Come ridurre il rumore di fondo del microfono su un PC

Come ridurre il rumore di fondo del microfono su un PC

Che si tratti di videoconferenza con i colleghi, di chattare con gli amici o di registrare contenuti, la qualità della registrazione audio è sempre importante. Ecco come ottenere una registrazione audio nitida, chiara e ridurre al minimo il rumore di fondo su un PC Windows.


Suggerimenti di base per una chiara registrazione audio

Prima di approfondire le funzionalità del software, è necessario seguire alcune best practice di base per una registrazione audio più chiara. Ecco alcuni suggerimenti rapidi:

  • Indossare le cuffie: se il microfono rileva rumori dagli altoparlanti, indossare le cuffie per eliminare l’eco.
  • Usa un microfono o una cuffia dedicati: molti laptop hanno microfoni incorporati di qualità piuttosto bassa. Certo, funzionano, ma questo è tutto ciò che si può dire per loro. Prova a collegare un microfono o una cuffia dedicati al PC.
  • Elimina o allontana dal rumore di fondo: chiudi le finestre, allontanati dalle prese d’aria, vai in stanze meno rumorose, chiudi le applicazioni che fanno ronzare le ventole del tuo laptop, sposta il microfono più lontano dalla bocca in modo che altre persone non possano sentire la tua respirazione e in generale pensa a come evitare i rumori. Considera di scambiare quella tastiera meccanica rumorosa per qualcosa di più silenzioso durante le chiamate.

Come abilitare la riduzione del rumore in Windows

Come Windows 7 prima, Windows 10 offre alcune opzioni per il microfono integrate che aiuteranno ad eliminare il rumore di fondo del microfono. Le opzioni esatte disponibili dipenderanno dall’hardware audio del PC e dai driver audio del produttore. Queste opzioni si trovano nel tradizionale pannello di controllo. Non sono disponibili nella nuova app Impostazioni. 

  • Per trovarli, apri il Pannello di controllo dal menu Start e vai su Hardware e suoni> Audio.
  • Fai clic sulla scheda “Registrazione” nella finestra Audio, seleziona il tuo dispositivo microfono e fai clic su “Proprietà”.
  • Fai clic sulla scheda “Livelli”. Se hai a che fare con il rumore di fondo, prova ad abbassare l’opzione Potenziamento microfono, forse a +10,0 dB invece di + 20 dB. Ciò rende il microfono più sensibile, il che significa che sarà più facile sentirti, ma raccoglierà anche più rumori di sottofondo.
  • Dopo aver ridotto l’opzione di potenziamento del microfono, prova a impostare il volume del microfono fino a 100. Se riduci l’impostazione di potenziamento e il microfono è più silenzioso, aumentando il volume qui sarà più facile per le persone ascoltarti.
  • Dopo aver modificato alcune impostazioni, fai clic su “Applica” e prova nuovamente il microfono per vedere se si è ridotto il rumore di fondo del microfono su un PC.
  • Infine, fai clic sulla scheda “Miglioramenti”. Questa scheda potrebbe non essere disponibile, dipende dall’hardware e dai driver audio del PC.

Se è presente l’opzione “Soppressione del rumore” o “Cancellazione del rumore”, abilitala. Altre opzioni qui possono anche aiutare a ridurre il rumore di fondo: ad esempio, sul PC su cui abbiamo testato questo, c’era un’opzione di “Cancellazione dell’eco acustico” che avrebbe aiutato a ridurre l’eco causato dagli altoparlanti se non si indossano le cuffie. Fai clic su “OK” per salvare le modifiche e chiudere la finestra.


Utilizzare software o funzionalità per la cancellazione del rumore

I più diffusi strumenti di comunicazione stanno ottenendo funzionalità di cancellazione del rumore sempre più sofisticate che funzionano sulle chiamate. Alcuni programmi software promettono di rimuovere il rumore di fondo durante la registrazione di qualsiasi applicazione sul PC. Ecco alcuni strumenti che puoi usare:

Google Meet: Google ha aggiunto la cancellazione del rumore su Google Meet il 22 aprile 2020. Google Meet filtrerà automaticamente il rumore di fondo.

Zoom: zoom ha una soppressione del rumore di fondo integrata abilitata per impostazione predefinita. Per controllare queste opzioni, apri la finestra delle impostazioni di Zoom dal suo menu, seleziona “Audio” nella barra laterale e fai clic sul pulsante “Avanzate”. Verranno visualizzate le funzioni “Soppressione del rumore di fondo persistente”, “Soppressione del rumore di fondo intermittente” e “Cancellazione dell’eco”. Queste funzionalità di elaborazione audio sono tutte impostate su “Auto” per impostazione predefinita, ma è possibile disabilitarle o regolarle per renderle più o meno aggressive.

NVIDIA RTX Voice: con l’applicazione NVIDIA RTX Voice installata, è possibile attivare una funzione “Rimuovi rumore di fondo” che utilizza l’apprendimento automatico e la potenza di una GPU NVIDIA per rimuovere il rumore di fondo dal microfono in qualsiasi applicazione del sistema. Secondo NVIDIA, questo software funziona solo su sistemi con GPU NVIDIA RTX. Tuttavia, Ars Technica riferisce che può funzionare anche su PC con hardware grafico NVIDIA meno recente.


Discord: Discord ora ha una funzionalità di soppressione del rumore integrata di Krisp.ai. Per abilitarlo durante la chat vocale, fai clic sul pulsante Soppressione del rumore nella parte inferiore sinistra della barra laterale di Discord e attiva “Soppressione del rumore”.

Krisp.ai, disponibile gratuitamente in Discord, offre anche un prodotto software in grado di abilitare la cancellazione del rumore da qualsiasi applicazione, come il software RTX Voice di NVIDIA. Ha un livello gratuito che offre 120 minuti di cancellazione del rumore gratuitamente ogni settimana, ma dopo dovrai pagare $ 3,33 al mese.

Molte altre applicazioni di videoconferenza hanno funzioni integrate di cancellazione del rumore. Potresti essere in grado di configurarle dalla finestra delle impostazioni dell’applicazione. Se stai utilizzando un antico strumento di videoconferenza che non ha la cancellazione del rumore integrata, potrebbe essere meglio passare a una soluzione moderna.

Prendi in considerazione un microfono con cancellazione del rumore

Se nient’altro funziona bene, potrebbe essere necessario un microfono migliore. Alcuni microfoni sono progettati per filtrare o ridurre il rumore ambientale. Ad esempio, possono avere due microfoni incorporati: un microfono primario per registrare la tua voce e un microfono secondario per registrare il rumore ambientale. Possono quindi filtrare il rumore ambientale. Sono spesso commercializzati come “microfoni a cancellazione del rumore”.


Anche se non compri un microfono progettato appositamente per questo, un microfono di qualità migliore potrebbe essere un grande miglioramento della qualità audio rispetto a un microfono per laptop incorporato o un vecchio auricolare che avevi in giro.

Rimani con me: Come risolvere i problemi audio con Windows 10

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*