Come riavviare Android in modalità provvisoria e a cosa serve

By | Aprile 4, 2019

Come riavviare Android in modalità provvisoria e a cosa serve. Disponibile anche in altri sistemi operativi come Windowsla modalità provvisoria di Android stata con noi dai tempi di Jelly Bean, nonostante sia praticamente sconosciuta in quanto di solito non esiste alcun pulsante visibile per attivarla.


Se sei curioso di sapere esattamente come riavviare Android in modalità provvisoria, o se l’hai attivata accidentalmente oppure vuoi sapere perché il tuo telefono Android va lento e come riportarlo alla normalità, ecco le risposte.

Che cos’è la modalità provvisoria di Android

Il problema principale della modalità provvisoria è il suo nome, che può portare a confusione. In che senso? Il concetto è forse più facile da capire se recuperiamo dal baule dei ricordi ciò che Windows chiamava alcuni anni fa, modalità fail-safe.

Fondamentalmente, è un modo in cui il sistema carica solo il sistema e le applicazioni preinstallate, lasciando inaccessibile qualsiasi altra applicazione che è stata installata dall’utente. Questa modalità è facilmente riconoscibile, perché mostra una filigrana sovrapposta sul fondo che annuncia che la modalità sicura è attiva.

A cosa serve la modalità provvisoria su Android?

L’utilità principale della modalità provvisoria è la diagnosi degli errori. Disattivando tutte le applicazioni installate dall’utente in un colpo solo, puoi sapere se il problema riscontrato con il tuo cellulare è causato da un’applicazione o meno.

Queste applicazioni potrebbero far girare il tuo smartphone lento ma anche sbloccare telefono Android se hai dimenticato la sequenza di sblocco, la password o il PIN.

Di per sé, riavviare Android in modalità provvisoria non risolve nulla, ma elimina i fattori in modo da poter determinare cosa sta causando l’errore e, si spera, è possibile correggerlo disinstallando l’applicazione in modo tempestivo. Nota: sebbene dalla modalità provvisoria non sia possibile aprire le applicazioni, è possibile disinstallarle.

Quindi, immagina di aver installato per errore un’applicazione malevola (come proteggere il tuo dispositivo Android dal malware) che blocca il telefono e non ti fa fare niente. È possibile riavviare in modalità provvisoria e disinstallare l’applicazione da lì.

Come riavviare Android in modalità provvisoria

Riavviare il cellulare in modalità provvisoria è molto semplice. Innanzitutto, è necessario premere il pulsante di alimentazione mobile fino a quando si apre il menu di spegnimento. In esso, premi a lungo su “Spegni”. Occhio, che non sia prolungato, perché il terminale si spegne ed è finita. Se tutto è andato bene, viene visualizzata una finestra in cui è necessario premere Accetta.

Dopo fatto questo, il telefono si riavvierà in modalità provvisoria. Per disabilitare la modalità provvisoria non è necessario eseguire molti passaggi, basta un normale riavvio. Una volta che il telefono è stato riavviato, sarà tornato in modalità normale, con tutte le applicazioni accessibili.

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.