flash o altri supporti che possono avviare Windows 10. Senza dubbio avrai bisogno di un altro PC per fare questo se quello attuale è fuori servizio.

Creare la tua unità di ripristino

Per questo avrai bisogno di un’unità flash e di un PC Windows funzionante. Successivamente, segui questi passaggi:

  • Collega l’unità USB al PC Windows 10 funzionante.
  • Premi il pulsante di avvio (il tasto Windows) e digita “Crea un’unità di ripristino”. Seleziona l’opzione quando viene visualizzata nei risultati della ricerca.
  • Apparirà una finestra. Assicurati che l’opzione Esegui il backup dei file di sistema sull’unità di ripristino sia selezionata e poi vai avanti.
  • Seleziona l’unità USB dall’elenco di opzioni e premi il  pulsante Crea.
  • Dopo un po’, avrai un’unità di ripristino. Ecco il tutorial di Microsoft se hai bisogno di ulteriori chiarimenti.

Reinstalla Windows 10 da un’unità di ripristino

  • Collega l’unità di ripristino al computer che stai cercando di riparare.
  • All’avvio, premere il tasto ESC per accedere al menu di avvio. Seleziona la chiavetta USB come l’unità di ripristino. Si noti che il computer potrebbe utilizzare un pulsante diverso da ESC per il riavvio.
  • Una volta avviato, seleziona il layout della tastiera e otterrai l’accesso al menu di ripristino.
  • Selezionare Risolvi prima i problemi, quindi Ripristino da un’unità. Segui le istruzioni per iniziare il recupero.
  • Questo metodo è sostanzialmente lo stesso di un hard reset. Perderai tutte le tue app e file.

Il computer dovrebbe funzionare come se fosse stato ripristinato allo stato di fabbrica dopo aver fatto tutto quello che ho scritto nel tutorial. Carichi Windows 10 per la prima volta, accedi al tuo account Microsoft e inizi il processo di ripristino di app e file se hai eseguito il backup.

4. Reinstallare Windows 10 con un’unità di installazione

Questo è probabilmente il metodo più hardcore per reinstallare Windows 10 ed è quello che consigliamo solo se si desidera cancellare completamente il PC. Pulirà completamente il tuo drive C. Dovrai scaricare nuovamente alcuni driver, insieme a qualsiasi software per gestire il tuo computer come la velocità della ventola o l’illuminazione della tastiera. Assicurati di eseguire il backup dei file perché non li ripristinerai con questo.



Ok, ecco come fare. Per questo avrai bisogno di almeno un PC funzionante e un’unità flash.

Creare o ottenere un’unità di installazione

  • Scarica lo strumento di creazione di Microsoft Media facendo clic qui. È inoltre necessario collegare l’unità flash e assicurarsi che sia più grande di 8 GB.
  • Esegui lo strumento di creazione multimediale con i privilegi di amministratore.
  • Seguire le istruzioni finché non viene richiesto se si desidera aggiornare il PC o creare supporti di installazione. Scegliere di creare supporti di installazione.
  • Continuare a seguire le istruzioni finché non viene richiesto se si desidera un ISO o utilizzare un’unità flash. Si consiglia un’unità flash, ma è possibile selezionare un ISO se si intende invece masterizzare un DVD.
  • Continuare a seguire le istruzioni e lo strumento creerà l’unità di installazione per te. Ci vorrà del tempo quindi vai a fare uno spuntino mentre aspetti. Al termine, avrai un’unità di installazione di Windows 10.
  • In alternativa, puoi acquistare una copia DVD o USB da Amazon.

Utilizzare l’unità di installazione per reinstallare Windows 10

Esistono diversi metodi e i migliori dipendono dall’avvio o meno del computer. Se si avvia, attenersi alla seguente procedura:

  • Apri il browser dei file, passa all’unità flash e fai doppio clic (o fai clic con il pulsante destro del mouse e seleziona Apri) il file di installazione.
  • Seguire le istruzioni normalmente. Il processo di installazione troverà aggiornamenti e verificherà che il tuo PC sia pronto per l’installazione.
  • Ad un certo punto ti verrà chiesto se desideri conservare o sostituire determinati file. Fai clic sul messaggio Modifica cosa mantenere per conservare app e file, solo i tuoi file o per cancellare tutto.
  • Conferma le tue selezioni e START. Il PC si riavvierà più volte durante l’installazione.

Se il computer non si avvia, attenersi alla seguente procedura:

  • Accendi il computer e premi il pulsante ESC per visualizzare il menu di avvio. Il tuo laptop o PC potrebbe usare una chiave diversa per questo.
  • In alternativa, è possibile eseguire l’avvio nel BIOS premendo il tasto CANC all’avvio e quindi selezionando per l’avvio da USB o DVD da lì. Il tuo computer o laptop potrebbe utilizzare una chiave diversa per l’avvio nel BIOS.
  • Avviare dal supporto di installazione (USB o DVD) tramite il BIOS o il menu di avvio.
  • Dovrebbe apparire una schermata di installazione di Windows. Seleziona la lingua, il formato dell’ora e il layout della tastiera, quindi fai clic su Avanti.
  • La schermata successiva richiederà di inserire la chiave del prodotto. I possessori di laptop possono trovarlo sull’adesivo nella parte inferiore del computer. I proprietari di desktop dovranno trovare il loro seriale. Puoi saltare questo passaggio e inserirlo in un secondo momento se non lo hai a disposizione. Fare clic su  Salta o Avanti, se necessario. Accetta le condizioni di licenza nella schermata successiva e fai clic anche su  Avanti.
  • Ora puoi selezionare Aggiornamento o Installazione personalizzata di Windows 10. Un aggiornamento mantiene i tuoi file, app e altri dati con una reinstallazione di Windows 10. Un’installazione personalizzata pulirà a fondo il tuo computer e ti farà partire da zero. Seleziona quello che desideri.
  • Continua a seguire le istruzioni. L’installazione dell’aggiornamento è abbastanza chiara. Tuttavia, l’installazione personalizzata è un po’ più complicata. Fai clic qui per vedere un’esercitazione schermata dopo schermata di Microsoft .

Il computer dovrebbe riavviarsi più volte durante il processo e alla fine avviarsi in Windows 10. Continuare l’installazione come di consueto. Ricorda che puoi reinstallare Windows 10 quando vuoi, ma dovrebbe essere eseguito con parsimonia. Stai riscrivendo l’intero disco rigido con un nuovo sistema operativo e ci sono delle sfide che ne derivano. Tuttavia, con il tutorial di qui sopra, dovresti essere in grado di farlo tranquillamente.

Commenta per primo

Lascia un commento