Come rimuovere un virus Android

By | 19 Dicembre, 2019
Come rimuovere un virus Android

I virus per Android sono rari, ma esistono. Ecco cosa fare se pensi che il tuo telefono si stia comportando male senza una spiegazione ovvia. A parte le prestazioni lente, uno dei sintomi più frustranti di un virus Android è che il browser web ti reindirizza ad un sito porno o ti mostra pop-up pubblicitari.


In questo caso, la cosa migliore da fare è svuotare la cache del browser, nel menu delle impostazioni del browser o andare su App e notifiche> Chrome> Archiviazione> Cancella cache.

Questo procedimento è molto meno drastico rispetto all’esecuzione di un ripristino del sistema, che è l’altro modo infallibile per sbarazzarsi di un virus Android ed è possibile eseguire il procedimento andando nel menu Impostazioni> Sistema> Opzioni di ripristino> Cancella tutti i dati.

Come funziona un virus nel tuo dispositivo Android?

Il modo migliore per rimuovere un virus da un dispositivo Android infetto è capire come ha infettato il nostro telefono. Una volta che lo abbiamo capito, lo possiamo anche eliminare dal dispositivo.

Ci sono diversi percorsi che i virus utilizzano per entrare nel dispositivo e manipolare i file di sistema per rubare i tuoi dati.

  • Il download di applicazioni da fonti sconosciute, cosi dette di terze parti.
  • Scaricare file da siti ingannevoli o dannosi.
  • Molte applicazioni nel Play Store che hanno dei virus dormienti che si attivano in un secondo momento.
  • Molte delle applicazioni di terze parti che iniettano virus chiamati Adware.
  • Popup e reindirizzamenti sono anch’essi una forma di Malware.

Come sapere se il tuo telefono è infettato da virus?

C’è un mito che Apple iOS è sicuro a causa del blocco completo delle applicazioni di terze parti. Ma il fatto è che non esiste un sistema operativo per smartphone che si può definire sicuro. Ovviamente i dispositivi Apple sono più sicuri di Android in confronto, ma comunque non è possibile salvaguardare completamente un dispositivo da un virus.

Quali sono i sintomi di un telefono infetto?

Di seguito sono riportati gli effetti generali di un smartphone quando viene infettato da un virus.

  • Il primo segno che il telefono cellulare ha un virus è il rapido esaurimento dei dati Internet. Il virus cerca di operare in background, mettendo a rischi la vostra privacy, e consumando cosi una grande quantità di dati.
  • Le applicazioni si bloccano molto spesso? La maggior parte dei virus interferiscono con le normali operazioni, forzando cosi la chiusura di un’applicazione senza preavviso.
  • Questo è uno dei sintomi più comuni quando si è stati infettati da un virus. Malware e spyware utilizzano molta batteria per funzionare, con conseguente rapido esaurimento della carica della batteria.
  • Molti siti web e applicazioni hanno annunci popup che, come indica il nome, vengono visualizzati quando si utilizza l’applicazione o il sito web. Se stai visualizzando troppi pop-up “sospetti”, potresti essere stato infettato da virus.
  • Il dispositivo infetto da malware può inviare SMS e attivare servizi premium senza il tuo consenso.
  • Applicazioni indesiderate. I trojan sono dei virus mascherati da applicazione e sono progettati per assomigliare alle applicazioni per riuscire a ingannare l’utente.

Come rimuovere un virus Android?

A dire il vero, i virus Android sono incredibilmente rari. Un dispositivo che si comporta male di solito la colpa non è del malware, ma piuttosto dal sempre crescente accumulo di file spazzatura, che alla fine causeranno il rallentamento dell’intero sistema (qualcosa che può anche aiutare un ripristino di fabbrica).

Ma esistono virus Android ed è possibile che il tuo telefono o tablet soffra di un’infezione da software dannoso, di solito causata dall’installazione di un’app dannosa al di fuori dei confini del Google Play Store – anche se il Play Store non è sempre un rifugio sicuro.

A settembre del 2019 è stato confermato che il malware Joker era stato scaricato dal Google Play più di mezzo milione di volte. Il virus è stato trovato in 24 app, che sono state tutte rimosse, impediva agli utenti di iscriversi ai servizi premium a loro insaputa.

Una volta compreso questo, le app antivirus per Android come Bitdefender Mobile Security non sono necessarie, ma possono farvi stare tranquilli tenendo sotto controllo le vostre attività su Internet con il vostro dispositivo Android, soprattutto quando vi rilassate e abbassate la guardia. Noi di Guidesmartphone ci siamo permessi di consigliarvi qualche app antimalware in questo articolo.

Tali app potrebbero essere in grado di individuare e rimuovere il malware / virus, ma se sai quando sono iniziati i problemi con il tuo dispositivo puoi rimuovere manualmente l’app dannosa.

Devi prima accedere alla modalità provvisoria, che interrompe l’esecuzione di qualsiasi app di terze parti. Se non sai come entrare in modalità provvisoria abbiamo proprio qui una guida per te.

Una volta nella modalità provvisoria apri le Impostazioni e seleziona il menu App e notifiche, quindi scorri l’elenco verso il basso e cerca tutte le app sospette che potrebbero essere alla base dei problemi con il tuo telefono o tablet Android – tutto ciò che non ricordi che hai scaricato o che non sembra essere un servizio Android. Fai clic sul nome dell’app per aprire la pagina Informazioni dedicata all’app.

Se questa non è un’app preinstallata, dovresti vedere un pulsante Disinstalla nella parte superiore di questa scheda. Premi su disinstalla se puoi. Se è disattivato, è probabile che l’app si sia concessa i diritti di amministratore, che puoi rimuovere in Impostazioni> Sicurezza e posizione> App di amministrazione dispositivo.

Con il virus ora “spento” sul tuo telefono o tablet Android, tutto ciò che devi fare è riavviare il dispositivo per uscire dalla modalità provvisoria.

Supponendo di aver fatto tutto quanto sopra e che il tuo dispositivo sia ancora lento, considera che potrebbe trattarsi di un caso di vecchiaia o di un nuovo aggiornamento software che ha rallentato un poco il dispositivo. Consulta la nostra guida su come velocizzare Android. Continua a leggere di seguito per evitare di diventare nuovamente vittima di malware Android.

Come evitare futuri virus e malware Android

• Non installare app esterne al Google Play se non sai cosa stai facendo: questa funzionalità dovrebbe essere disabilitata per impostazione predefinita, ma controlla. Nelle versioni recenti di Android, la possibilità di installare app da posizioni sconosciute è cambiata grazie ad un’autorizzazione a livello di sistema .. tramite un’autorizzazione specifica dell’app. Ora si trova in App e notifiche> Avanzate> Accesso app speciale> Installa app sconosciute. Se installi un’app al di fuori del Google Play, ad esempio da un altro app store o un file APK fornito come allegato in un’e-mail o in un altro messaggio, assicurati che sia pulita e provenga da una fonte legittima

• Evita le app clonate: il 99 percento delle volte sarai al sicuro se scarichi le app dal Google Play, anche se a volte all’interno di alcune app è stato trovato del codice dannoso. Evita di scaricare quelle che sembrano essere app clonate da sviluppatori sconosciuti o app che semplicemente non fanno ciò che dicono di fare

• Verifica autorizzazioni app: indipendentemente da dove si sta installando un’app, verificare le autorizzazioni necessarie prima di toccare il pulsante Installa. Non consentire mai un’autorizzazione come amministratore di un dispositivo ad un’app, che ne impedisce l’eliminazione. Se stai installando un lettore video, che bisogno ha di vedere i tuoi contatti? Puoi anche controllare le recensioni online e visitare il sito Web dello sviluppatore per vedere se si tratta di un’app autentica o di un business da cowboy

• Mantieni Android aggiornato: l’ultima versione del sistema operativo Android non sarà necessariamente disponibile per il tuo telefono o tablet, ma dovresti verificare che sia il più aggiornato possibile. La prossima volta che esegui l’aggiornamento, prendi in considerazione di comprare un telefono di un marchio noto per i suoi aggiornamenti tempestivi del sistema operativo. Qui trovi la nostra guida su come aggiornare Android per ulteriori consigli

• Installa un’app antivirus: non è necessario installare un’antivirus su Android, ma può darti tranquillità se sei preoccupato per i virus e alcune app spesso hanno anche altre utili funzionalità. Tieni presente che è noto che l’antivirus Android segnala occasionalmente falsi positivi, ma se sai che un’app è pulita, puoi stare un po’ più tranquillo. La nostra opzione antivirus preferita per Android è Bitdefender, ma ci sono anche molte altre app per la sicurezza mobile che vi consigliamo in questo articolo.

Evitare il root del dispositivo

Il processo di root – in cui diventi un “super amministratore” di Android – non è la cosa più semplice del mondo. Pertanto, è usato solo da utenti più avanzati che sono la minoranza.

Il “root” del dispositivo comporta una serie di rischi: inoltre si perde la garanzia del telefono. Poi, qualsiasi errore nel processo può disabilitare permanentemente il dispositivo. Ancora più importante, eseguendo la procedura, rendi il tuo smartphone vulnerabile agli attacchi di cracker maligni e del loro “meraviglioso” malware.

Sappi che il tuo telefono ha quasi tutto di quello che hai bisogno, quindi se non vuoi perdere tutti i dati presenti sul tuo telefono, non eseguire il root.

Author: GuideSmartPhone

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento