Come riparare il tuo Samsung Galaxy A5 che continua a riavviarsi

By | Agosto 28, 2019
Samsung Galaxy A5 che continua a riavviarsi

Se il telefono non si accende, potrebbe essere dovuto a una batteria scarica o a un problema con l’hardware, ma se non si avvia, potrebbe essere dovuto a un problema del firmware. Abbiamo lettori che si lamentano perché il loro Samsung Galaxy A5 non si avvia più correttamente.


Come fare con il tuo Samsung Galaxy A5 che continua a mostrare l’errore “umidità rilevata”

I problemi di avvio sono in genere problemi minori e puoi effettivamente risolverli da solo, specialmente se si verificano senza una ragione o causa apparente. In questo post, condividerò con te le soluzioni che abbiamo utilizzato per risolvere questo problema. Cercheremo anche di risolvere i problemi del tuo dispositivo per essere in grado di determinare qual è il problema e cosa deve essere fatto per risolverlo. Quindi, se sei uno dei proprietari di questo dispositivo, continua a leggere perché potremmo essere in grado di aiutarti attraverso questo articolo.

Come riparare Galaxy A5 che continua a riavviarsi da solo

Il corso della nostra risoluzione dei problemi sarà determinare se questo è solo un piccolo problema con il sistema e, in caso contrario, passeremo alla possibilità che potrebbe essere dovuta ad alcune app di terze parti. E poi proveremo altre procedure nel caso in cui il problema persista.

Prima soluzione: esegui il riavvio forzato dopo il riavvio del telefono da solo


Il riavvio forzato aggiornerà la memoria del telefono e ti suggerisco di farlo ogni volta che il telefono si riavvia da solo. Il riavvio automatico potrebbe non essere come il normale riavvio poiché potrebbe essere stato causato da alcune incoerenze o anomalie nel sistema. 

Per risolvere questi problemi, tieni premuti contemporaneamente il pulsante di riduzione del volume e il tasto di accensione per almeno 10 secondi. Il telefono si riavvierà normalmente e tutto verrà aggiornato. Quindi, continua a usarlo per sapere se si riavvia ancora da solo e se lo fa ancora, passa al passaggio successivo.

Seconda soluzione: utilizzare il telefono in modalità provvisoria

L’esecuzione del telefono in modalità provvisoria disabiliterà temporaneamente tutte le app e i servizi di terze parti. In questa sezione, proveremo a scoprire se il problema è causato da una delle app scaricate e installate, ecco perché devi farlo. 


L’esecuzione del telefono in modalità provvisoria da sola non risolverà il problema, ma ti darà un’idea di quale sia la causa del problema. Una volta che il telefono entra in modalità provvisoria, continua a usarlo normalmente e controlla se si riavvia ancora, se il problema è stato risolto, devi scoprire quale app causa il problema e disinstallarla.

  1. Assicurarsi che il telefono sia completamente spento, quindi procedere con i passaggi successivi.
  2. Tieni premuto il tasto Volume giù.
  3. Tenendo premuto il tasto Volume giù continuamente , premere brevemente il tasto di accensione per accendere il telefono.
  4. Il dispositivo si accenderà quindi in modalità provvisoria . Scorri sullo schermo.
  5. Quando vedi l’ etichetta Modalità provvisoria nell’angolo in basso a sinistra dello schermo, rilascia il tasto Volume giù. Ora sei in modalità provvisoria.
  6. Tocca App per iniziare a diagnosticare le app in modalità provvisoria.
  7. Tocca Impostazioni.
  8. Scorri verso il basso e quindi tocca Gestione applicazioni.
  9. Passa alla sezione Scaricato , quindi tocca un’app scaricata di recente che sospetti possa causare un problema. Una volta visualizzati i dettagli dell’app sullo schermo, tocca Disinstalla.

Tuttavia, se il telefono si riavvia ancora anche in modalità provvisoria, potrebbe essere un problema con il firmware. Passa alla soluzione successiva.

Terza soluzione: cancellare la partizione della cache

Quando la cache di sistema è danneggiata o è diventata obsoleta, possono verificarsi anche problemi come questo. In effetti, i problemi di prestazioni potrebbero continuare a verificarsi se l’integrità di tali file è stata compromessa. La cosa positiva è abbastanza facile da risolvere.


Tutto quello che devi fare è eliminare quei file in modo che il firmware possa sostituirli con altri nuovi. Questo è quello che voglio che tu faccia in questa sezione. Voglio che tu elimini tutta le cache del tuo telefono in modo che venga sostituita con la nuova. Ecco come fare:

  1. Spegni il dispositivo.
  2. Tieni premuto il tasto Volume su e il tasto Home, quindi tieni premuto il tasto di accensione.
  3. Quando viene visualizzata la schermata con il logo del dispositivo, rilasciare solo il tasto di accensione.
  4. Quando viene visualizzato il logo Android, rilasciare tutti i tasti (“Installazione dell’aggiornamento di sistema” verrà visualizzato per circa 30 – 60 secondi prima di visualizzare le opzioni del menu di ripristino del sistema Android).
  5. Premi il tasto Volume giù più volte per evidenziare “cancella partizione cache”.
  6. Premere il tasto di accensione per selezionare.
  7. Premere il tasto Volume giù per evidenziare “Sì” e premere il tasto di accensione per selezionare.
  8. Al termine della cancellazione della partizione della cache, viene evidenziato “Riavvia il sistema ora”.
  9. Premere il tasto di accensione per riavviare il dispositivo.

Quarta soluzione: ripristinare tutte le impostazioni

Se il problema persiste dopo aver cancellato il contenuto della partizione della cache, provare a ripristinare il telefono alla sua configurazione predefinita o di fabbrica. La cosa buona di questa procedura è che non perderai nessuno dei tuoi file e dati, ma ha ancora quell’effetto “reset” e vantaggi.

  1. Da una schermata Home, tocca e scorri verso l’alto o verso il basso per visualizzare tutte le app.
  2. Dalla schermata principale, navigare: Impostazioni> Backup e ripristino.
  3. Tocca Ripristina impostazioni.
  4. Tocca Ripristina impostazioni, per confermare.
  5. Se applicabile, inserire il PIN, la password o la sequenza.
  6. Tocca Ripristina impostazioni.

Quinta soluzione: ripristino totale

Naturalmente, dopo aver eseguito le prime tre procedure e il problema continua a infastidirti, non hai altra scelta che ripristinare il telefono perché alcuni file di dati potrebbero essere stati danneggiati. L’unico modo per risolvere il problema è ripristinare il dispositivo, tuttavia, assicurarsi di eseguire il backup dei file e dei dati prima del ripristino poiché verranno eliminati.

  1. Eseguire il backup dei dati sulla memoria interna. Se hai effettuato l’accesso a un account Google sul dispositivo, hai attivato l’antifurto e avrai bisogno delle tue credenziali di Google per completare il ripristino generale.
  2. Spegni il dispositivo.
  3. Tieni premuto il tasto Volume su e il tasto Home, quindi tieni premuto il tasto di accensione.
  4. Quando viene visualizzata la schermata con il logo del dispositivo, rilasciare solo il tasto di accensione
  5. Quando viene visualizzato il logo Android, rilasciare tutti i tasti (“Installazione dell’aggiornamento di sistema” verrà visualizzato per circa 30 – 60 secondi prima di visualizzare le opzioni del menu di ripristino del sistema Android).
  6. Premi il tasto Volume giù più volte per evidenziare “cancella dati / ripristino dati di fabbrica”.
  7. Premere il pulsante di accensione per selezionare.
  8. Premere il tasto Volume giù fino a evidenziare “Sì – elimina tutti i dati utente”.
  9. Premere il pulsante di accensione per selezionare e avviare il ripristino principale.
  10. Al termine del ripristino generale, viene evidenziato “Riavvia il sistema ora”.
  11. Premere il tasto di accensione per riavviare il dispositivo.

Spero che questa guida alla risoluzione dei problemi possa aiutarti in un modo o nell’altro. Se hai altri problemi che desideri condividere con noi, non esitare a contattarci in qualsiasi momento o a lasciare un commento qui sotto.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.